Assumere personale domestico & co.

Regolarizzare la posizione contrattuale del personale domestico, delle badanti, delle colf, delle baby sitter… non è semplicissimo. Ecco alcune regole.

IN COSA CONSISTE LA GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE DOMESTICO

  • Compilazione della lettera di assunzione
  • Compilazione e invio della denuncia di rapporto di lavoro domestico all'INPS.
  • Compilazione e invio denuncia INAIL.
  • Compilazione e invio denuncia alla questura.
  • Conteggi e compilazione del cedolino paga mensile.
  • Conteggi e compilazione dei bollettini per il versamento trimestrale INPS.
  • Conteggi e compilazione per il trattamento di fine rapporto.

 


COME SI REDIGE IL CONTRATTO DI ASSUNZIONE
Nel contratto, vanno indicati: la data dell'inizio del rapporto di lavoro, la durata del periodo di prova, l'esistenza o meno della convivenza, la durata dell'orario giornalierosettimanale di lavoro e la retribuzione pattuita, che non deve essere inferiore ai minimi sindacali.
Firmato il contratto si deve presentare la denuncia di assunzione ai fini dell'assicurazione previdenziale, redatta su apposito modello.


Entro 24 ore dall'inizio del rapporto, il datore di lavoro deve comunicare all'INAIL la data di inizio effettivo del servizio, compilando il modulo che si trova nelle sedi territoriali. Questo perché il lavoratore stesso sia tutelato anche in relazione a eventuali incidenti o malattie professionali. L'INPS invia al datore di lavoro i bollettini di conto corrente con i quali dovranno sere versati i relativi contributi trimestrali. Questi devono essere pagati entro il 10 aprile, il 10 ottobre, il 10 luglio, il 10 gennaio facendo attenzione che l'ammontare, relativo alle ore lavorate e alla retribuzione, varia di anno in anno.
Espletate tutte le formalità burocratiche, non resta che pagare regolarmente lo stipendio, tenendo conto della tredicesima mensilità, delle ferie e del trattamento di fine rapporto. Ogni anno, a gennaio è necessario anche ricordarsi di compilare una specie di Cud con la dichiarazione dei compensi ricevuti dal lavoratore. Quando si conclude il rapporto di lavoro, bisogna comunicare la cessazione entro 5 giorni (a mano, per raccomandata Ar o fax) al centro per l'impiego, e indicare nello spazio apposito dell'ultimo bollettino per il versamento dei contributi INPS, la data di cessazione del rapporto.

AFFIDARSI A SOCIETÀ ESTERNE
Assumere regolarmente qualcuno, come si intuisce da quanto spiegato sopra, richiede un notevole impegno e una certa conoscenza delle burocrazia che sottende alla messa in atto di tutte le pratiche. Ecco perché spesso, molte famiglie preferiscono rivolgersi a società esterne che offrano, tra gli altri, anche questo tipo di servizio.
A Milano, Selinaut, società che si occupa di ricerca e selezione di personale qualificato per incarichi part time, full time o live in, fornisce anche un completo servizio di gestione amministrativa del personale domestico che comprende:
 

  • Compilazione della lettera di assunzione
  • Compilazione a invio della denuncia di rapporto di lavoro domestico all' INPS
  • Compilazione e invio denuncia INAIL
  • Compilazione e invio denuncia alla questura
  • Conteggi e compilazione del cedolino paga mensile
  • Conteggi e compilazione dei bollettini per il versamento trimestrale INPS
  • Conteggi e compilazione per il trattamento di fine rapporto
    Per maggiori informazioni, è possibile anche consultare il sito www.selinaut.it.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Unicorno-mania

Unicorno-mania: ecco alcune idee regalo

Il tuo bambino impazzisce per gli unicorni? La tua migliore amica si è riempita la casa di mini-pony come se avesse ancora 10 anni? Ecco alcune idee regalo in grado di soddisfare l'unicorno-mania che impazza ovunque (e a qualunque età).

continua »
Black-Friday

6 consigli per prepararsi al Black Friday

L'attesa sta per finire e Black Friday è dietro l'angolo. Venerdì 24 novembre, tutti con le mani sulla tastiera per gli acquisti più economici e convenienti. Ecco 6 consigli per vivere al meglio questa giornata.

continua »
Miele-pelle-idratazione

Il miele: un alleato per la pelle

Idratazione e nutrimento sono le parole chiave per una pelle sana. Di seguito un utilizzo diverso del miele come base idratante e nutriente per prodotti cosmetici fai da te.

continua »
seno_ottobre_17

Io ho scelto di prevenire

Nel mese della prevenzione al seno, abbiamo deciso di pubblicare la storia di una mamma che ci ha scritto e che ci fa capire quanto sia importante prevenire e sottoporsi a controlli regolari.

continua »

Cerca altre strutture








Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network