Compleanno sotto le stelle

Per i bimbi nati in estate un’idea simpatica, se non sono troppo piccoli, potrebbe essere quella di festeggiare il loro compleanno in “notturna”.

Articoli Correlati

Compleanno sotto le stelle


Non è detto che essere nati durante i mesi estivi sia necessariamente una sfortuna. Basta avere un po’ di fantasia e trasformare la festa di compleanno del bambino in qualcosa di diverso dal solito, sfruttando tutte le potenzialità che a bella stagione offre.
Il fatto, per esempio, che a luglio e ad agosto i piccoli siano in vacanza e non debbano, perciò, svegliarsi presto la mattina, potrebbe suggerire a qualcuno l’idea di organizzare una festa in “notturna”, sulla spiaggia o in un parco aperto anche di notte. Stessa cosa dicasi per chi abita in una villetta con giardino privato.
I bimbi ne saranno entusiasti, sentendosi davvero un po’ più grandi, e voi potrete trasformare la festa in una mega grigliata o in un falò sotto le stelle, con tanti giochi e tanto divertimento.


Sppecificate sul biglietto di invito che l’appuntamento per la festa è fissato per le 7.30/8.00 e che i bambini che parteciperanno avranno diritto a una cena e alla possibilità di pernottare da voi portando con sé solo un sacco a pelo, lo spazzolino e il pigiamino per la notte.
Dopodiché attivatevi per pensare al menu più adeguato: una grigliata di carne con bruschetta e patate al cartoccio è la cosa migliore se siete al mare e potete accendere un falò sulla spiaggia o se il tutto avverrà nel vostro giardino di casa. Ai bambini piace molto l’idea di cuocere la carne sul fuoco vivo e per voi potrebbe essere l’occasione di ampliare gli inviti anche ai genitori dei piccoli. Da bere, le solite bibite, acqua, succhi di frutta e come antipasto, pizzette, panini imbottiti, la bruschetta appunto. Tutto, rigorosamente, salato.


Se, invece, preferite optare per un dopo cena, il rinfresco sarà più semplice, ma sulla tavola non dovranno mancare teglie di pizza e focaccia, pasticcini, panini al latte ripieni di salume, frutta fresca. In entrambi i casi la torta è d’obbligo per celebrare al meglio il momento dello spegnimento delle candeline. Inoltre, potrete preparare una grossa anguria svuotata ripiena di deliziosa macedonia da servire col gelato (ovviamente, per chi festeggia a casa!).

Dopo la cena, che i bimbi consumeranno in piedi in una specie di buffet a self service organizzate le attività ludiche. Data l’ora, potreste anche pensare di proiettare un film all’aperto adatto ai piccoli, ma in questo caso le cose si complicano perché, per chi non è nel proprio giardino, dovreste affittare un generatore di corrente, un proiettore ed, eventualmente, uno schermo sul quale proiettare la pellicola. Insomma, una vera faticaccia e costi molto elevati.
Per i giochi, chiamate un animatore sottolineando il fatto che gradireste che le diverse attività fossero legate, in qualche modo, all’ora e al fatto che siete all’aperto, insomma studiate per sfruttare al massimo le caratteristiche pregnanti di questa insolita festa di compleanno. Anche il classico mago sarà un ospite molto gradito.

Per quanto riguarda il taglio della torta, fate in modo che questo avvenga intorno alle 10/10.30, non prima, in modo tale da rendere più magica l’atmosfera grazie alla presenza del buio totale nel quale dovranno risplendere solo le candeline accese.
Dopo la torta, l’apertura dei regali, ancora qualche gioco e poi tutti a nanna. Per i bambini che dormiranno a casa vostra, anziché preparare dei lettini con le lenzuola, comportatevi come se foste in campeggio. Stendete nel soggiorno debitamente sgomberato dai mobili tanti tappetini sui quali farete sdraiare i piccoli che potranno coprirsi con i loro sacco a pelo. Sarà divertentissimo per tutti, per il festeggiato soprattutto che si sentirà catapultato in qualche pigiama party di qualche telefilm americano.

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da lady il 21 luglio 2011 alle ore 14:59

    mi piace molto questo modo di organizzare una festa proprio creativo, ci proverò per la festa di mio figlio.Ciao

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Fine-estate-festa

8 modi per festeggiare la fine delle vacanze

Estate agli sgoccioli e per molti è tempo di tornare in città e alle attività di sempre. Ecco 10 idee per organizzare un saluto alle vacanze quasi alla fine. 

continua »
Regali-estivi

5 regali perfetti per affrontare l'estate

Dalla bicicletta al monopattino, dallo skateboard allo step roll, ecco alcuni regali particolarmente indicati per i bimbi nati nei mesi estivi.

continua »
Barbecue2021

Grigliata all'aperto per festeggiare la fine della scuola

Consigli per organizzare una grigliata all'aperto con i compagni per festeggiare la fine della scuola.

continua »
Kodomo-no-hi

5 maggio: festa dei bambini

Si chiama Kodomo no hi, ovvero 'giorno dei bambini', ed è una festività giapponese dedicata ai più piccoli e alla loro felicità che si celebra, tutti gli anni, il 5 maggio.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network