Un Bonus per le mamme che lavorano

Lo prevede la Finanziaria 2008. Si tratta di una detrazione pari a 150€ per le mamme con redditi di lavoro che va ad aggiungersi agli sgravi già previsti per i figli a carico.

Articoli Correlati


È stato un emendamento presentato dal relatore Giovanni Legnini a introdurre la proposta di un Bonus IRPEF pari a 150€ per le mamme lavoratrici per la Finanziaria 2008.
In altre parole, si tratta di una detrazione (la somma viene sottratta direttamente dalle tasse) di 150€ per tutte le mamme che lavorano, indipendentemente dalla tipologia di reddito (precario e non).


La somma va ad aggiungersi alle altre detrazioni già previste per legge.
La normativa attuale, infatti, prevede:
 

  1. una detrazione per i figli a carico di 800€ (900 per quelli sotto ai 3 anni) che decresce con l'aumentare del reddito.
  2. una maggiorazione di 220€ per i figli disabili
  3. un ulteriore sconto di 200€ per ciascun bambino per i nuclei familiari numerosi (con più di tre figli).

Lo sconto, che si applica a partire dal mese di nascita del bimbo, va diviso al 50% tra i genitori o attribuito a quello con il reddito più elevato.

 

Per quanto riguarda le destinatarie della detrazione, il maggior sconto per i figli a carico, di 150€ appunto, spetterà alle madri che posseggono uno o più redditi da lavoro e figli fiscalmente a carico e sarà riconosciuto per molte tipologie di lavoro.
Nello specifico potranno usufruirne:
 

  1. mamme con lavoro dipendente
  2. mamme con lavoro dipendente a domicilio (badanti, colf, baby sitter…)
  3. lavoratrici socie di cooperative
  4. mamme impiegate in Lavori Socialmente Utili (Lsu)
  5. lavoratrici autonome occupate in professioni abituali e non (quindi, anche coloro che esercitano una professione autonoma in modo non abituale)
  6. mamme che percepiscono un reddito derivante da rapporti di collaborazione con Enti statali e società private
  7. mamma che percepiscono redditi d’impresa con contabilità semplificata

 

Per maggiori informazioni sull’argomento www.governo.it

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da rita fornasari il 22 giugno 2009 alle ore 11:07

    Scusate, è uno scherzo?? Ci chiarite dove dobbiamo cercare, cortesemente? Grazie.

  • Commento inserito da stella il 5 giugno 2009 alle ore 15:29

    anch'io sono andata a cercare informazioni più dettagliate ma non ho trovato nulla! Dove devo cercare ? grazie

  • Commento inserito da Paola il 5 giugno 2009 alle ore 12:49

    Pur essendo andata sul sito da voi indicato non ho trovato nessuna voce corrispondente a questo bonus

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
MassaggioPietreCalde

Massaggio hot stone: perché sceglierlo

Le pietre come fonte di guarigione e benessere. Ecco perché il massaggio con pietre calde, o hot stone massage come è conosciuto, fa bene alla salute e allo spirito. 

continua »
Festa-donne2019

Tutti gli appuntamenti per la festa della donna

Oltre alle classiche serate con le amiche, ecco le iniziative più interessanti per trascorrere l'8 marzo in modo diverso dal solito.

continua »
Dieta-post-festa

Tornare in forma dopo le feste

8 consigli per tornare in forma dopo i bagordi degli ultimi giorni. Dall'alimentazione all'attività fisica, ecco cosa fare.

continua »
Detox

Diete detox: come funzionano?

Particolarmente indicate dopo lunghi periodi di festa (come per esempio Natale), le diete detox (o disintossicanti) servono più che a perdere peso a eliminare le tossine purificando l'organismo. Ecco come funzionano e cosa aspettarsi.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network