In casa, i rimedi della nonna

Detersivi fai da te per la casa e per il bucato. Piccoli trucchi per risparmiare e salvaguardare l'ambiente. Sono i vecchi rimedi della nonna. Che a volte funzionano.

Articoli Correlati


MONDO LAVATRICE


 

  • AMMORBIDENTE FAI DA TE


    Realizzare in casa un ammorbidente per il bucato è semplicissimo: è sufficiente, infatti, aggiungere nella vaschetta del detersivo della lavatrice un cucchiaio di aceto bianco. Per profumare la biancheria, mescolare l'aceto con qualche goccia di olio essenziale (acquistabile in erboristeria). L'effetto finale è sorprendente e il costo assolutamente contenuto.

     
  • SBIANCANTE ECOLOGICO

    Per sbiancare i capi ingialliti, al posto della candeggina, è possibile aggiungere nel cestello della lavatrice una fettina di limone a cui precedentemente sono stati levati i semini. In alternativa, immergere la biancheria per una mezz'oretta in una bacinella con acqua calda che è stata fatto bollire con succo di limone.
     
  • ANTICALCARE

    Il calcare è uno dei nemici principali della lavatrice e della biancheria (più l'acqua è calcarea, infatti, minore sarà la morbidezza del bucato). Per ovviare a questo problema, è possibile preparare in casa un anticalcare ecologico diluendo in un litro di acqua distillata un quarto di acido citrico.


    PER LAVARE I PIATTI


    Preparare in casa il detersivo per i piatti (può essere utilizzato anche in lavastoviglie per piatti e bicchieri non eccessivamente unti) è semplicissimo. Sono necessari, infatti, soltanto 100 ml di aceto bianco, 2 limoni, un cucchiaio di bicarbonato, 200 gr di sale, 400 gr di acqua naturale.

    Si spremono i limoni e li si mette a cuocere in una pentola con l'acqua e l'aceto. Si porta a ebollizione facendo attenzione che il composto non attacchi. Si aggiunge il bicarbonato, si prosegue la cottura per una decina di minuti e si versa in contenitori di vetro o nei contenitori in plastica per lavare i piatti.

    Semplice, economico e assolutamente biologico.

    PER IL FERRO DA STIRO


    Se il ferro da stiro presenta la piastra annerita e lascia delle antiestetiche macchie gialle sulla biancheria, ecco come intervenire per eliminarle senza dover rilavare il bucato:

     

  • se la biancheria è in seta, mescolare il succo di mezzo limone con un pugno di sale e strofinare il composto delicatamente sulla macchia lasciando agire per qualche minuto. Quindi risciacquare con acqua leggermente tiepida.
     
  • Se la biancheria è in lana o cotone, strofinare la macchia con un pugno di sale ripetendo l'operazione più volte fino a quando l'alone non viene eliminato.

     

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da ELENA70 il 18 marzo 2011 alle ore 10:11

    CHIEDO SCUSA, E' RISAPUTO CHE ACETO E BICARBONATO SONO FENOMENALI CONTRO IL CALCARE; BASTA INFATTI SCALDARE UN BICCHIERE DI ACETO ED AGGIUNGERE UN CUCCHIAIO DI BICARBONATO...MA! LA DUE SOSTANZE MESCOLATE HANNO UNA REAZIONE CHIMICA MOLTO FORTE E QUINDI, OLTRE A "FERMENTARE" PRODUCONO ANCHE UNA SOSTANZA VOLATILE POTENZIALMENTE IRRITANTE SE INALATA A LUNGO (QUANDO USO QUESTO VECCHIO RIMEDIO MI PORTEGGO NASO E BOCCA CON UN FAZZOLETTO), CHIEDO QUINDI LUMI HA CHI HA SCRITTO IL LIMONE EVITA QUESTA REAZIONE?
    UN ALTRO MODO NATURALE PER LAVARE I VETRI E' USARE LA CENERE DEL CAMINO. BASTA INUMIDIRE DELLA CARTA DI GIORNALE O UNO STRACCIO DA BUTTARE, PASSARE I VETRI E POI RIPASSARSI CON UNA SPUGNA PULITA. RISULTATI ECCELLENTI SOLO SI PUO' UN PO' SPORCARE PER TERRA QUINDI, IO METTO SOTTO UN GIORNALE.
    GRAZIE E BUONE PULIZIE
    ELENA70

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
propsanno2024_cv

10 buoni propositi per iniziare bene l'anno

Per molti gennaio rappresenta semore un inizio. Ecco 10 buoni propositi (e i trucchi per mantenerli) per ricominciare alla grande. 

continua »
cenanatele_cv

E tra una cena e l'altra€

Periodo di cene e grandi abbuffate. Che si trasformano in chili di troppo dopo le feste. Ma con un'alimentazione equilibrata tra un pranzo e l’altro, è possibile tenere sotto controllo la situazione.

continua »
protocollobabysitter_cv

Protocollo di intervista per la nuova baby sitter

Stai cercando una nuova baby sitter che si prenda cura dei bambini quando non ci sei? Ecco cosa domandarle in fase di colloquio.

continua »
abbscuola_cv

Abbigliamento bambini: fondamentali per la scuola

Pantaloni, tute, magliette, scarpe da ginnastica, grembiuli.... Tutto quello che va previsto nel guardaroba di un bambino che inizierà nei prossimi giorni la scuola.

continua »
Cerca altre strutture