Giocare all'aperto: alcune idee

Un picnic all'aperto, una giornata in spiaggia, un pomeriggio in giardino o in terrazza. Quali giochi 'fai da te' potreste proporre ai bambini per intrattenerli e farli divertire?

Giocare all'aperto: alcune idee



Tempo di giochi all'aperto con i bambini: in spiaggia, in campagna, al parco, in terrazza...


Come intrattenerli con attività ludiche che possano anche essere facilmente allestite con semplici materiali facilmente reperibili in casa? Di seguito alcune idee.

BOWLING CON VECCHI BARATTOLI DI LATTA


Un gioco divertentissimo adatto a bambini di tutte le età e che, per altro, prevede una fase preparatoria altrettanto divertente.
Sono sufficienti dei barattoli di latta (banalmente quelli usati per i pelati o i legumi in scatola) da personalizzare come meglio si crede e una palla.
Una volta preparati i barattoli che fungono da birilli il gioco è fatto: li si colloca a forma piramidale uno sopra all'altro a una distanza di almeno 4 metri dal bambino chiamato a giocare e l'obiettivo è buttarne a terra il numero più alto possibile.
In caso al primo tiro i barattoli cadano tutti contemporaneamente si è fatto strike.



TIRO ALLA FUNE SU CASSETTA

Avete presente le cassette dalla frutta che spesso si trovano abbandonate nei mercati?
Recuperandole possono trasformarsi in comodi piedistalli da utilizzare per un gioco alla fune a due in cui l'abilità richiesta per vincere è duplice: forza ed equilibrio.
Il gioco, infatti, consiste nel tirare la corda fino a quando l'avversario, nel tentativo di contrastare la spinta cade dalla cassetta.
Un gioco in cui il distanziamento sociale è garantito. Che può essere proposto a due bambini o a gruppi più numerosi procedendo a escludere quelli che via via perdono l'equilibrio fino alla proclamazione del vincitore assoluto o in tornei tra squadre (per esempio durante una festa di compleanno).


PERCORSO A OSTACOLI 

Dei vecchi galleggianti per piscine, invece, possono trasformarsi nel materiale di base per costruire in giardino un percorso a ostacoli.
Saraà sufficiente attaccarli con dello scotch a vecchi secchi per lavare i pavimenti in modo da creare il percorso che i bambini dovranno superare saltando. 
Per rendere il gioco ancora più divertente, il percorso potrà essere ampliato aggiungendo altre tappe con livelli di difficoltà differenti: una corda attaccatta tra due alberi a un'altezza di una cinquantina di cm dal suolo sotto alla quale dovere passare, dei secchielli appesi a un filo teso tra due rami da centrare con una pallina...







 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Distanziamento-e-malattie

Le malattie che mascherine e distanziamento hanno cancellato

Secondo uno studio condotto dalla Harvard Medical School distanziamento sociale e mascherine avrebbero debellato ben 12 malattie tipiche dell'infanzia.

continua »
Minitennis

Tutti a scuola di minitennis!

Se il tennis è sconsigliato nei bambini troppo piccoli, il minitennis che sempre più centri sportivi stanno proponendo ai bimbi è un sport completo perfetto già a partire dai 3 anni. Ecco di cosa si tratta. 

continua »
FakeNews_Mascherine2

No-mask: mascherine e fake news

Dopo i no-vax ora è la volta dei no-mask di diffondere false informazioni, in questo caso, sull'uso delle mascherine e più in particolare sull'uso delle mascherine nei bambini. Ecco 5 bufale smentite anche dalla Società Italiana di Pediatria.

continua »
Back-to-school-qualita-aria

3 regole per un Back to school in sicurezza

A scuola in sicurezza. Non solo per limitare eventuali focolai di covd, ma anche per diminuire il rischio di contagio da altri virus che, normalmente, circolano nelle classi.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network