All'insegna della solidarietà

Con Natale ormai alle porte si moltiplicano le iniziative di solidarietà a sostegno dei meno fortunati. Perché a volte bastano pochi euro per regalare un sorriso…

Articoli Correlati


BABBO NATALE PER UN GIORNO
Sabato 29 e domenica 30 novembre


www.babbonataleperungiorno.it
 

In occasione della giornata internazionale per la lotta all’AIDS la Fondazione aiutare i bambini sarà in piazza per continuare la lotta a sostegno dei bambini sieropositivi dell’India. Giunta alla quarta edizione, l’iniziativa vedrà coinvolte decine di piazze italiane dove saranno allestiti oltre 300 banchetti destinati alla raccolta fondi. In segno di ringraziamento, i volontari di aiutare i bambini regaleranno un cappello di Babbo Natale, simbolo dell’iniziativa, o un kit di carta regalo. I fondi raccolti serviranno per finanziare la degenza e le cure mediche dei 100 bambini sieropositivi ospitati presso il Centro di Pondicherry in India e per creare un’apposita struttura di accoglienza temporanea per i piccoli dimessi dal centro in modo da poter controllare meglio il decorso della malattia e potenziare il sistema di monitoraggio. Tra i volti illustri che già hanno indossato il cappello di Babbo Natale, Anna Valle, Federica Panicucci, Elio e le storie tese, Randi Ingerman, Neri Marcoré, Leo Gullotta, Max Pisu e Luca Laurenti.


Sabato 29 e domenica 30 in 300 piazze italiane.

ADOTTA UNA PIGOTTA
Per tutto il mese di dicembre
www.unicef.it
 

Come ogni anno l’UNICEF torna in piazza (più di 500 in tutta Italia) con l’iniziativa Adotta una Pigotta. Per tutto il mese di dicembre, con una donazione minima di 20€, sarà possibile adottare una delle migliaia di bambole di pezza realizzate a mano da grandi e piccini appositamente per l’UNICEF. L’adozione di una Pigotta permette di donare a un bambino africano il kit salvavita (vaccino antidifterite, pertosse e tetano, vaccino antipolio e contro il morbillo, capsule di vitamine A, sali per la reidratazione orale contro la diarrea acuta, antibiotici contro le infezioni respiratorie acute e zanzariere trattate con insetticida per prevenire il rischio di malaria) e di garantirgli assistenza e cure durante la crescita. Inoltre, viene data alle madri l’assistenza durante la gravidanza e il parto.
Ogni Pigotta, infatti, apre un cerchio di solidarietà che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l’ha adottata e il bambino che, grazie all’UNICEF, viene inserito in un programma di lotta alla mortalità infantile denominato Programma di interventi integrati per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’infanzia.
Testimonial dell’iniziativa Ambra Angiolini e il Piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano di Bologna.

UN DISEGNO PER BABBO NATALE
Dal 23 novembre fino al 2 gennaio 2009
www.drclown.it
 

Da domenica 23 novembre fino al 2 gennaio 2009 tutti i bambini dai 3 agli 11 anni potranno partecipare al concorso a premi Un disegno per Babbo Natale e consegnare all’Acquario di Cattolica e nei punti di raccolta sparsi tra Riccione, Cattolica e Rimini i loro disegni sul tema Per Natale vorrei la Felicità. L’iniziativa va a sostegno dell’Associazione no profit Dr. Clown di Rimini che dal 2003 opera sul territorio riminese per regalare ai piccoli ricoverati dei reparti di pediatria un momento di gioia e ilarità anche durante la sofferenza. Dal 3 al 5 gennaio tutti i disegni in concorso saranno esposti nelle sale del Centro Nautilus di Riccione e una giuria formata da artisti e docenti dell’Istituto d’Arte F. Fellini di Riccione decreterà i vincitori suddivisi per fasce d’età.
L’Acquario di Cattolica, che sostiene e collabora con l’iniziativa regalerà l’entrata gratuita a tutti i bambini (dai 3 agli 11 anni), accompagnati dai genitori, che si presenteranno alle casse col volantino del concorso, sul quale è stampato il buono entrata gratuita. Inoltre, sempre presso l’Acquario sarà possibile sostenere l’Associazione Dottor Clown Rimini.
Una grande festa il 6 gennaio 2009 chiuderà la manifestazione con le premiazioni e la partecipazione dei Dottor Clown.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Matrimonio-con-figli

Come organizzare un matrimonio con figli

State per convolare a nozze ma siete alle prese con la presenza dei bambini durante la cerimonia e il pranzo/cena? Ecco alcuni cosngli per intrattenerli e gestirli.

continua »
Befana2014

Calze della Befana fai da te

Se siete stanchi della solita calza, ecco alcune idee alternative per accogliere la Befana (e tutti i dolci e le caramelle che porta) in modo diverso. E due ricette semplicissime per preparare in casa deliziose gelatine di frutta.

continua »
Regali-Befana2018

Ancora regali?

I regali non finiscono mai. Dopo la grande abbuffata di Natale, con l'Epifania molti bambini tornano a ricevere pacchi e pacchetti pieni di giocattoli e dolciumi.

continua »
Tradizioni2_capodanno2014

Tradizioni di Capodanno per un anno fortunato

Lenticchie, cotechino, biancheria rossa, qualcosa di nuovo.... Tutto quello che a capodanno è beneugurale per un anno ricco di sorprese, novità e fortuna. Tra tradizione e marketing.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network