Back to school: i must have del 2020

Oltre a penne, matite e quaderni, ecco i must have che non devono assolutamente mancare nella lista delle cose da comprare per la scuola.

Articoli Correlati

Back to school: i must have del 2020




Oltre a penne, quaderni, astucci, diari e i libri che gli insegnanti consiglieranno durante l'anno, ecco i must have per il ritorno a scuola il 14 settembre. 

  • MACHERINE

    Sono richieste le mascherine chirurgiche, da cambiare spesso (si consiglia almeno una volta al giorno e, comunque sempre, al termine della scuola). Purtroppo, per il momento, non si possono utilizzare quelle di stoffa che avrebbero permesso di risparmiare un po' di soldi. Eventualmente, procuratevene qualcuna di queste ultime da utilizzare nelle attività del post scuola e del tempo libero.
     
  • GEL IGIENIZZANTE

    Tutte le scuole dovrebbero essere provviste di gel igienizzante collocato negli atri, in bagno e in sala mensa. Il consiglio, però, è di darne un piccolo flaconcino al bambino in cartella da utilizzare in classe quando impossibilitato a utilizzare quello comune.
     
  • BORRACCIA
    Turri le cartelle dovrebbero essere provviste di borraccia personale. In alcuni comuni (per esempio a Milano) negli scorsi anni sono state regalate ai bimbi della scuola primaria borracce in alluminio. Sono le più indicate per tenere fresca l'acqua tutto il giorno.
     
  • LUNCH BOX
    Il ritorno alla normalità scolastica con la mensa attiva non è, per il momento, garantito in tutte le scuole. Presso molti plessi viene chiesto ai piccoli di portarsi il pranzo da casa. Le lunch box (ne esistono di tutte le forme e dimensioni) sono utilissime per separare gli alimenti e mantenere la qualità del cibo. Quelle più piccole sono perfette anche per la merenda di metà mattino.
     
  • TABLET o COMPUTER
    Purtroppo, il ritorno alla didattica a distanza non è per quest'anno escluso. Le scuole potrebbero essere chiuse in caso di aumento dei casi e c'è sempre il rischio che una scuola debba essere messa in quarantena qualora si verifichino casi positivi. Meglio, quindi, attrezzarsi con tutti gli strumenti utili per affrontare eventuali lezioni online.
     

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
COPERTINA come-indossare-le-ballerine-dai-unocchiata-a-un-po-di-idee-di-styling-per-bambine

Come indossare le ballerine? Dai un'occhiata a un pò di idee di styling per bambine

Con l'arrivo della bella stagione, non solo gli adulti, ma anche i bambini sentono il bisogno di abbandonare stivali e scarponcini e di indossare delle scarpe più leggere come le ballerine, un classico intramontabile nel guardaroba di ogni bambina. Con il loro grazioso design e il comfort imbattibile, sono perfette per ogni occasione, dalla scuola alla festa di compleanno. Comode e raffinate, fanno sentire le bambine delle vere principesse. Ecco cinque idee creative per far indossare le scarpe da ballerina alle bambine in modo stiloso e divertente.  

continua »
bambino2 felice_cv

12 cose che rendono felice un bambino

Sottotitolo: senza mettere mano al portafogli. Ossia quali sono le cose che i bambini amano fare e che possono essere proposte loro che non prevedano spese e che non rientrino nella categoria 'vizi'.

continua »
bambino felice_cv

10 cose da dire che rendono felice un bambino

La tendenza è quella di dire al bambino quello che non deve fare. Spesso il suo operato viene messo in discussioni con frasi fortemente negative che minano l’autostima del piccolo. Con i figli si tende a essere più critici che costruttivi. Cosa dire, invece, a un bimbo per renderlo più felice?

continua »
disagicibo_cv

Le difficoltà dei bambini a tavola: disagi o disturbi?

 Disturbi e disagi alimentari non sono la stessa cosa. In entrambi i casi, però, spesso c'è una richiesta di attenzione da parte del bambino che attraverso il cibo manifesta problemi di altro genere.

continua »
Cerca altre strutture