Caccia al tesoro al Castello di Masino

Se state cercando un modo diverso per trascorrere il fine settimana, ecco la proposta del FAI rivolta a tutta la famiglia: caccia al tesoro per i bambini dai 4 ai 12 anni e scoperta del meraviglioso Castello di Masino per i grandi. All'insegna della cultura e del divertimento.


A Caravino, in provincia di Torino, nel cuore del Canavese, si trovano il meraviglioso Castello di Masino con il suo splendido parco e uno dei labirinti più famosi d'Italia, un luogo magico in cui trascorrere una giornata nel verde con tutta la famiglia all'insegna della cultura e del divertimento.
Il FAI, infatti, Fondo Ambiente Italiano, propone per i più piccoli, bambini dai 4 ai 12 anni, un percorso a tappe che si snoda tra ambienti già esistenti e nuovi spazi del Parco e del Castello:  il Museo delle Carrozze, la Stanza di Arduino, il Giardino dei folletti, la Stanza del Sole e la Torre dei Venti...


Attraverso questo tour pensato appositamente per loro, i piccoli avranno modo di esplorare, giocando, le bellezze del luogo, conoscere la prestigiosa collezione di carrozze della famiglia Valperga, scoprire che migliaia di anni da l'intera area del castello era coperta da una distesa gliaciale, mettere alla prova le loro abilità di esploratori nella Stanza del Sole e nella Torre dei Venti.

Lungo il percorso, da seguire in autonomia con la compagnia di un adulto, i bambini incontreranno tanti simpatici personaggi, come la fatina giardiniera Maflora e il folletto Maprican, che li accompagneranno fino alla divertente tappa finale: la nuova area gioco Masino-Bambino, con la riproduzione del Castello in miniatura. 


Insomma, un modo diverso, per grandi e piccini, di condividere il proprio tempo libero, dando libero sfogo alla fantasia, senza per questo rinunciare al divertimento e alla voglia di imparare.
Il percorso Caccia al Tesoro è inserito nel biglietto solo parco, che offre anche agli adulti tantissime possibilità di visita e scoperta.

  • Fare un originale percorso paesaggistico con punti belvedere attrezzati con cannocchiali e tableau descrittivi contenenti tutte le informazioni sul paesaggio che si estende a 360° intorno al Castello. 
  • Passeggiare nelle sale inserite nel percorso libero del Castello (che comprende Terrazza dei Limoni, Torre dei Venti, Sala degli Stemmi, Cappella, Galeriota, affaccio su Stucchi e Salotto Rosso, Sale della Comunicazione, Bookshop, Terrazza delle Meridiane) e, all’esterno, perdersi nel settecentesco labirinto di carpini, situato alla fine dell'antico viale di accesso al Castello.
  • Concedersi una pausa golosa al nuovo Caffè Masino, godendo non solo delle delizie gastronomiche del Canavese ma anche della meravigliosa vista che offre la Terrazza degli Oleandri.

Il Castello di Masino è aperto tutti i giorni eccetto il lunedì e il martedì da marzo a ottobre dalle 10.00 alle 18.00.
Il biglietto di ingresso al Parco costa 5€ per gli adulti e 2 per i bambini e i ragazzi dai 4 ai 14 anni. Per le famiglie (2 adulti + 2 bambini fino a 12 anni) possibilità di acquistare un biglietto cumulativo al costo di 10€.

Per maggiori informazioni www.fondoambiente.it. Oppure telefonare allo 0125-778100

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
redoc_hp

La matematica può essere un bellissimo gioco

E’ possibile trasformare una materia così importante in un gioco per bambini? Ebbene sì, ci è riuscita redooc, che offre un mese di prova gratis agli amici di Bambinopoli!

continua »
Sci-primi-approcci

Bambini e sci: 5 consigli per un approccio positivo

Tempo di settimane bianche e weekend sulla neve. Di seguito 5 consigli per un approccio positivo con gli sci per i bimbi che vi si cimentano per la prima volta.

continua »
Autostima-bambini-scuola

5 regole per coltivare l'autostima in età scolare

Coltivare l'autostima è importante perché aiuta il bambino a crescere sereno fidandosi delle proprie capacità. Ecco 5 regole da seguire per farlo in ambito scolastico. 

continua »
Registrazione-scuola2018

Iscrizioni scolastiche 2018-2019 al via

A partire da oggi, 16 gennaio 2018 fino al 6 febbraio 2018, è possibile effettuare l'iscrizione a scuola per i bambini che il prossimo anno si troveranno a frequentare la classe prima della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. 

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network