Gravidanza settimana per settimana

5° SETTIMANA DI GRAVIDANZA:
IL PICCOLO CUORE DELL'EMBRIONE POTREBBE INIZIARE A BATTERE



CHE COSA SUCCEDE AL TUO CORPO?
Felicità immensa e paura profonda. Dal punto di vista emotivo, il tuo umore ondeggia tra stati d'animo contrapposti. Da una parte è causato dagli oggettivi timori che una simile situazione comporta, dall'altra dipende dai cambiamenti ormonali a cui il tuo corpo sta andando incontro. Al momento, infatti, i tuoi ormoni sono parecchio scombinati, quindi è comprensibile che anche le tue emozioni si trovino nella stessa situazione, specialmente quando un cambiamento così importante sta per entrare a far parte della tua vita. Gli sbalzi d’umore potrebbero risultare frequenti durante tutto il prossimo mese e potrebbero anche ritornare verso la fine della gravidanza. Quindi, non preoccuparti se non riesci sempre a controllare le tue emozioni: fa tutto parte del normale corso della gravidanza.
Dal punto di vista fisico, potresti sentirti sempre stanca e assonnata, infastidita dal seno gonfio e teso a causa dell'aumento di progesterone, potresti avvertire le prime nausee, essere tormentata dal mal di testa. Potresti provare dolore nella zona renale anche se non hai mai sofferto di mal di schiena. Potresti essere disgustata di fronte a sapori e odori che ti sono sempre piaciuti.
Oppure, molto più semplicemente, potresti non avvertire nessuno di questi sintomi. Ciò non significa che tu non sia incinta o che ci sia qualcosa che non va.


CHE COSA SUCCEDE AL BAMBINO?
Questa settimana è di cruciale importanza per lo sviluppo del tuo bambino. La placenta e il cordone ombelicale si agganceranno al tuo corpo. Il suo cuore –approssimativamente delle dimensioni di un seme di papavero- inizierà a battere molto presto, anche se non è ancora possibile sentirlo, né per te né per il tuo medico, essendo il suo battito ancora estremamente lieve. Già dalla quinta settimana, inoltre, l’embrione è diviso in tre strati distinti: nello strato più esterno si formerà il sistema nervoso, le orecchie, gli occhi e molti tessuti connettivi; nello strato centrale si svilupperà il cuore e il sistema circolatorio, e nelle prossime settimane qui inizieranno a formarsi anche le ossa, i muscoli e gli organi riproduttivi; infine, nello strato interno si formeranno gli organi interni come i polmoni e l’intestino.
Questa settimana il tuo bambino è lungo da 1,5 a 2,5 mm.


IL CONSIGLIO DELLA SETTIMANA
Se non li hai ancora effettuati, esegui gli esami del sangue che ti permetteranno di accertata, tra le altre cose, la negatività o meno alla toxoplasmosi. In caso di esame negativo, dovrai seguire una dieta priva di insaccati e carne cruda e avere l'accortezza di lavare con cura frutta e verdure crude prima di consumarle per evitare di contrarre la malattia che potrebbe mettere a rischio, soprattutto nei primi mesi, il buon proseguimento della gravidanza e la salute del bambino. In particolare, quando mangi fuori casa, è molto importante che tu faccia sempre presente il tuo stato facendo molta attenzione a quello che ordini e a ciò che ti ritrovi nel piatto.