Pupazzi alla riscossa. Al cinema

In sala dal 14 novembre, un piccolo thriller per bambini ambientato in un mondo spietato e per questo molto simile al nostro.

Articoli Correlati

Pupazzi alla riscossa. Al cinema


 
Tantissimi i film per bambini che nelle ultime settimane stanno riempiendo i cartelloni dei cinema di tutta Italia.
Questa settimana è la volta di Pupazzi alla ridcossa, il film distribuito da Lucky Red per la regia di Robert Rodriguez e Kelly Asbury, che vede come protanonisti le Ugly Doll, pupazzetti dalle forme un po' disarmoniche che assomigliano a mostraciattoli.


Anche in questo caso un film per tutta la famiglia adatto anche ai più piccini.

LA TRAMA

Moxy e i suoi amici pupazzi sono pronti a vivere una grande avventura. In un mondo fantasioso e ricco di colori uno strampalato gruppo di pupazzi, morbidi, soffici e felpati, dovrà affrontare con coraggio e determinazione la prova più importante della loro vita: trovare un bambino a cui dare il proprio amore. Per farlo dovranno sfidare il leader incontrastato dell’Accademia della Perfezione, il pupazzo Lou. Riusciranno i nostri eroici pupazzi nella loro impresa?

PERCHÈ VEDERLO

Pupazzi alla riscossa, oltre a essere un film molto divertente, nasconde un insegnamento importante in quest'epoca di narcisisti seriali e selfie a ripetizione: la vera bellezza non è quella che si vede e amicizia, lealtà, capacità di fare squadra e di credere in sé stessi sono gli ingredienti che trasformano quello che appare come un musical all'acqua di rose per bambini in un bel film.
I protagonisti del film sono simpatici, allegri, pieni di sogni e non si arrendono mai. Combattono per difendere le loro idee e cercano di affermare il loro messaggio, a dispetto di tutto.

Guarda il trailer



NOTA A MARGINE

Le Uglydoll sono i pupazzi creati dalla coppia David Horvath e Sun-Min Kin nel 2001 già apparsi in diversi altri prodotti pop come serie tv e film. Giocattolo dell'anno nel 2006, ne esistono diversi modelli ed esemplari, di tutte le forme, dimensioni e colori.
 La storia della loro nascita è piuttosto particolare: 
David Horvath invió a Sun-Min Kim, che stava traslocando, una lettera con un disegno del suo personaggio Wage che diceva 'Working hard to make our dreams come true so we can come back together soon'. Per fargli una sorpresa, Sun-Min Kim cucí il pupazzo di Wage e lo invió per posta a David Horvath. Questi lo mostró al suo amico Eric Nakamura, proprietario del negozio Giant Robot, che pensando che volesse proporgli un nuovo prodotto da vendere, chiese a Sun-Min Kim di realizzarne altri. David Horvath, invece le inviava idee per nuovi personaggi insieme alle storie di Wage e dei suoi amici Ice Bat, Babo e OX. 

A Natale sarà un boom di vendite per questi pupazzetti adorabili e mostruosi che hanno già conquistato la generazione precedente arrivando persino nelle borse dei grandi (portachiavi, portafortuna, portafogli...).

Al cinema dal 14 novembre
 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Fao-Schwarz-Milano2021

Fao Schwarz apre a Milano entro il 2021

Fao Schwarz, la storica catena di negozi di giocattoli che ha fatto impazzire i bambini (e gli adulti) di tutto il mondo che hanno avuto la fortuna di visitarla, aprirà un flagship anche a Milano entro il 2021.

continua »
Teatro-Delivery

Teatro Delivery. La cultura non deve morire

Tra i settori più penalizzati a causa del Covid19, oltre alla ristorazione e alla scuola, sicuramente la cultura. Con cinema, teatri e musei chiusi da tempo indeterminato. Ma qualcosa si è mosso nel frattempo. Ed è nato il Teatro Delivery...

continua »
SerieTV-Film-Bambini

Tra film e serie TV: cosa vedere in televisione con i bambini

Ci attendono ancora, purtroppo, lunghe giornate chiusi in casa con i bambini. Ecco, dunque, un elenco di film e serie TV da vedere in famiglia assieme ai più piccoli.

continua »
Scatola-di-Natale2020

Scatole di Natale

Fino all'11 dicembre, un bella iniziativa di solidarietà organizzata sul territorio milanese per dare un po’ di gioia ai più bisognosi. Ecco di cosa si tratta.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network