Novità diete: 2 giorni senza carboidrati

Uno studio britannico rivoluziona il mondo delle diete: per dimagrire è sufficiente eliminare i carboidrati dalla proprio alimentazione per due giorni alla settimana. Seguendo una dieta normale, varia, nei restanti 5.

Articoli Correlati

Novità diete: 2 giorni senza carboidrati



Si tratta dell’ultima frontiera in tema diete e arriva dal Regno Unito. Per l’esattezza da uno studio effettuato recentemente dalla University Hospital di South Manchester annunciata al Breast Cancer Symposium di San Antonio (Usa): eliminare dalla propria dieta i carboidrati per due giorni alla settimana continuando a seguire un’alimentazione normale nei restanti cinque consentirebbe di perdere circa 4 kg al mese.
Il test è stato eseguito su un gruppo di donne che per un mese sono state sottoposte a tre diversi regimi alimentari.
Il primo gruppo seguiva un'alimentazione a 650 calorie per 2 giorni priva di pasta, pane, patate e tutti i cibi grassi, limitandosi ad assumere solo cibi salutari per i restanti 5 giorni.


Il secondo gruppo evitava i carboidrati per 2 giorni e mangiava poi liberamente per il resto della settimana.
Il terzo, invece, seguiva in una dieta tradizionale, con un limite di circa 1.500 calorie al giorno e l'eliminazione degli alcolici e dei cibi ricchi di grasso.

Al termine dei 30 giorni, le donne del primo e del secondo gruppo erano dimagrite circa 4 kg, mentre quelle del terzo gruppo soltanto 2,4. Il motivo, secondo Michelle Harvie andrebbe ricercato nel fatto che le donne del primo e del secondo gruppo, al termine del mese, avrebbero appreso meglio delle donne del terzo gruppo a scegliere alimenti sani e non grassi, senza andare incontro a sacrifici eccessivi. In poche parole, non dovendo seguire un vero e proprio regime calorico controllato, sarebbero state in grado di affrontare meglio e con maggiore determinazione la dieta, cambiando il loro atteggiamento soprattutto dal punto di vista mentale.
DUE GIORNI SENZA CARBOIDRATI NEL DETTAGLIO

Eliminare i carboidrati per due giorni alla settimana dalla propria dieta significa, sostanzialmente, evitare di mangiare in quei due giorni pane, biscotti, pizza, pasta… limitandosi a consumare pasti a base di verdure e carne magra.
Nei restanti giorni della settimana, non vi sono restrizioni. L’importante, naturalmente, è comunque non esagerare. E limitare il consumo di grassi, fritti e alimenti inutilmente calorici (bibite, alcolici, dolciumi…).
Come sempre il movimento aiuta a mantenersi in forma.

 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
propsanno2024_cv

10 buoni propositi per iniziare bene l'anno

Per molti gennaio rappresenta semore un inizio. Ecco 10 buoni propositi (e i trucchi per mantenerli) per ricominciare alla grande. 

continua »
cenanatele_cv

E tra una cena e l'altra€

Periodo di cene e grandi abbuffate. Che si trasformano in chili di troppo dopo le feste. Ma con un'alimentazione equilibrata tra un pranzo e l’altro, è possibile tenere sotto controllo la situazione.

continua »
protocollobabysitter_cv

Protocollo di intervista per la nuova baby sitter

Stai cercando una nuova baby sitter che si prenda cura dei bambini quando non ci sei? Ecco cosa domandarle in fase di colloquio.

continua »
abbscuola_cv

Abbigliamento bambini: fondamentali per la scuola

Pantaloni, tute, magliette, scarpe da ginnastica, grembiuli.... Tutto quello che va previsto nel guardaroba di un bambino che inizierà nei prossimi giorni la scuola.

continua »
Cerca altre strutture