Una festa mascherata

Tempo di Carnevale e di party in maschera. Un'idea per organizzare la festa in modo originale partendo da un tema prestabilito: i pirati.

Articoli Correlati

Una festa di Carnevale non può non essere in maschera. Tutti gli invitati, quindi, dovranno essere preavvertiti del fatto che dovranno presentarsi in costume, truccati e non riconoscibili dietro ai loro travestimenti.
Per una festa veramente originale, si può pensare a un tema di riferimento che ispirerà le maschere dei bambini e le decorazioni della casa. Se possibile, anche i giochi e il rinfresco. Ovviamente, una festa di questo tipo richiede una certa preparazione ed è importante che i genitori dei bimbi invitati vengano avvisati con un certo anticipo.
La scelta del tema di riferimento dipenderà, poi, in primo luogo, dall'età dei piccoli, quindi dalle loro predisposizioni naturali e, infine, dal numero di invitati.


IL VASCELLO DEI PIRATI
È un evergreen che, generalmente, incontra il favore dei bambini, maschi o femmine che siano. Non è difficile da organizzare e permette numerose variazioni sul tema.


Il costume: prendete un paio di vecchi jeans o pantaloni in stoffa e tagliateli all'altezza dei polpacci cucendo qua e là qualche toppa. Con della stoffa di pannolenci realizzate un gilet senza maniche, aperto sul davanti. Acquistate, quindi, una camicia bianca con le maniche un po' ampie, un paio di calzettoni a righe e una scimitarra (potrete realizzarla anche utilizzando del cartoncino adeguatamente ritagliato). Servendovi di un rotolo di carta igienica o di scottex e di un pezzetto di fil di ferro realizzate l'uncino. Quindi, con un vecchio foulard colorato, preparate la bandana e da un pezzetto di stoffa nera ricavate una benda per l'occhio. Per il trucco utilizzate del kajal nero per gli occhi e una matita rossa per disegnare una cicatrice sulla guancia. Completate il travestimento facendo indossare al bambino grossi orecchini a cerchio (a clip) e una colonna con un grosso medaglione all'altezza del petto.
Le decorazioni: a parte le solite stelle filanti (con quelle blu potrete simulare le onde del mare), riempite le pareti con le sagome di tanti pesci colorati (prendete un cartoncino, disegnate la sagome del pesce, ritagliatelo e coloratelo come meglio credete). Se riuscite, procuratevi una grossa botte (tipo quelle che si usano per conservare il vino nelle cantine) che potrete usare anche come base di appoggio. Comprate delle spade di plastica (che, poi, potrete regalare agli invitati alla fine della festa) e disseminatele in giro per la casa. Procuratevi delle palle mediche (tipo quelle che si usano nelle palestre delle scuole per il lancio del peso), con una vernice spray coloratele di nero e ammonticchiatele qua e là quasi fossero palle di cannone.
Il rinfresco: al posto dei soliti pasticcini, potrete preparare in casa biscotti e dolcetti a forma di vascello (potreste, per esempio, utilizzare le formine della spiaggia che spesso hanno forme inerenti temi marinari). Non dovranno, poi, mancare noccioline e frutta secca mentre in piccoli contenitori in legno potrete mettere tante monetine d'oro (di cioccolato!). Le bevande, infine, saranno chiamate con i nomi degli alcolici che i veri pirati trangugiavano dalla mattina alla sera: rum, grog, acquavite…
I giochi: tra i tanti giochi che potreste organizzare, il più indicato per una festa sul tema dei pirati è la caccia al tesoro. Aldilà di come la organizzerete (a squadre, a singoli giocatori, a coppie…) ciò che conta è che i bambini abbiano l'impressione di trovarsi veramente su un'isola misteriosa in cui è seppellito un tesoro. Realizzate, quindi, delle pergamene su cui traccerete una mappa. Al raggiungimento di ogni obiettivo, i partecipanti troveranno un'ulteriore pergamena che dovranno decifrare e così via fino al raggiungimento della soluzione finale. Chi vince, oltre al premio messo in palio, riceverà anche un piccolo scrigno pieno di monete d'oro (di cioccolato, ovviamente).

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Fine-estate-festa

8 modi per festeggiare la fine delle vacanze

Estate agli sgoccioli e per molti è tempo di tornare in città e alle attività di sempre. Ecco 10 idee per organizzare un saluto alle vacanze quasi alla fine. 

continua »
Regali-estivi

5 regali perfetti per affrontare l'estate

Dalla bicicletta al monopattino, dallo skateboard allo step roll, ecco alcuni regali particolarmente indicati per i bimbi nati nei mesi estivi.

continua »
Barbecue2021

Grigliata all'aperto per festeggiare la fine della scuola

Consigli per organizzare una grigliata all'aperto con i compagni per festeggiare la fine della scuola.

continua »
Kodomo-no-hi

5 maggio: festa dei bambini

Si chiama Kodomo no hi, ovvero 'giorno dei bambini', ed è una festività giapponese dedicata ai più piccoli e alla loro felicità che si celebra, tutti gli anni, il 5 maggio.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network