Covid e aria condizionata: tutto quello che c'è da sapere

L'aria condizionata può diventare un veicolo di trasmissione del virus? Come prevenire problemi? Quali interventi occorre fare sugli impianti?

Articoli Correlati

Covid e aria condizionata: tutto quello che c'è da sapere



Si va verso l'estate e l'aria condizionata, nelle città arrovantate dal caldo (già in questi giorni in alcune regioni del Sud si sono registrate temperature superirori ai 30 gradi), sarà imprescindibile negli ambienti chiusi (abitazioni, uffici, supermercati, negozi...).


Secondo alcuni esperti, perà, i flussi d'aria che genera possono essere trasportatori del virus oltre il metro di distanza
Ecco perché una buona manitenzione dell'impianto e l'igienizzazione dei filtri sono fondamentali per prevenire eventuali rischi.
  1. Per gli impianti domestici, prima del loro utilizzo, controllate lo stato dei filtri e provvedete a cambiarli o pulirli qualora sia necessario seguendo le indicazioni del produttore

    (Vuoi sapere come pulire i filtri dell'aria condizionata e quali prodotti utilizzare per farlo? Clicca qui)
     
  2.  Naturalmente, un'igienizzazione profonda è fondamentale qualora in casa ci sia (o ci sia stata) una persona positiva al test o, comunque, malata.
     
  3. Arieggiate sempre gli ambienti chiusi aprendo le finestre non appena possibile. Questo eviterà che l'aria ristagni diventando un veicolo di trasmissione. Questo è fondamentale soprattutto in ambienti davvero chiusi come gli uffici. Al termine della giornata lavorativa, spegnete il condizionatore e fate cambiare l'aria.
     
  4. Negli uffici, nei negozi, nei supermercati.... gli impianti di condizionamento vanno controllati e puliti ogni settimana con prodotti specifici antibatterici.
     
  5.  Non utilizzate la funzione ricircolo, tra le più pericolose per il trasporto di agenti patogeni. Anche in macchina e sui mezzi pubblici, questa modalità va evitata. Anche in questi ambienti, ricordatevi sempre di aprire di quando in quando i finestrini.
     
  6. L'aria condizionata è particolarmente pericolosa negli ambienti pubblici quali palestre, supermercati, ristoranti... Là dove maggiore è la possibilità che siano presenti pazienti asintomatici. Ecco perché in questi ambienti è fondamentale un'igenizzazione costante e un cambio d'aria frequente e l'utilizzo della mascherina è obbligatorio.
     

 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Mascherine-stoffa-efficacia

Le mascherine di stoffa proteggono davvero?

Da una ricerca della Unsw Sydney, pubblicata su BMJ Open e riportata in questi giorni da Repubblica, le mascherine di stoffa proteggono dal contagio del Covid, ma ad alcune condizioni.  

continua »
Amazon_prime_Day_2020_shop_deals

Amazon Prime Day, per risparmiare alla grande

Il 13 e il 14 ottobre sarà Amazon Prime Day, due giornate speciali per gli abbonati al servizio di spesa veloce, con tantissime offerte e promozioni per risparmiare alla grande.

continua »
loyoga_home

Il personal trainer di yoga si ordina via app

Il personal trainer di yoga si ordina via app: lezioni all'aperto e a domicilio di yoga, quando e come vuoi  

continua »
Immuni-app-covid

Immuni cambia faccia dopo le polemiche di sessismo

L'app Immuni ci 'ripensa'. E dopo aver mostrato un uomo che lavora al computer mentre la donna culla un bebè, ora fa marcia indietro: l'uomo culla il bebè e la donna lavora al computer. 

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network