7 cose da fare prima di tornare a scuola

Vacanze più o meno archiviate per tutti, inizia il conto alla rovescia per il primo giorno di scuola. Dal ritorno alla routine quotidiana ai compiti delle vacanze, dall'acquisto del materiale scolastico alla preparazione psicologica dell'evento, ecco 10 cose da fare prima tornare a indossare zaini e grembiuli.

Articoli Correlati

7 cose da fare prima di tornare a scuola


  1. TERMINARE I COMPITI DELLE VACANZE
    Arrivati a questo punto, è fondamentale spronare i bimbi che ancora non lo abbiano fatto a terminare i compiti delle vacanze. Si spera che a fine agosto si tratti davvero di pochi esercizi, qualche lettura, qualche disegno. A ogni modo, il tempo di tergiversare è finito. Tra l'altro, imporre un orario per lo svolgimento dei compiti, è fondamentale per aiutare i bimbi a rientrare nell'ordine di idee che da qui a breve sarà necessario rispettare orari rigidi di sveglia, sonno, tempo dedicato allo studio, tempo libero...
  2. RITORNARE A RITMI DI SONNO REGOLARE

    É molto probabile che durante le vacanze abbiate chiuso un occhio per quanto riguarda l'ora di andare a dormire dei piccoli. Complici le giornate più lunghe, la voglia di rimanere fuori casa fino a tardi, la consapevolezza di poter ritardare la sveglia della mattina... Insomma, se durante l'estate avete accettato che i bambini facessero le ore piccole, un poco per volta è necessario che li riabituiate ad andare a dormire prima, possibilmente tutte le sere allo stesso orario in modo che questa diventi una regola. Potete evitare di svegliarli all'alba, ma fate anche in modo che non passino tutta la mattina dormendo.
  3. PROCURATEVI LA LISTA DEL MATERIALE SCOLASTICO NECESSARIO
    Spesso la lista completa viene fornita direttamente dagli insegnanti nei primi giorni di scuola. Approfittate, però, di questi giorni di relativa tregua per acquistare quegli evergreen che non saranno mai superflui: matite, pennarelli, quaderni, cartelle, astucci, copertine per foderare i libri, album.... Per i bimbi che già hanno frequentato la scuola negli anni passati, si tratterà semplicemente di integrare. Per i bambini della prima elementare, invece, sarà necessario provvedere a tutto il materiale. Il fatto di muovermi in anticipo vi permetterà di rendervi conto dei prezzi, scegliere con calma, informarvi...
  4. COINVOLGETE I PICCOLI NELL'ACQUISTO DEL MATERIALE SCOLASTICO
    C'è poco altro da aggiungere. Farvi aiutare dai bambini nell'acquisto di matite e quaderni, aumenterà il loro entusiasmo e renderà per loro più interessante e divertente la riapertura della scuola.
  5. ORGANIZZATE UNA MERENDA CON I COMPAGNI

    Sempre per preparare psicologicamente il bambino all'inizio dell'anno scolastico, se avete tempo e possibilità di farlo, provate a contattare i suoi compagni di classe per organizzare tutti assieme una merenda al parco, una pizzata, un pomeriggio di gioco. Molti bambini saranno sicuramente già tornati e per tutti sarà una bella occasione per salutare l'estate e prepararsi per le nuove avventure dell'anno che sta per iniziare.
  6. SCEGLIETE LE ATTIVIT DEL TEMPO LIBERO
    Se state pensando di iscrivere il bambino a un corso sportivo, un laboratorio extra scolastico, un corso di lingua..., questi sono i giorni più indicati per guardarvi intorno, farvi un'idea dei costi, degli orari, del tipo di impegno. Eventualmente per iscrivere il bimbo alle lezioni di prova gratuite e per capire da lui quello che potrebbe interessargli oppure no. Evitate, però, di caricare il piccolo di impegni. Tenete sempre presente che la scuola rappresenta per un bambino una specie di lavoro che lo occupa, tra lezioni e compiti, per buona parte della giornata.
  7. PREPARATE I BAMBINI CHE ANDRANNO IN PRIMA
    Il passaggio dalla materna alle elementari è una tappa fondamentale nella vita di un bambino. Per molti rappresenta un motivo di gioia e curiosità. Per altri, invece, l'imminente inizio della scuola potrebbe essere vissuto come una fonte di ansia. É fondamentale che riusciate a trasmettere al piccolo serenità e voglia di scoprire di cosa si tratta senza, però, sminuire quelli che sono i suoi stati d'animo e le sue paure.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
bambo_desideri

La scuola e il Banco dei Desideri

Quarta edizione di questa bella iniziativa della Fondazione Mission Bambini per donare materiale scolastico a bambini e ragazzi in difficoltà.

continua »
bambina-scrittrice-hp

Si torna sui banchi di scuola

Anche quest’anno le vacanze per tutti i bambini e/o ragazzi stanno volgendo al termine, si abbandonano i luoghi di gaie spensieratezze per far ritorno alla routine quotidiana scandita dai ritmi scolastici

continua »
notte_bianca_aidf

Notte bianca: letture per educare all'ascolto

Grazie alla partnership fra AID (Associazione Italiana Dislessia) e Audible è nato un progeto di educazione all’ascolto con l'obiettivo di scoprire o riscoprire il piacere della lettura anche in presenza di dislessia.

continua »
primo-giorno-scuola-2

Il primo giorno di scuola

I giorni che precedono l’inizio della scuola e quelli immediatamente successivi possono costituire per un bambino una fonte di ansia e stress. Ma perché la scuola fa paura? E come aiutare il piccolo?

continua »
Cerca altre strutture