Iscrizioni a scuola 2019-2020

Anticipata l'apertura delle iscrizioni all'anno scolastico 2019-2020. Sarà, infatti, possibile effettuare l'iscrizione già a partire dal 7 gennaio e fino al 31 gennaio. È già possibile registrarsi al portale.


 

Vengono anticipate quest'anno le date dell'iscrizione a scuola per l'anno 2019-2020 in modo da chiudere prima le operazioni relative all'assunzione del personale. Si parte, quindi, alle ore 8.00 di lunedì 7 gennaio e si chiude il 31 gennaio 2019 alle ore 20.00.


Le iscrizioni fanno riferimento alle classi prime della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado, Secondaria di Secondo Grado e i Centri di Formazione Professionale regionale.

COME CI SI ISCRIVE


Sul sito del Ministero dell'Istruzione troverete tutte le informazioni necessarie per poter procedere all'iscrizone.
In linea generale, comunque, questi sono i passaggi fondamentali per portare a termine l'iscrizione.
  1. Effettuare, come prima cosa, l'iscrizione al portale (già accessibile dal 27 dicembre) in modo da ottenere un'identità digitale SPID (è il Sistema Pubblico Identità Digitale che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un'unica identità digitale). L'iscrizione al portale permette di ottenere le credenziali (codice utente e password) necessarie per procedere con l'iscrizione. Chi dovesse esserne già in possesso non dovrà ripetere l'operazione.
  2. Per effettuare la registrazione al portale è necessario essere in possesso di un codice fiscale e procedere, quindi, all'inserimento dei propri dati anagrafici. È necessario anche indicare una mail valida a cui sarà inviata la mail con il link da cliccare per confermare la propria registrazione.
  3. Una volta effettuata la registrazione, inserendo le proprie credenziali, sarà, dunque, possibile procedere con l'iscrizione inserendo il codice identificativo della scuola scelta o del CFP.

Il modello di iscrizione è diviso in due parti. Nella prima viene richiesto di inserire i dati anagrafici dell'alunno e altre informazioni necessarie per l'iscrizione; nella seconda vengono richieste informazioni di specifico interesse della scuola prescelta (utili per esempio all'accoglimento delle domande o alla formazione delle classi).
Una volta confermata l'iscrizione, il modulo di richiesta non potrà essere modificato.
L'utente riceverà una ricevuta di conferma di invio della domanda che sarà immediatamente inoltrata alla scuola prescelta che provvederà a confermare o meno l'iscrizione (questo avverrà solo ed esclusivamente quando le iscrizioni saranno chiuse).

Qualora non dovesse esserci posto nella scuola prescelta dai genitori, la domanda sarà girata sulle seconde scelte.

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
MarkRothko

L'arte spiegata ai bambini (da Rothko)

Mark Rothko, pittore statunitense esponente dell'espressionismo astratto, ha indicato quali sono le sei regole base per spiegare l'arte ai bambini. 

continua »
Analfabetismo-motorio-scuola

Analfabetismo motorio tra i bambini

Per analfabetismo motorio tra i bambini si intende una sempre maggiore incapacità da parte dei più piccoli di approcciare attività motorie semplici quali correre o fare le capriole. Perché questo succede?

continua »
Sindrome-di-Asperger

Sindrome di Asperger: di cosa si tratta

Ricorre oggi la Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger, un disturbo che presenta alcune caratteristiche dell'autismo ma che interessa, soprattutto, la sfera relazionale e sociale del comportamento.

continua »
Meditazione-bambini

Meditazione per bambini. Come riscoprire il silenzio interiore

La meditazione è una pratica che, con i dovuti aggiustamenti del caso, è adatta anche ai più piccoli: attraverso la meditazione, infatti, possono imparare a rilassarsi a scoprire il proprio io interiore. 

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network