Carnevale 2010: maschere - Feste - Bambinopoli





Carnevale 2010: maschere

Ecco due idee per realizzare in casa maschere e travestimenti per bambini utilizzando vecchi vestiti e oggetti di uso quotidiano. Per lei e per lui.

Articoli Correlati

PER LUI


BART SIMPSON:



Materiale occorrente:

 
  • Una maglietta rossa a maniche corte
     
  • Un paio di calzoncini blu o in jeans
     
  • Un dolcevita giallo
     
  • Un paio di calzamaglie dello stesso punto di giallo del dolcevita
     
  • All Star alte blu
     
  • Cerone da teatro giallo
     
  • Uno colorante per capelli giallo
     
  • Lacca per capelli
     
  • Uno skateboard
    Come realizzare il costume

    Fate indossare al bambino la calzamaglia e il dolcevita gialli (nell'acquistarli, cercate di scegliere lo stesso punto di giallo). Quindi, utilizzando un cerone sempre di colore giallo (di quelli che si usano a teatro) dipingetegli la faccia lasciando fuori solo la bocca e gli occhi. Colorate i capelli del bimbo con una tinta ad acqua gialla (andrà via con uno shampoo) e pettinategli a spazzola fissando l'acconciatura con la lacca. Il travestimento sarà completo consegnando al piccolo Bagherospo uno skateboard su cui sfrecciare per la città.

    Il consiglio:: con la stessa semplicità potrete realizzare il costume di Lisa Simpson per una bambina o di Maggie per una piccolina di pochi anni (evitando, però, il cerone e utilizzando una cuffietta gialla per i capelli). Altrettanto semplici i costumi di Marge e Homer Simpson, caso mai optiate per un travestimento di famiglia.

    PER LEI


    HANNAH MONTANA

     

  • Una parrucca bionda
     
  • Un paio di leggins colorati
     
  • Ballerine d'argento
     
  • Una maglietta elasticizzata lunga
     
  • Un microfono
    Come realizzare il costume:
    Con un po' di fantasia e facendo ricorso la guardaroba di una sorella maggiore o della mamma, per la realizzazione di questo costume è sufficiente l'acquisto di una parrucca liscia e bionda (sempre che la piccola non abbia già i capelli così. In tal caso sarà sufficiente farle una piega ed, eventualmente una lunga frangetta).

    Per l'abito (di scena) noi vi consigliamo un paio di leggins colorati (viola, verde smeraldo, turchesi...), una lunga maglietta elasticizzata anch'essa multicolor e un paio di ballerine d'argento (decisamente adatte a una bimba che potrebbe faticare a camminare su tacchi e zeppe).

    In alternativa, però, possono andar bene un paio di jeans stretti da indossare con stivaletti alla cow-boy, magliettine strette e giacchini in pelle. Oppure abitini a palloncino con rouges e nastrini.

    Fondamentale il microfono.

     

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da stellina il 13 febbraio 2011 alle ore 08:45

    dove posso trovare come fare la parruca di lisa simpson per favore rispondete e urgente grazie :)

  • Commento inserito da alma il 12 febbraio 2010 alle ore 15:02

    belle idee !

  • Commento inserito da anonimo il 10 febbraio 2010 alle ore 17:49

    fate schihchchc

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Idee-regalo-estate

Idee regalo per l'estate

Il bambino è nato in questi mesi e non sapete cosa regalargli? Ecco alcune idee regalo abbordabili nel prezzo summer oriented. 

continua »
Regali-maestre2018

Regali di fine anno: 3 idee per la maestra

Di tendenza, utili, divertenti, da usare a casa e a scuola, ecco 3 idee per il regalo di fine anno alle maestre.

continua »
UnicornoParty

Unicorno Party: come organizzare una festa a tema unicorno

Dagli inviti alla torta, ecco tanti consigli per organizzare un Unicorno Party. Una festa a tema unicorno sicuramente apprezzata dalle bambine più romantiche. 

continua »
Giochi_Pasquali_2014

Giochi di Pasqua con i bambini

Oltre alla caccia al tesoro, assolutamente da organizzare all'aperto con i bambini anche durante il giorno di Pasquetta, ecco alcuni giochi che si possono proporre ai più piccoli nella domenica di Pasqua rigorosamente in tema. Per tutte le età.

continua »
Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network