3 costumi di Halloween da realizzare in 10 minuti - Feste - Bambinopoli




3 costumi di Halloween da realizzare in 10 minuti

Pochissimi giorni a Halloween e se ancora non avete pensato al vestito è tempo di darvi da fare. Per una festa all'ultimo minuto, per un invito dell'ultima ora, ecco tre vestiti perfetti per la ricorrenza che si realizzano in pochissimo tempo e con una spesa minima. 

Articoli Correlati


LO SCIENZIATO PAZZO
Ci vuole veramente pochissimo per realizzare questo travestimento decisamente a tema con Halloween.Prendete un vecchio grembiule bianco o una vecchia camicia bianca del papà su cui applichere (qualora non l'avesse) una taschina bianca all'altezza del petto; acquistate una parrucca riccia possibilmente rossa, verde o azzurra (se il travestimento è per una bambina con i capelli lunghi, sarà sufficiente cotonarglieli e acconciarli in modo che siano gonfi e arruffati). Nei negozi specializzati in giardinaggio (o anche al supermercato) comprate enormi guanti di gomma (tipo quelli da giardiniere, appunto) verdi e contenitori in plastica come quelli che si usano per spruzzare le piante. Completate il travestimento con un enorme paio di occhialoni (meglio se con la montatura di plastica di colore verde o rosso). Voilà... Il gioco è fatto. Più semplice (ed economico) di così! 



LA BAMBOLA VINTAGE
Per questo travestimento potrete davvero sbizzarrirvi e utilizzare tutta la fantasia e il materiale che avete già in caso per arricchire l'abito. Se, per esempio, avete un tutu o una gonnellina di tulle a strati, usate quella per la parte bassa del travestimento, impreziosendola con fiocchi e nastrini. Prendete una vecchia maglietta, aggiungete nastri, bottoni e toppe (queste daranno l'idea della vecchia bambola) e usatela per il corpetto.

Calze a righe strappate, paringine vecchie o vecchi calzettoni sono perfetti per le gambe.
Se la bambina ha i capelli lunghi, potrete pettinarglieli con due codini che poi dovrete cotonare per un effetto di trasandatezza.
Altrimenti, acquistate una parrucca a boccoli e usate quella.
Un paio di polacchine nere come scarpe sono particolarmente indicate.
Il trucco fa la differenza. Incipriate il volto della bimba in modo che sembri di porcellana, rimmel, fard e un rossetto rosato faranno il resto. Se siete in grado, disegnare sul viso anche i grandi occhi della bambole. Il travestimento così sarà perfetto.

LA VAMPIRA
Un altro classico di Halloween che, però, spesso viene declinato al maschile. Per una piccola vampiressa il costume è semplicissimo.
Una gonna nera (meglio se lunga, ma andrà bene anche corta), una maglietta nera e un lungo mantello nero. Ricordatevi di completare il travestimento aggiungendo un collarino nero al collo e un trucco adatto. I vampiri, infatti, hanno la pelle bianca cadaverica, gli occhi cerchiati, l'iride rossa (esistono delle lenti ad hoc he danno questo effetto) e le labbra rosse di sangue. Non dimenticate i canini aguzzi.

Altri costumi e idee per Halloween nello Speciale Halloween 2016 pubblicato sul nostro sito.
 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Santa-Lucia-Svezia

Santa Lucia: tradizioni dall'Italia e dal mondo

Sono tanti i bambini che domani, 13 dicembre, aspettano l'arrivo di Santa Lucia. Ecco come si festeggia, secondo le diverse tradizioni, questa giornata in Italia e nel mondo.

continua »
CJD2018

Christmas Jumper Day 2018

Il 14 dicembre torna il Christmas Jumper Day, l'iniziativa benefica volta ad aiutare i bambini meno fortunati. Ecco come organizzare la festa a tema.

continua »
Regali-natale2018-mamma

7 idee regalo per la mamma. All'insegna del design

Mamme trendy che amano circondarsi di oggetti di design e all'ultima moda? Ecco 7 idee regalo da mettere sotto l'albero. Senza guardare troppo al portafogli.

continua »
Regole-letterina-Babbo-Natale2018

6 regole per scrivere la letterina di Babbo Natale

Affinché non diventi la lista della spesa, ecco 10 consigli per aiutare i bambini a scrivere la letterina di Babbo Natale in modo costruttivo.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network