Carnevale: maschere fatte in casa

Tempo di crisi: i costumi confezionati costano, per indossarli un giorno, per un solo anno, forse non vale la pena di acquistarli. Qualche idea facile e divertente.

Articoli Correlati

Carnevale: maschere fatte in casa


Tempo di crisi: i costumi confezionati costano, per indossarli un giorno, per un solo anno, forse non vale la pena di acquistarli. I bambini crescono e il costume dell’anno scorso non va più bene, senza contare che probabilmente non avrebbero più nemmeno voglia di indossarlo, quindi via libera alla fantasia e al vero spirito del carnevale. Carnevale è una vacanza dalla routine di tutti i giorni, dalle convenzioni e dalle regole che reggono la vita quotidiana, quindi è la fantasia e la voglia di fare una piccola trasgressione che devono farla da padrone.Proviamoci con qualche abbigliamento strano, diverso, ma non per questo costoso. 
IDEE E CONSIGLI PER UN CARNEVALE FATTO IN CASA


IL MIMO


Un costume facile, originale e interessante potrebbe essere quello del Mimo. Ci serve semplicemente una maglia a righe orizzontali, trucco bianco per il viso e matita nera, un paio di guanti e un cappello tipo bombetta, completano il tutto.


LA FARFALLA

Una farfalla la possiamo realizzare con del cartone colorato dal quale ritagliamo delle ali. Una volta decorate come più ci piace le possiamo attaccare a una tutina in tinta unita con cappuccio a cui applicheremo due piccole antenne fatte con filo di ferro ricoperto da nastro di carta (usato dai fioristi) che aderisce perfettamente al filo di ferro.


IL PIRATA
Possiamo trovare tutto  l’occorrente per questa maschera anche in fondo al nostro armadio ispirandoci  al grande Capitan Jack Sparrow, idolo di tutti i bambini: un paio di pantaloni neri (anche pinocchietto), una camicia maniche bianca, un gilè da mettere sopra la camicia, una sciarpa nera o rossa da usare in vita come cintura, una foulard per la bandana in testa, un pezzo di stoffa nera per la benda sull’occhio, matita per il trucco nera e se possibile calzettoni a righe orizzontali. In casa abbiamo sicuramente della vecchia bigiotteria che potrebbe fare al caso nostro.  Un orecchino e un medaglione sono perfetti! Questa è una maschera estremamente versatile, perfetta per i maschi ma anche per le femmine! Ed è sempre un grande successo.





LA MORA DEI BOSCHI
Ci serve una felpa viola con cappuccio, palloncini viola e un pezzo di panno verde. Come fare: gonfiamo i palloncini viola con di filo li attacchiamo alla felpa dal collo in giù in modo da coprire totalmente. Dal panno verde ricaviamo due pezzi a forma di foglia e con ago e filo li attacchiamo sul cappuccio della felpa. Per completare possiamo anche fare delle soprascarpe verdi applicando un pezzettino di elastico da sarta da far passare sotto la suola.


CANE, GATTO &CO.
Occorrente: colori cosmetici adatti al trucco del viso, una spugnetta, un pennello sottile, uno medio e uno largo. E adesso fate largo alla vostra fantasia o prendete come esempio le mille idee che potete trovare online. Ricordate che conn le matite da trucco si possono fare veri miracoli, e creare tigri, gatti, leoni, cagnolini e mille altre cose. Ai bambini generalmente piace molto farsi truccare il viso e quindi si sentirannno 'in maschera' anche solo con questa piccola accortezza.

 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Fine-estate-festa

8 modi per festeggiare la fine delle vacanze

Estate agli sgoccioli e per molti è tempo di tornare in città e alle attività di sempre. Ecco 10 idee per organizzare un saluto alle vacanze quasi alla fine. 

continua »
Regali-estivi

5 regali perfetti per affrontare l'estate

Dalla bicicletta al monopattino, dallo skateboard allo step roll, ecco alcuni regali particolarmente indicati per i bimbi nati nei mesi estivi.

continua »
Barbecue2021

Grigliata all'aperto per festeggiare la fine della scuola

Consigli per organizzare una grigliata all'aperto con i compagni per festeggiare la fine della scuola.

continua »
Kodomo-no-hi

5 maggio: festa dei bambini

Si chiama Kodomo no hi, ovvero 'giorno dei bambini', ed è una festività giapponese dedicata ai più piccoli e alla loro felicità che si celebra, tutti gli anni, il 5 maggio.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network