Cerchi un corso inglese per bambini? Scopri le proposte di IH Milano

Qual è l’età migliore per iniziare a imparare l’inglese? La risposta è semplice: il prima possibile. Se si inizia a studiare una seconda lingua già dall’infanzia si avranno meno difficoltà a perfezionarla in futuro.

Articoli Correlati

Cerchi un corso inglese per bambini? Scopri le proposte di IH Milano


I primi anni di vita sono un periodo cruciale, dato che il cervello è come una spugna: se si iniziano ad apprendere la struttura delle frasi e la fonologia delle parole, crescendo non si avranno problemi nel comporre un testo o a pronunciare due termini con suoni simili.
 
Già da 1 anno e mezzo un bambino è perfettamente in grado di imparare nuove lingue, l’importante è che l’apprendimento venga associato ad un’esperienza ludica: ascoltare musiche, storie, guardare video e cartoni animati in inglese o in un’altra lingua straniera aiuta il bambino a capire e percepire suoni differenti. Naturalmente, il bimbo non va lasciato solo: genitori o coetanei devono essere i compagni d’avventura.
 
La costanza nello studio di una nuova lingua è importante, ma non si deve esagerare: 20 minuti al giorno di attività sono più efficaci di ore e ore di esercizio. Come per gli adulti con il passare del tempo la concentrazione comincia a calare, quindi sovraccaricare il bambino di informazioni è controproducente. 

Scegliere un buon corso inglese per bambini è dunque fondamentale per fortificare e facilitare l’apprendimento. International House Milano organizza corsi di lingua di gruppo o personalizzati nelle sue sedi milanesi di Brenta e San Donato. Lo staff di IH Milano è formato da docenti qualificati con una consolidata esperienza nell’insegnamento di una lingua a young learners: le lezioni comprendono molte attività per sviluppare tutte le competenze linguistiche, molte delle quali concepite come esperienza ludica e divertente, per stimolare il piccolo studente all’apprendimento della lingua inglese.


 
Corsi inglese per bambini e giovanissimi: le proposte di IH Milano
Dai 3 ai 18 anni bambini e ragazzi hanno a disposizione quattro corsi per imparare la lingua inglese.
 
First Step è il corso di inglese per bambini del 1° anno della scuola materna: 22,5 ore divise in 30 lezioni da 45 minuti un pomeriggio a settimana.
 
Il corso Infants è adatto ai bambini dal 2° anno della scuola materna fino al 1° anno delle elementari compreso. 30 ore divise in 30 lezioni da 1 ora un pomeriggio a settimana.
 
Il corso Junior è pensato per i bambini dal 2° anno delle elementari. L’opzione Standard prevede 45 ore divise in 30 lezioni da 1 ora e mezza un pomeriggio a settimana. L’opzione Fast Track invece, prevede 90 ore divise in 60 lezioni da 1 ora e mezza due pomeriggi a settimana. In entrambi i casi i bambini saranno divisi in base all’età o al livello iniziale di inglese.

Al completamento del livello i bambini del corso Junior potranno sostenere gli esami Starters e Movers per ricevere la certificazione internazionale di Cambridge English.
 
Anche per i più grandi è previsto un corso di lingua inglese: il Teens è un corso pensato per i ragazzi dal 1° anno della scuola media. L’offerta Standard prevede 45 ore divise in 30 lezioni da 1 ora e mezza un pomeriggio a settimana. L’offerta Fast Track invece, prevede 90 ore divise in 60 lezioni da 1 ora e mezza due pomeriggi a settimana.
Anche in questo caso, i ragazzi saranno divisi in base all’età o al livello iniziale di inglese.
 
Al completamento del livello i ragazzi del corso Teens potranno sostenere gli esami KET, PET, FCE e Advanced per ottenere la certificazione internazionale di Cambridge English.
 
Scegliendo l’opzione Fast Track - prevista per i corsi Junior e Teens - lo studente potrà:          
  • salire la scala di livelli CEFR più velocemente
  • sostenere gli esami CEFR prima dei suoi coetanei
  • raggiungere un livello avanzato di inglese prima di iniziare l’università
  • rimanere al passo con i suoi coetanei europei
  • avere maggiori opportunità nel mondo del lavoro
 
In tutte e 4 le proposte a metà corso sono previsti gli incontri con gli insegnanti durante i quali si consegneranno i report dell’andamento dello studente. Per qualsiasi richiesta o esigenza sarà possibile comunicare o incontrare coordinatori e responsabili della scuola.
 
Tutti i corsi di inglese di IH Milano iniziano ad ottobre: per garantire la giusta attenzione i gruppi sono di massimo 10 alunni.
 
L’iscrizione comprende inoltre materiale didattico e agevolazioni: consulenze, prenotazioni e promozioni per soggiorni studio all’estero, prestito di libri, video e DVD in lingua, sconti presso fornitori convenzionati e partecipazione a eventi organizzati dalla scuola.


Perché scegliere un corso inglese per bambini e ragazzi di IH Milano
Come già accennato, imparare inglese fin da piccoli è fondamentale. I corsi di IH Milano propongono soluzioni su misura per giovani studenti, in base alle loro esigenze e al loro livello di partenza. Gli insegnanti adottano un approccio che unisce l’apprendimento all’attività ludica: in questo modo, il bimbo imparerà l’inglese in modo naturale, senza annoiarsi e divertendosi.
 
Con i più grandicelli, invece, si perfezioneranno la pronuncia e le conoscenze lessicali, in modo da affinare gradualmente le capacità di scrittura: questo permetterà ai ragazzi di essere introdotti nel mondo universitario e lavorativo più facilmente.
 

 
Questo articolo è sponsorizzato

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Capoeira-2020

Capoeira: tra danza e lotta

Salti, calci, piroette e movimenti dolci. In una parola Capoeira. La danza che arriva dal Brasile e piace tanto ai bambini di tutte le età. Perché sceglierla tra i corsi sportivi.

continua »
Kumon

Kumon. Un metodo di apprendimento per inglese e matematica

Nato in Giappone 60 anni fa e molto diffuso nel mondo, il metodo Kumon ha l'obbiettivo di fornire ai bambini, dall'età di 2 anni, gli strumenti per 'imparare a imparare'. Facilitando, in questo modo, l'apprendimento delle lingue straniere.

continua »
Shopping-scuola-2020

Back to school: i must have del 2020

Oltre a penne, matite e quaderni, ecco i must have che non devono assolutamente mancare nella lista delle cose da comprare per la scuola.

continua »
Mascherine-Backtoschool

Mascherine in classe? Vince il buonsenso

Back to school 2020: tra gli accessori che i bimbi dovranno portare con loro in cartella, oltre a penne, astucci e quaderni, anche le mascherine. Su cui, parrebbe, si è finalmente arrivati a un accordo.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network