Slime che passione!

Prodotto dalla Mattel già a partire dagli anni Settanta, lo slime è tornato prepotentemente di moda negli ultimi anni diventando uno dei giochi più richiesti dai bambini. Ecco la ricetta per prepararlo in casa e qualche consiglio per gli acquisti.

Slime che passione!


 
Lanciato dalla Mattel sul mercato intorno alla metà degli Anni Settanta, lo Slime riscosse un tale successo tra i bambini che non solo ne nacquero negli anni diverse varianti, ma fu messo in vendita da numerose altre aziende con caratteristiche spesso differenti.


In origine era una pasta gelatinosa, per lo più di colore verde, costituita principalmente da gomma di Guar
La particolarità del giocattolo (e probabilmente anche il segreto del suo successo) è la sostanza di cui è fatto che lo rende abbastanza liquido da poter colare, e allo stesso tempo abbastanza viscoso da poter aderire a superfici ed essere facilmente raccolta e riposta nel contenitore dopo l'uso.
Nell'arco di questi 40 anni, la popolarità dello Slime non è mai diminuita. E anzi, proprio negli ultimi tempi, si assiste a un rilancio di questo giocattolo che può dirsi, ormai, transgenerazionale.


Lo sapevate, però, che lo Slime può essere facilmente preparato in casa con ingredienti abbastanza semplici durante laboratori creativi adatti a bambini di tutte le età?
Ecco come fare.

LA RICETTA FAI DA TE PER PREPARARE IN CASA LO SLIME

Cosa vi occorre: 
150 ml di colla vinilica bianca o trasparente
70 gr di borotalco
Colorante alimentare
Glitter
Cosa dovete fare:
Mettete in una ciotola la colla vinilica, aggiungete subito un cucchiaino di colorante alimentare (o i glitte) e mescolate fino a quando il colore non sarà stato completamente assorbito dalla colla. Continuando a mescolare, aggiungete il borotalco poco alla volta e, non appena la pasta sarà diventata densa e uniforme, continuate a lavorarla a lungo con le mani. 
La variante:
Una variante di questa ricetta prevede l'utilizzo di amido di mais (140 gr) e acqua (250 gr). Mescolate a lungo questi ingredienti con le mani fino a quando non saranno completamente omogenei. Lasciate riposare un'oretta la pasta in frigo. Lavoratela nuovamente e voilà. Per un effetto più 'slime', sostituite l'olio di semi all'acqua (90 gr di amido di mais con 500 ml di olio di semi).

Una volta pronto, conservate lo slime in un contenitre chiuso ed evitate di utilizzarlo su moquette e tappeti. Data la consistenza, infatti, lo slime tende a sporcarsi molto facilmente e a coprirsi di polvere e pelucchi.

In commercio esistono numerosi kit per preparare lo slime in casa. Si tratta di giocattoli che contengono gli ingredienti necessari per farlo e tutti gli 'accessori' per personalizzarlo (perline, glitter, polvere dorata...)

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
bambo_desideri

La scuola e il Banco dei Desideri

Quarta edizione di questa bella iniziativa della Fondazione Mission Bambini per donare materiale scolastico a bambini e ragazzi in difficoltà.

continua »
bambina-scrittrice-hp

Si torna sui banchi di scuola

Anche quest’anno le vacanze per tutti i bambini e/o ragazzi stanno volgendo al termine, si abbandonano i luoghi di gaie spensieratezze per far ritorno alla routine quotidiana scandita dai ritmi scolastici

continua »
notte_bianca_aidf

Notte bianca: letture per educare all'ascolto

Grazie alla partnership fra AID (Associazione Italiana Dislessia) e Audible è nato un progeto di educazione all’ascolto con l'obiettivo di scoprire o riscoprire il piacere della lettura anche in presenza di dislessia.

continua »
primo-giorno-scuola-2

Il primo giorno di scuola

I giorni che precedono l’inizio della scuola e quelli immediatamente successivi possono costituire per un bambino una fonte di ansia e stress. Ma perché la scuola fa paura? E come aiutare il piccolo?

continua »
Cerca altre strutture