Festa di fine anno con tutti i compagni

La scuola sta finendo. E un anno se ne va... Ecco come organizzare una festa all'aperto con tutti i compagni, i genitori e le maestre al di fuori dell'ambiente scolastico.

Articoli Correlati



La scuola sta finendo ed è quasi tempo di salutare i compagni per la lunga pausa estiva.


Una bella idea per farlo è organizzare una festa outdoor aperta a tutti (genitori, bambini, fratelli, insegnanti) con tanto di buffet (per grandi e piccini), giochi all'aperto, picnic sull'erba.
Di seguito qualche idea per farlo.

LA LOCATION

Se abitate in un contesto urbano scegliete un parco cittadino, meglio se attrezzato con tavoli da picnic, parco giochi per i bambini, zone al sole e zone d'ombra. 
Per chi abita al mare, la festa sarà rigorosamente in spiaggia (giugno non è ancora un mese così affollato da non consentire di ritagliarvi uno spazio vostro ben definito).
Per chi sta in campagna o montagna non c'è che l'imbarazzo della scelta. Consigliamo, anche in questo caso, un prato attrezzato per il picnic dove, eventualmente, organizzare anche una grigliata.

IL BUFFET

Per il buffet le opzioni sono molteplici. Se volete coinvolgere tutti, organizzatevi in modo che tutte le famiglie portino qualcosa (torte salate o dolci, pizze e focacce homemade, salumi, formaggi...). 
A seconda, poi, del momento in cui organizzate la festa, il buffet dovrà prevedere piatti diversi.
Per una merenda lunga, non dovranno mancare patatine, salatini, pizzette, focaccine, olive, salumi, cubetti di formaggio... Se c'è la possibilità di farlo, acquistate in loco gelati per tutti.
Se la festa si protrae anche in orario aperitivo, aggiungete una pasta fredda, un'insalata di riso, tranci di pizza, pomodorini tagliati, spiedini di frutta o frutta fresca tagliata...
Per chi abita in città c'è anche la possibilità di farsi portare dai vari food delivery cibo etnico (cinese, giapponese, messicano...) e non (pizze, hamburger, patatine, pasta calda...).
Ricordate che non dovranno mancare, in nessun caso, birre, vino, aperol o campari per uno spritz, super alcolici per preparare in loco i cocktail. Per il ghiaccio, attrezzatevi con le borse frigo.

I GIOCHI

Non è ovviamente obbligatorio. I bambini sono tanti e si divertiranno tra loro nel modo che riterranno più opportuno.
Se volete, però, creare un momento di coinvolgimento per grandi e piccini, potrete organizzare giochi adatti a tutti, formando squadre miste di genitori e bambini.
I giochi di una volta (tiro alla fune, salti con il sacco, bandiera, il gioco della farina, la pignatta, caccia al tesoro...) sono particolarmente adatti in questo senso. Se la giornata è piuttosto calda potrete orientarvi anche verso i giochi d'acqua con gavettonata finale tra figli e genitori.
 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Metodo-Kumon

Metodo Kumon: in cosa consiste

Il metodo Kumon parte dall'idea che in ogni bambino ci sia un potenziale di apprendimento enorme e spesso inespresso. L'obiettivo, quindi, è quello di fornire ai piccoli gli strumenti necessari per sviluppare le proprie competenze per l'apprendimento indipendente. 

continua »
Arrampicata-bambini

Corsi di arrampicata per bambini

Perché avvicinare i più piccoli all'arrampicata? Quali sono i benefici che questo tipo di attività fisica apporta i più piccini? Brevi considerazioni sull'arrampicata destinata ai bambini. 

continua »
Greta-Thunberg

I bambini che cambieranno il mondo

Chi sono i bambini che lottano per noi per ottenere un mondo migliore? Oltre Greta, ecco chi sono i piccoli attivisit in giro per il mondo che hanno abbracciato una causa umanitaria e ne hanno fatto una ragione di vita.

continua »
Scratch30

Scratch 3.0: programmare non è mai stato così facile

Da gennaio 2019 è disponibile Scratch 3.0, una nuova generazione di Scratch che aumenta enormemente le possibilità di creare con il codice.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network