Universo... surgelato

Sono una valida alternativa ai prodotti freschi. Durano a lungo, sono ineccepibili dal punto di vista nutrizionale e facili da conservare. Sono i surgelati.

Articoli Correlati

La parola 'surgelato' evoca tutto un universo di prodotti alimentari, dalla carne al pesce, dalla verdure ai cibi già pronti o precotti, sino ad arrivare al pane e ai dolci, che, senza star troppo a sottilizzare, entrano abbastanza abitualmente nelle nostre case, nei nostri freezer e nei congelatori.
Ma la parola 'surgelato' evoca anche tutta una serie di problematiche a essa correlate che, forse, è il caso di conoscere e affrontare, prima tra tutte la spinosa questione: meglio fresco o surgelato?


A favore del 'surgelato' si schierano coloro che lo ritengono un notevole progresso nella vita umana, adducendo come motivazione il fatto che il processo di surgelazione, rispetto a ogni altro trattamento di conservazione, ha il merito di non modificare eccessivamente la struttura e il patrimonio nutrizionale degli alimenti, lasciando immutata la genuinità del prodotto. Inoltre, il surgelato consente ai consumatori di tenere in casa notevoli scorte di cibo, senza correre il rischio di alterazione dello stesso e deterioramento.
Coloro che, invece, sono contrari (pochi, per la verità) mettono il prodotto fresco davanti a tutto: condannano il cibo in scatola mettendolo sullo stesso piano di quello surgelato, e vorrebbero che tutti gli alimenti fossero consumati immediatamente.
Se ritenete che il dibattito non sussista, pensate al caso del pesce: parlare di pesce surgelato, per i puristi del gusto, è come parlare del diavolo, e davanti a un piatto di 'pesce pescato nel freezer' storcono il naso infastiditi.


Dal momento, però, che è stato dimostrato che i surgelati conservano tutte le loro proprietà alimentari, per noi la questione non esiste. Quello che, invece, bisogna sapere è il modo corretto di comportarsi davanti a un alimento da freezer, per non fare errori e non correre nessun rischio:
 

  • Se dovesse mancare la corrente elettrica, sappiate che fino a 6 ore dall'interruzione della medesima, il prodotto surgelato non subisce danni. In caso di un'interruzione prolungata oltre le 6 ore o di guasto del congelatore l'alimento va consumato, però, entro 24 ore.
  • Per conservare correttamente un prodotto surgelato, guardate le stellette riportate nel vostro freezer: questo simbolo (****/***) sta a indicare che la temperatura dell'apparecchio è di -18°, cosa che consenta la conservazione del prodotto fino alla data di durabilità minima segnata sulla scatola. ** segnalano che la temperatura non supera i -12° e che, quindi, il prodotto va consumato entro un mese. * equivale a -6° e il cibo surgelato deve essere consumato nell'arco di una settimana.
  • Una volta scongelati, i prodotti surgelati vanno trattati esattamente come i prodotti freschi equivalenti e non devono essere ricongelati per mantenere intatte le loro proprietà nutrizionali. Ovviamente, è possibile congelare piatti preparati in casa anche qualora dovessero contenere ingredienti a loro volta congelati.
  • Al ristorante, i piatti preparati con alimenti congelati sono contrassegnati da un asterisco.

     

    Per maggiori informazioni, potete consultare il sito dell'Istituto Italiano degli Alimenti surgelati.


Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Decorare-balconi2022

Come trasformare il balcone di casa

Ecco come decorare balconi e terrazze per renderli angoli accoglienti dove riposare e, per chi può, ospitare gli amici. Qualche consiglio di arredamento e la lista dei fiori più adatti da piantare in questi mesi.

continua »
Giornata-inteernazionale-sonno

World Sleep Day

Il 18 marzo si celebra la Giornata Mondiale del Sonno. Ecco le tecniche per dormire meglio

continua »
Criolipolisi

Criolipolisi: in cosa consiste

La criolipolisi è un trattamento di medicina estetica che permette di ridurre le cellule di grasso attraverso l'utilizzo di un aparrecchio che le espone per un'ora a un raffreddamento estremo.

continua »
re-think-your-jeans

Economia circolare: ecco come dare nuova vita ai jeans

Re-Think your jeans è un progetto di economia circolare grazie al quale puoi inserire i propri vecchi capi in jeans nel processo di rigenerazione. Scopri come fare.

continua »
Cerca altre strutture