8 costumi di Carnevale di moda nel 2016 - Feste - Bambinopoli




8 costumi di Carnevale di moda nel 2016

Quali sono i costumi di tendenza per il Carnevale 2016? Ispirati a fatti di cronaca, film, cartoni animati, ecco 8 travestimenti che impazzeranno nelle sfilate carnevalesche di quest'anno. Un racconto fotografico.

Articoli Correlati


Carnevale è una festa che, molto più di altre, segue e mode e tendenze. 
I travestimenti di Carnevale, infatti, spesso non sono altro che uno strumento per mettere in mostra fatti di attualità, personaggi del momento, film, serie TV e cartoni animati del giorno. Questo vale senz'altro nel mondo degli adulti, ma è altrettando vero nell'universo kids.


Vediamo, quindi, grazie a un racconto fotografico, quelle che sono le tendenze del Carnevale 2016 in fatto di travestimenti per under 10. La maggior parte dei costumi qui presentati sono acquistabili su Amazon.it.

COME TRAVESTIRE DUE FRATELLINI? DA MASHA E ORSO!

Avete due bimbi, un maschietto e una femminuccia, e volete un bel costume di coppia? Ecco l'idea: Masha e Orso! Il costume di Masha, per altro, è facilmente realizzabile anche in casa con un semplice abitino rosa con bretelle.


APPASSIONATO DI ARLO? ECCO IL COSTUME DI CARNEVALE!
Il piccolo/a è un appassionato di dinosauri e Arlo è stato il film che gli ha cambiato la vita? Su Amazon troverete il costume da dinosauro (non è quello originale di Arlo) e la maschera, ispirata, invece, al personaggio del film.


IL COSTUME PER DUE SORELLINE? MA NATURALMENTE ANNA ED ELSA!
Beniamine assolute delle bambine in età prescolare, Anna ed Elsa, a 3 anni di distanza dall'uscita del film, si prestano bene a diventare travestimenti di Carnevale. I costumi li trovate online e in tutti i Disney Store.


E SE L'EROE DELLA SAGA FOSSE IL PUPAZZO DI NEVE?
Per quanto Elsa e Anna assorbano decisamente l'interesse del 90% delle bambine in età prescolare, per differenziarsi dalla massa senza, però, allontanarsi dal film più amato dai bimbi di oggi, perché non ispirarsi a Olaf per il travestimento? Ecco il costume. Anche in versione ballerina.


GUERRE STELLARI: LA SAGA DEI COSTUMI
E' stato indubbiamente il film dell'anno. Anche se uscito a dicembre ha di fatto segnato il 2015 e segnerà il 2016, riportando, per altro, in primo piano, anche tutti gli altri film della serie. Ecco qui, dunque, alcune proposte ispirate ai principali personaggi della saga. Ce n'è per tutti i gusti. Persino per il cane!

 

CHARLIE BWON: PER GRANDI, PICCOLI E BEBE'
Il film Snoppy, uscito nel 2015, ha riportato in auge le strisce di Shultz e i suoi mitici personaggi. Anche in questo caso, ci si può ispirare a ciascuno di loro per il travestimento di Caernevale. Il costume di Charlie Brown, però, che per altro si realizza facilmente in casa con una maglietta gialla, un paio di calzoncini neri e una parrucca pelata, è perfetto a tutte le età.


 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Giochi_Pasquali_2014

Giochi di Pasqua con i bambini

Oltre alla caccia al tesoro, assolutamente da organizzare all'aperto con i bambini anche durante il giorno di Pasquetta, ecco alcuni giochi che si possono proporre ai più piccoli nella domenica di Pasqua rigorosamente in tema. Per tutte le età.

continua »
Uova-personalizzate

Come personalizzare l'uovo di Pasqua

Stanche delle solite sorprese che si trovano nelle uova di Pasqua dei bambini pagate, per altro, a caro prezzo? Di seguito alcune idee alternative per personalizzare l'uovo con intelligenza. 

continua »
Pasqua2018-LavorettiPasquali

Lavoretti di Pasqua per bambini di tutte le età

Alcuni lavoretti a  tema pasquale da fare con i bambini per salutare la primavera e iniziare a decorare la casa in vista delle festività imminenti.

continua »
papa-nemo1

Festa del papà: 5 film da vedere assieme

Papà protagonisti al cinema. In occasione della Festa del Papà lunedì 19 marzo, ecco 5 titoli da vedere tutti assieme per ricordare come i papà sono stati raccontati in pellicola.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network