La carta di Milano dei Bambini a Expo2015

Presentata nei giorni scorsi nei padiglioni Rai di Expo 2015 la Carta di Milano dei Bambini che vuole essere uno strumento per accompagnare i più piccoli in un percorso di consumo critico e consapevole del cibo, alimentazione sana, sviluppo sostenibile.

La carta di Milano dei Bambini a Expo2015


Prendendo spunto dal tema di Expo 2015 Nutrire il Pianeta, è stata presentata nei giorni scorsi presso i Padiglioni Rai di Expo la Carta di Milano dei Bambini, realizzata da Fondazione Feltrinelli per conto del Ministero delle Politiche Agricole, che si pone come uno strumento didattico rivolto a genitori, insegnanti e, naturalmente, ai più piccoli e che punta a coinvolgerli, attraverso una serie di attività ludico-didattico appunto, in un percorso di presa di coscienza di quello che potrebbe essere un consumo critico e consapevole del cibo, di alimentazione sana e di sviluppo sostenibile.
A supporto della Carta, un kit, realizzato sempre da Fondazione Feltrinelli, perfetto per coinvolgerei i bambini in una serie di attività incentrate sempre sui temi di cui sopra e che può essere utilizzato, in questi mesi estivi, come strumento di gioco critico nei momenti di ozio.



I TEMI DELLA CARTA
I temi di riflessioni proposti nella Carta di Milano dei Bambini (potete scaricarla qui in formato pdf) ruotano intorno a 4 grandi problematiche:

  • La fame, conseguenza della mancanza di cibo, per tanti, troppi, bambini del mondo.
  • Lo spreco alimentare, prassi purtroppo ricorrente in quasi tutti i Paesi dell’Occidente
  • La cattiva alimentazione, sia in termini di mancanza di cibo, sia in termini di consumi eccessivi
  • La disparità e la diseguaglianza tra chi possiede e chi no

C’è, poi, il tema del rispetto dell’ambiente, della distruzione dell’ecosistema e della salvaguardia della natura come contraltare a politiche agricole sbagliate, poco incentrate sulla diversificazione e su una mancanza di lungimiranza nelle scelte alimentari effettuate.

GLI OBIETTIVI DELLA CARTA
Tra i principali obiettivi della Carta dei bambini un coinvolgimento vero e totale dei piccoli attraverso l’attuazione di azioni concrete finalizzate a un consumo maggiormente consapevole e a un maggior rispetto delle esigenze di tutti, compreso l’ambiente.

  • Rispetto delle risorse del Pianeta, siano essere vegetali, animali o minerali (come l’acqua)
  • Consumo consapevole e senza sprechi
  • Importanza dell’acqua come risorsa per garantire un’alimentazione adeguata per tutti
  • Riciclo come prima azione per evitare lo spreco e il dispendio energetico
  • Rispetto delle regole che garantiscono un’alimentazione sana, equilibrata e nelle giuste quantità
  • Salvaguardia delle altre specie e della biodiversità del Pianeta
  • Cibo come diritto primario da garantire e pretendere per tutti, in tutte le parti del Mondo



IL KIT DIDATTICO
Suddiviso per fasce di età, il Kit didattico, utilizzabile a casa o, per chi lo desidera, come strumento didattico da proporre in classe, prevede una serie di attività volte a sensibilizzare i bambini sui temi proposti: dai giochi di ruolo alle schede informative sino ai disegni da colorare, tutto è pensato per dar vita a uno strumento divertente, facile da usare anche per i bambini e, al contempo, estremamente informativo e formativo.

Per maggiori informazioni e per scaricare la Carte di Milano dei Bambini o il Kit didattico a essa associato, consultate il sito www.fondazionefeltrinelli.it

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
bambo_desideri

La scuola e il Banco dei Desideri

Quarta edizione di questa bella iniziativa della Fondazione Mission Bambini per donare materiale scolastico a bambini e ragazzi in difficoltà.

continua »
bambina-scrittrice-hp

Si torna sui banchi di scuola

Anche quest’anno le vacanze per tutti i bambini e/o ragazzi stanno volgendo al termine, si abbandonano i luoghi di gaie spensieratezze per far ritorno alla routine quotidiana scandita dai ritmi scolastici

continua »
notte_bianca_aidf

Notte bianca: letture per educare all'ascolto

Grazie alla partnership fra AID (Associazione Italiana Dislessia) e Audible è nato un progeto di educazione all’ascolto con l'obiettivo di scoprire o riscoprire il piacere della lettura anche in presenza di dislessia.

continua »
primo-giorno-scuola-2

Il primo giorno di scuola

I giorni che precedono l’inizio della scuola e quelli immediatamente successivi possono costituire per un bambino una fonte di ansia e stress. Ma perché la scuola fa paura? E come aiutare il piccolo?

continua »
Cerca altre strutture