Back to school: il look per la scuola a meno di 20 euro

Tutte pronte per il tanto atteso Back to school? Comprate cartelle e zainetti? Astucci e diari? Quaderni e pennarelli? Già pensato a rinnovare l'armadio? Kiabi pensa alle mamme e propone una collezione moda per bambini e ragazzi a prezzi contenuti. Perfetta per la scuola o l'asilo.

Back to school: il look per la scuola a meno di 20 euro


Tutto pronto per il Back to School? Già provveduto ad acquistare zaini e cartelle? Astucci e matite? Quaderni e diari?
E al look? Avete già rinnovato il guardaroba dei bambini? Perché si sa che l'estate è la stagione in cui i piccoli crescono, diventano grandi, cambiano. 


Non c'è una ragione scientifica a questa crescita estiva inaspettatata. Ma tutte le mamme e tutti i papà sanno che nel 90% dei casi, all'inizio dell'anno scolastico, il guardaroba dell'anno precedente è da rivedere perché molte cose non vanno più bene, sono strette, corte, rovinate.

In altre parole, occorre organizzarsi. E provvedere in questi primi giorni di assestamento a tutto il necessario, sia per quanto riguarda strettamente il materiale scolastico, sia per ciò che concerne l'abbigliamento per l'autunno e l'inverno.

Il consiglio, come sempre, è fare una lista, segnare tutto quello che occorre, recuperare tutto quello che è recuperabile.
Il secondo passo consiste nell'identificare i punti vendita che offrono il miglior rapporto qualità prezzo, per non incorrere nel rischio salasso da inzio anno scolastico
É questa l'operazione più difficile. Sicuramente grandi magazzini e grosse catene sono un punto di riferimento. Non sempre, però, in questi casi la qualità è in grado di soddisfare le aspettative con il rischio di acquistare ora cose che tra un mese saranno già vecchie o distrutte.
Altro punto, i bambini hanno ormai idea chiare su ciò che piace loro. E anche venire incontro al loro gusto è uno dei parametri da prendere in considerazione.

Kiabi, leader francese specializzato sul mercato dell'abbigliamento, per il BACK TO SCHOOL, è in grado di rispondere a questi bisogni, da una parte accontentando le mamme (e i papà) con capi comodi, funzionali, di qualità e a prezzi ridotti, dall'altra intuendo i desideri dei bambini con vestiti di moda, attenti ai loro bisogni.
É così che nascono look completi a meno di 20€ per i bimbi in età scolare e look da 15€ per quelli che frequenteranno materna e nido.
Con la stessa idea, poi, sono pensati i piumini double-face per i primi freddi per cambiare colore alla propria giacca in base all'umore e al look del momento: come avere due piumini al prezzo di uno (e che prezzo!).

Assolutamente imperdibili, infine, i grembiulini per maschietti e femminucce, dedicati ai personaggi di Frozen, Violetta, Spiderman, i supereroi di The Avangers... (acquistando due grembiuli si riceverà un ingresso omaggio per Mondoparchi, per nulla al togliere al tempo libero dei piccoli). Da sfoggiare felici con i compagni in classe.

Per maggiori informazioni, cliccate qui.

E nel frattempo, buon inizio anno scolastico a tutti!

Questo articolo è sponsorizzato.

#kiabicoloralascuola  

 

 



Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Capoeira-2020

Capoeira: tra danza e lotta

Salti, calci, piroette e movimenti dolci. In una parola Capoeira. La danza che arriva dal Brasile e piace tanto ai bambini di tutte le età. Perché sceglierla tra i corsi sportivi.

continua »
Kumon

Kumon. Un metodo di apprendimento per inglese e matematica

Nato in Giappone 60 anni fa e molto diffuso nel mondo, il metodo Kumon ha l'obbiettivo di fornire ai bambini, dall'età di 2 anni, gli strumenti per 'imparare a imparare'. Facilitando, in questo modo, l'apprendimento delle lingue straniere.

continua »
Shopping-scuola-2020

Back to school: i must have del 2020

Oltre a penne, matite e quaderni, ecco i must have che non devono assolutamente mancare nella lista delle cose da comprare per la scuola.

continua »
Mascherine-Backtoschool

Mascherine in classe? Vince il buonsenso

Back to school 2020: tra gli accessori che i bimbi dovranno portare con loro in cartella, oltre a penne, astucci e quaderni, anche le mascherine. Su cui, parrebbe, si è finalmente arrivati a un accordo.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network