5 cose da non dire a una coppia che sta cercando un bimbo

Per alcune donne, la gravidanza è una meta ambita e difficile da raggiungere. Per tante coppie il mancato concepimento è una frustrazione. Ecco cosa non dire e cosa non fare in questi casi.

Articoli Correlati

5 cose da non dire a una coppia che sta cercando un bimbo



Non per tutte le coppie la gravidanza è uno stato che si raggiunge al primo colpo. La ricerca di un bimbo, infatti, può rivelarsi un processo lungo, spesso faticoso, segnato, talvolta, da sconfitte cocenti. Che alla lunga pesano sulle spalle come macigni.


Chi, invece, è arrivato alla maternità in modo semplice e indolore, spesso non si rende conto delle frustrazioni e del dolore provato da chi non riesce a raggiungerla e, il più delle volte in buona fede, ha atteggiamenti e usa parole che feriscono, mortificano, spiazzano. Anche quando consigli, considerazioni e suggerimenti sono dati in buona fede.
Ecco cinque cose che bisognerebbe evitare di dire o fare in questi casi.
  1. Ma tu figli niente?

    È una frase apparentemente innocente. Se di fronte si ha una persona che, di fatto, non è interessata ad avere un figlio, la si mette, comunque, nella condizione di doversi giustificare, dare spiegazioni. Se, però, colei a cui si pone la domanda non riesce a rimanere incinta, il rischio di feririla è altissimo. Per una donna, infatti, soprattutto una donna che vorrebbe diventare madre e non riesce, il senso di fallimento e impotenza rispetto al non riuscirsi è altissimo. E una frase del genere non fa che aumentarlo. Aggiungendo alla frustrazione, la rabbia e il dolore nel dover anche spiegare ad altri perché 'figli niente'.
     
  2. Vedrai che ce la farai.
    Anche in questo caso le intenzioni sono ottime. Rassicurare. Confortare. In realtà, soprattutto se sono mesi che una coppia cerca un bambino inutilmente, magari dopo essere ricorsa a diversi tentativi mirati e medicalmente assistiti, un'uscita del genere risulta superficiale, banale, vagamente accusatoria.
     
  3. Sai che anche tizio o caio aspettano un bambino?
    Ecco un'altra cosa che distrugge chi sta cercando una gravidanza. Il resoconto di tutti quelli che ce l'hanno fatta, non fa che rendere più esplicito il fallimento di chi non ce l'ha (ancora) fatta, isolandolo ulteriormente in un dolore che si trasforma in solitudine e rabbia.
     
  4. Ma hai provato a fare questo o ques'altro?
    I consigli non richiesti, in generale, andrebbero limitati. In una situazione delicata come questa, vanno evitati del tutto. Anche perché, se una coppia sta cercando di avere un bambino, è probabile che tutti i trucchi e i consigli del caso li conosca e li abbia messi in atto. A che pro infierire dando la propria versione dei fatti? Oltretutto, nella maggior parte dei casi, con strade scientificamente non sempre vere?
     
  5. Forse dovreste rilassarvi un attimo. Fatevi un viaggio
    Far ricadere la responsabilità della mancata gravidanza sulla coppia è la cosa peggiore che si possa fare. Sebbene apparentemente, anche in questo caso, la frase sia dettata dalle migliori intenzioni, in realtà serve solo ad aumentare i sensi di colpa di chi vive una situazione di disagio e magari, in qualche modo, già si sente responsabile dell'insuccesso.
        

Come comportarsi, dunque?
Evitando qualsiasi considerazione relativa alla gravidanza o meno qualora non richiesta. Rispettando il silenzio della coppia che, magari, non desidera parlare dell'argomento e dicendo la propria solo se direttamente interpellati.
Ascoltando, più che dicendo. Evitando di banalizzare il problema, ma anche di ingingantirlo (frasi come: ormai hai tot anni; ma siete sposati da tot anni... vanno evitate assolutamente).
Offrendo la propria spalla su cui piangere se richiesto e il proprio sostegno laddove desiderato.
 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Come-riconoscere-ovulazione

5 segnali di ovulazione

Se stai cercando di avere un bimbo e sei attenta a quelli che sono i giorni fertili per programmare la gravidanza, ecco 5 segnali che ti avvisano che il tuo corpo è pronto e sei in fase ovulatoria. 

continua »
spotting_gravidanza

Come riconoscere lo spotting da mestruazione e le perdite da impianto

All'inizio della gravidanza, non è raro che possano verificarsi delle perdite dovute all'impianto dell'embrione nell'utero. Ecco come distinguerle dallo spotting che segnala l'arrivo delle mestruazioni.

continua »
Infertilita-maschile-varicocele

Cause di infertilità: il varicocele

Il varicocele, una dilatazione patologica delle vene testicolari, è tra le principali cause di infertilità maschile. Per diagnosticarlo occorre una visita specialistica dall'andrologo.

continua »
Smartphone-infertilita

Cellulari e infertilità maschile: 5 regole per evitare problemi

L'utilizzo prolungato degli smartphone è responsabile dell'infertilità maschile? Secondo la Società Italiana di Andrologia no, anche se i dati sono ancora insufficienti per emettere un verdetto finale.

continua »
Cerca altre strutture