A Milano, la scuola di domani

Dal Nido al Liceo, la Scuola Regina Mundi di Milano, attiva da 35 anni, offre un’esperienza scolastica di primissimo livello e un ricco progetto di continuità tra i diversi ordini.

Articoli Correlati

A Milano, la scuola di domani


Scuola cattolica attiva  a Milano da oltre 35 anni, la Scuola Regina Mundi  offre tutti e cinque i livelli di istruzione - Nido, Infanzia, Primaria, Secondaria di primo grado, Liceo Linguistico e Liceo Scientifico - su due sedi e mettendo in atto un interessante progetto di continuità fra i diversi ordini scolastici.
Inoltre, per i bimbi frequentanti la scuola dell’Infanzia e la scuola Primaria, tutti i pomeriggi dalle 16.00 alle 18.00, dà la possibilità a chi lo desidera di accedere a una ricchissima proposta di attività sportive, musicali, artistiche e di approfondimento linguistico (Certificazioni in lingua inglese Starters and Movers) erogate sia nei locali della scuola stessa sia in centri accreditati di zona.



Per tutti gli ordini e gradi, con modalità differenti a seconda dell’età del bambino e dello studente, grande importanza è data al rapporto con le famiglie che vengono coinvolte nella vita scolastica sia attraverso momenti di ascolto e confronto, sia in situazioni più ludiche e ricreative.

SCUOLA DELL’INFANZIA, SEZIONE PRIMAVERA E NIDO

La Scuola dell’infanzia è composta da classi miste che accolgono bambini dai tre ai sei anni, nella convinzione che la relazione tra bambini di diverse età sia un’occasione di arricchimento e crescita. La sezione primavera, invece, accoglie bimbi di 2 e 3 anni e il nido (presente solo nella sede di Via Boncompagni 18) piccoli dai 12 a 24 mesi. In tutte le classi sono presenti due educatrici in copresenza per la maggior parte della giornata.

 


In tutti e tre gli ordini, fondamentale è il rapporto che le maestre riescono a creare con il bambino, accompagnandolo nel suo percorso di crescita con l’ascolto, il sostegno e l’incoraggiamento a far emergere i suoi talenti e le sue capacità.
Grande attenzione e cura sono rivolti anche agli spazi fisici con le classi divise e strutturate in “luoghi di interesse” per favorire il gioco e l’attraversamento delle diverse tappe di crescita dei bimbi. Si trovano, quindi, l’angolo del gioco simbolico, quello della manipolazione, delle costruzioni, della lettura, delle attività da tavolo, della nanna....
La proposta didattica utilizza il metodo dell’esperienza che si sviluppa a partire da un tema educativo annuale e che, attraverso una proposta narrativa, si apre in percorsi di esperienza multidisciplinari che coinvolgono corpo, mente e cuore di ogni bambino: gioco corporeo e sensoriale, drammatizzazione e teatro, canto, ballo, pittura e scultura, esperienze scientifiche.

Da gennaio 2021, infine, un insegnante madrelingua inglese affiancherà le educatrici della scuola dell’infanzia e della sezione primavera durante le routine e le attività didattiche, proponendo laboratori in sottogruppo e specifici per le diverse età.

SCUOLA PRIMARIA

Nella Scuola Primaria l’approccio consiste nel valorizzare il bambino partendo dal presupposto che quest’ultimo non è un contenitore da riempire di informazioni, ma una persona con attitudini differenti. L’apprendimento, quindi, non viene imposto ma favorito attraverso esperienze concrete che permettono agli alunni di osservare, manipolare e ragionare sulla realtà per diventare adulti consapevoli. Grande importanza viene attribuita alla costruzione di un metodo di studio che accompagni lo scolaro in tutti gli anni di formazione.
Per favorire tutto ciò, in ogni classe e' previsto un docente titolare che diventa per i bambini un punto di riferimento costante a livello relazionale e affettivo e attraverso il rapporto con lui, l'alunno viene introdotto alla conoscenza del reale e di sé stesso mediante l'apprendimento delle discipline. Ricco il lavoro interdisciplinare che viene programmato e condiviso con gli 'specialisti' di inglese, arte, motoria, musica e informatica che consentono agli alunni di osservare e studiare la realtà da diverse angolazioni.

A proposito di lingua straniera, ampio spazio viene riservato allo studio della lingua inglese con cinque momenti settimanali tra ore curricolari, CLIL, laboratori e certificazioni internazionali Cambridge. Arricchiscono, infine, l’offerta le gite e le uscite didattiche, diversi progetti pensati per i bambini, l’attività di coding, le gare sportive, gli interventi di esperti, eventi annuali come concerti e recite di Natale e di fine anno ed infine la ricca proposta di attività per il dopo-scuola.

OPEN DAY 2020

Come tutti gli anni, è possibile visitare la scuola e conoscere gli insegnanti in vista delle iscrizioni 2021-2022.

Questo il calendario delle giornate di Open Day per il 2020/2021:

Nido (sede di via Boncompagni 18)
- sabato 7 novembre 2020
- sabato 30 gennaio 2021 (in presenza se possibile)

Scuola di Infanzia (sede di via Boncompagni 18; sede di viale Corsica 82)
- sabato 7 novembre 2020
- sabato 30 gennaio 2021 (in presenza se possibile)

Scuola Primaria (sede di via Boncompagni 18; sede di viale Corsica 82)
- sabato 28 novembre 2020 - ore 11.00 - Open Day in LIVE STREAMING per la sede di Viale Corsica **
- sabato 28 novembre 2020 - ore 15.00 - Open Day in LIVE STREAMING per la sede di Via Boncompagni **
- sabato 12 dicembre 2020 - ore 11.00 - Sessione di domande e approfondimenti via Zoom

** in diretta streaming sul sito – YouTube – FB

Per maggiori informazioni www.scuolareginamundi.it

Questo articolo è sponsorizzato


 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
gongiabili_hp

Come arredare una ludoteca 'a misura di bambino'

Arredare uno spazio adibito al gioco e al divertimento dei più piccoli richiede una certa esperienza, ma anche un pizzico di creatività. 

continua »
Sport-invernalia-aperto

Come vestire i bambini che praticano attività sportiva all'aperto

Chiuse palestre, piscine e centri sportivi, resistono, per il momento, le strutture che offrono ai bambini la possibilità di praticare sport all'aperto. Come vestiri i bambini nei mesi invernali che abbiamo di fronte?

continua »
Giocare-autunno2020

Giocare con l'autunno

Idee per giocare con foglie, pigne, castagne e materiale raccolto in questa stagione al parco o in campagna. Il fascino dell'autunno in tanti laboratori creativi da fare in casa in questi giorni senza sport e senza amici.

continua »
witalia

W l'Italia! Il libro da colorare per bambini sulle regioni italiane

Un libro tutto da colorare per insegnare ai bambini come sia fatta e quanto sia bella l'Italia. Realizzato da Lapo Elkann, tutti i proventi andranno all'Associazione Laps a sostegno di bimbi che vivono situazioni di difficoltà.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network