Dolcetto o scherzetto? - Feste - Bambinopoli





Dolcetto o scherzetto?

Per i bambini che, nella notte di Halloween, effettueranno il giro delle case per chiedere dolci e caramelle, qualche consiglio e qualche regola cui attenersi.

Articoli Correlati


Trick or treat
Smell my feet,


Give me something to eat,
Not too big, not too small,
Just the size of Montreal

É la filastrocca che i bambini americani recitano durante il loro tradizionale giro delle case nella notte di Halloween, semplicemente tradotto in Italia con Dolcetto o Scherzetto?.
L'usanza ha origini antiche, a quando, intorno al IX secolo d.C., le popolazioni europee erano dedite a una pratica conosciuta con il nome di souling, elemosinare l'anima. Si trattava, in pratica, di una specie di questua che il 2 novembre, giorno dei Morti, i Cristiani facevano nei villaggi, vagando di casa in casa in cerca di un po' di 'pane d'anima' (un dolce fatto con l'uva passa di forma rettangolare), in cambio di preghiere per i parenti defunti dei donatori. Il passaggio da quest'usanza a quello del Trick or treat è breve e al giorno d'oggi questa è una delle tradizioni più consolidate di Halloween, soprattutto nei paesi anglosassoni.
In Italia, i bambini che nella notte di Ognissanti bussano di porta in porta 'minacciando' vicini e parenti al grido di Dolcetto o Scherzetto? non sono molti, nonostante il loro numero stia, di anno in anno, aumentando.
Esistono, però, delle regole che tutti i bimbi americani conoscono che sarebbe bene fossero rispettate anche dai piccoli italiani che si cimentano in questo divertente gioco.

DOLCETTO O SCHERZETTO?: 5 REGOLE DA RISPETTARE
 

  1. Si gira sempre in gruppo e mai da soli. In caso di attraversamento di strade e spostamenti lunghi, è obbligatoria la presenza di un adulto.
  2. Non si torna mai a casa dopo le 20.00
  3. Non si entra mai nelle case, ma si aspetta fuori.
  4. I dolci e le caramelle raccolte devono, prima, essere controllate da mamma e papà. Solo dopo sarà possibile dar il via alla scorpacciata.
  5. L'educazione non deve mai venire meno. Qualunque sia la reazione del padrone di casa, questo va sempre salutato e ringraziato.

 

DOLCETTO O SCHERZETTO?: QUALCHE CONSIGLIO
 

  1. Per le prime volte, organizzate il gioco del Trick or treat rimanendo nell'ambito del vostro vicinato. Dal momento, però, che in Italia la tradizione non è molto diffusa, avvisate i vostri vicini del fatto che i piccoli busseranno alla loro porta per chiedere caramelle e dolciumi.
  2. Il Trick or treat è molto più divertente se i bambini che vi prendono parte sono in costume. Nel caso in cui con loro ci sia un adulto, sarebbe simpatico se anche quest'ultimo si presentasse in maschera.
  3. Prima di far mangiare ai piccoli le caramelle e i dolci che hanno raccolto, controllate che le confezioni siano perfettamente sigillate. In caso di torte casalinghe, diffidate dei prodotti di cui non conoscete la provenienza.
  4. Spiegate ai bimbi quelle che sono le regole cui devono attenersi e fate in modo che le rispettino. Soprattutto se è la prima volta che si cimentano nel gioco.

 

DOLCETTO O SCHERZETTO?: GLI ALIMENTI SECONDO LA TRADIZIONE
Ecco alcuni dei prodotti, dolci e salati, tipici che vengono donati ai bambini negli Stati Uniti durante il tradizionale giro delle case nella sera di Halloween. Se siete a conoscenza di bimbi che abitano nel vostro vicinato e che il 31 ottobre si cimenteranno nel gioco, potrebbe essere carino preparare per loro una delle seguenti leccornie da infilare nella loro Trick or Treat bag.
 

  • Noccioline salate o ricoperte di glassa (in vendita presso alcune bancarelle, nelle fiere, nei negozi di dolciumi, al supermercato).
  • Mele candite (da preparare in casa con mele fresche rosse ricoperte con zucchero caramellato).
  • Pop corn (si preparano facilmente in casa facendo scoppiare i semi di mais in una pentola con un coperchio).
  • Liquirizia (nei negozi di dolciumi).
  • Tortine di carote o di mele (le vendono confezionate nei negozi. Oppure da preparare in casa secondo le ricette tradizionali).

    Per tante altre idee, informazioni, consigli consultate lo Speciale Halloween 2008


Commenta questo articolo
  • Commento inserito da anna il 25 ottobre 2008 alle ore 21:25

    mi piace la sua mini guida... visto che Halloween ha preso piede anche da noi, è importante e anche utile imparare a saperlo vivere bene! grazie

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Festa-nonni2018

Cosa regalare ai nonni?

Il 2 ottobre si avvicina e non sapete cosa regalare ai nonni? Ecco alcune idee divertenti per ringraziarli e festeggiare il giorno della loro festa.

continua »
pigiama-party-materna

Un quasi pigiama party per under 6

Prendi 3 o 4 bambini con un'età compresa tra i 3 e i 5 anni. Portale a casa dopo l'asilo, organizza per loro una giornata davvero speciale. Coinvolgle nella preparazione di dolci e pizzette. Buttale nella doccia prima di cena. Rilassati mentre guardano un film. Ecco una festa di compleanno perfetta per una bimba in età prescolare che vuole festeggiare con le sue amichette.

continua »
Tornei_spiaggia

Tornei sulla spiaggia

E per i nati nei mesi estivi che festeggeranno al mare il loro compleanno, un’idea per una giornata un po’ diversa dal solito. All’insegna del gioco, del movimento e dello sport.

continua »
MAGOLEO2018

Mago, animatore o bolle di sapone?

Leonardo Carrassi, in arte Mago Leo, dà qualche consiglio per scegliere l'animatore più indicato per il proprio bambino e alcuni indirizzi tra i migliori professionisti che operano a Milano e in Lombardia.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network