Una particolarissima festa di Carnevale

Per chi ancora non ha organizzato la festa di Carnevale. Per le mamme che non hanno avuto il tempo di confezionare il costume per il bimbo. Una festa di Carnevale il cui tema sia... 'il Carnevale'.

Articoli Correlati

Immaginate una festa di Carnevale in cui nessuno è vestito da Carnevale, in cui le pareti sono spoglie da festoni e decorazioni varie, in cui i coriandoli sono fogli bianchi da ritagliare…. Insomma, immaginatevi una festa di Carnevale in cui nulla faccia pensare che è Carnevale. Dopodiché, immaginatevi di invitare una decina di bambini consigliando loro di presentarsi con vecchie stoffe, pezzi di giornale, cartoncini colorati, copricapo dismessi, scarpe del nonno da buttare…., tutta la mercanzia di roba usata che riempie gli armadi di tutte le case. E a questo punto, suggerite a ogni piccino di inventarsi la sua personale festa di Carnevale, e di inventarla a partire dagli oggetti che possiede o che possiedono i suoi amichetti, usando la fantasia, un pizzico di creatività e tanta immaginazione.
Ecco la festa di Carnevale!


L'idea ci è venuta pensando a quello che veramente è il divertimento dei bambini in questo periodo, e cioè travestirsi, truccarsi, mascherarsi. Spesso, però, questo gesto diventa un rito vissuto più dagli adulti che dai piccoli (i genitori scelgono la maschera o la confezionano, truccano il bimbo, lo pettinano….) e il bambino diventa quasi uno spettatore, seppur divertito, della cosa. In questo modo, invece, sarebbe lui il vero protagonista e artefice di ciò che indossa, della sua maschera insomma.
Oltre alla maschera, nel corso della festa si può anche pensare di far progettare proprio agli invitati le decorazioni e gli addobbi, sempre partendo da ciò che si possiede in casa o che i bambini hanno portato per loro conto.
Alla fine della festa, il cui svolgimento consiste nella creazione della maschera, nel momento 'trucco' (durante il quale i piccoli possono aiutarsi a vicenda) e nella preparazione delle decorazioni da appendere, dopo aver mangiato e bevuto, si può organizzare una sorta di sfilata, con tanto di passerella (basta un telo o un tappeto rosso lungo), il pubblico assiepato ai lati e musica di sottofondo. Alla fine, la maschera più bella verrà premiata con….. un fantastico scherzo!


Se volete qualche idea per la realizzazione di addobbi, maschere e per la preparazione di ricette e scherzetti, consultate lo Speciale Carnevale 2005.

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da lullabi il 18 gennaio 2009 alle ore 20:28

    fantasticooooooo!!!!....thank.....

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Befana2014

Calze della Befana fai da te

Se siete stanchi della solita calza, ecco alcune idee alternative per accogliere la Befana (e tutti i dolci e le caramelle che porta) in modo diverso. E due ricette semplicissime per preparare in casa deliziose gelatine di frutta.

continua »
Regali-Befana2018

Ancora regali?

I regali non finiscono mai. Dopo la grande abbuffata di Natale, con l'Epifania molti bambini tornano a ricevere pacchi e pacchetti pieni di giocattoli e dolciumi.

continua »
Tradizioni2_capodanno2014

Tradizioni di Capodanno per un anno fortunato

Lenticchie, cotechino, biancheria rossa, qualcosa di nuovo.... Tutto quello che a capodanno è beneugurale per un anno ricco di sorprese, novità e fortuna. Tra tradizione e marketing.

continua »
BabboNatalevsGrinch

Babbo Natale esiste? Ecco 7 ragioni per crederci

Per i bambini che credono a Babbo Natale, Babbo Natale esiste. Ed esiste per delle ragioni logiche, indiscutibili. Eccone alcune che, effettivamente, non ammettono repliche.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network