Problemi in matematica? Trova la soluzione con Redooc!

Non sai come spiegare a tuo figlio un problema di matematica? Scopri con Redooc le regole d’oro!

Articoli Correlati


Vi proponiamo un esercizio guidato facile per la primaria da fare insieme a un genitore. Provate!

La matematica fa parte della vita di tutti i giorni, l’ora della sveglia, la strada più veloce per non arrivare a scuola in ritardo, la somma che serve per prendere le merendine dalle macchinette, il resto della spesa… Spesso i bambini però non se ne accorgono, non riescono a ‘collegare’ quello che imparano a scuola con il quotidiano e a volte basta spiegare loro come fare perché, miracolosamente, la matematica da materia ostica diventi un bellissimo gioco.


I ragazzi/e di solito a scuola incontrano parecchie difficoltà nella comprensione del testo di un problema di matematica, perché tendono a ridurre la matematica ad un elenco di regole e formule da applicare automaticamente alle situazioni più disparate: dal calcolo di addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni, alla risoluzione di problemi reali.
Ma la matematica non è magia, i problemi non si risolvono con formule magiche: serve utilizzare logica e ragionamento; leggere con attenzione il testo e darsi il tempo e la pazienza di controllare ogni passaggio logico e di calcolo.

Facciamo un esempio!


Insegna al tuo bambino come procedere di fronte al testo di un problema del genere, seguendo i vari passi sul sito di Redooc:

Oscar stamattina ha catturato 8 mosche. Nel pomeriggio ne sono scappate 3, ma alla sera Oscar è riuscito a catturarne altre 15. Quante mosche ha in tutto Oscar alla fine della giornata?


• La cosa più importante per risolvere un problema è la lettura: leggere il testo la prima volta permette di individuare i dati e raccoglierli in modo schematico senza perderne di vista neanche uno.


• Una volta che abbiamo scritto tutti i dati, leggiamo il problema una seconda volta per individuare la domanda a cui dobbiamo rispondere.


• Ora che abbiamo raccolto i dati e la domanda in modo schematico e chiaro, osserviamo bene quanto abbiamo davanti. Dobbiamo cercare di capire quali operazioni fare per calcolare la soluzione e risolvere così il problema.


• Per risolvere il problema di Oscar e delle sue mosche sono necessarie due operazioni: una sottrazione e un’addizione:
8 - 3 = 5 … per calcolare quante mosche sono rimaste dopo la fuga...
5 + 15 = 20 … per calcolare quante mosche ha in tutto dopo la cattura.

• Una volta calcolata l’operazione, è necessario porsi delle domande: la risposta ha senso? È coerente con il testo? Visto che il risultato che abbiamo ottenuto è maggiore dei dati che indicano le mosche catturate nel testo, possiamo essere sicuri di aver fatto un ragionamento giusto: Oscar è partito con 8 mosche, ne ha perse 3 e poi ne ha catturate 15.

• Un ultimo controllo: le operazioni fatte sono corrette?
Verifica con l’operazione inversa prima di scrivere la risposta completa al problema. Per controllare se l’addizione è corretta, serve una sottrazione: 20 - 15 = 5 è corretta. Con l’addizione possiamo controllare se la prima sottrazione è corretta: 5 + 3 = 8 quindi è corretta.

• Ora che abbiamo controllato tutti i calcoli, possiamo scrivere la risposta: alla fine della giornata Oscar ha in tutto 20 mosche.
 

Hai provato a seguire questi passi con il tuo bambino? Come è andata?
Non ti senti ancora sicuro? Dai un’occhiata alla risoluzione completa del problema.
 

Redooc offre una serie di lezioni sulla risoluzione dei problemi per allenare i ragazzi/e a ragionare passo per passo di fronte ad un quesito e non ad applicare formule per cercare di risolvere il problema velocemente.
Provate anche voi, iniziando dai problemi più semplici per arrivare a quelli più difficili, servirà anche a capire meglio se e cosa vostro figlio ha difficoltà a capire e a spiegarglielo facilmente.
 

Inizia subito, registrati gratuitamente su redooc.com alla pagina dedicata a Bambinopoli (https://redooc.com/it/bambinopoli) e ottieni l’accesso a tutti i contenuti Redooc Premium Medie e Primaria GRATIS per 1 mese (scaduto il mese potrai accedere per sempre al tuo profilo e a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati).
 

Registrati gratis su redooc.com QUI
 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Puberta

Primi segnali di pubertà

Il passaggio dall'infanzia all'adolescenza non avviene in un colpo solo dall'oggi al domani. Alcuni segnali precoci, infatti, sono forieri del cambiamento che si verifica, generalmente, intorno agli 11/12 anni.

continua »
Carnevale2019-tendenze

Carnevale 2019: tutte le tendenze

Quali sono le maschere più trendy del Carnevale 2019? Cosa andrà per la maggiore tra adulti e bambini? Una carrellata tra i travestimenti che spopoleranno quest'anno.

continua »
ScuolaSenzaZaino

I 3 valori della Scuola senza Zaino

Dalla disposizione dell'aula alla responsabilizzazione dell'alunno, Scuola Senza Zaino cerca di promuovere un'idea nuova di scuola e di lavoro in classe. Ecco i 3 valori principali di questa teoria.

continua »
Album-figurine

L'album delle figurine: un gioco completo

Cosa imparano i bambini quando cercano di completare un album di figurine? Quali valori trasmette questo gioco antico ai più piccoli?

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network