Bambinopoli per il Madagascar

Un gesto di solidarietà per Natale. Un regalo che può valere pochi euro ma salvare tante vite. Bambinpoli sostiene Change Onlus, l'associazione umanitaria che promuove la medicina nel Sud del mondo e per la quale collabora il dottor Antonio Brienza, da anni, ormai, nostro pediatra di rifermento.


Pubblichiamo la lettera che il dottor Antonio Brienza, medico pediatra, responsabile dei contenuti del sito www.amicopediatra.it e, da anni, nostro punto di riferimento per le problematiche mediche e pediatriche dei bambini, ha fatto circolare in questi giorni per sensibilizzare l'opinione pubblica e sostenere la campagna umanitaria che l'Associazione Change Onlus per la quale presta servizio di volontariato sta promuovendo a favore del Madagascar, recentemente colpito da un tifone che ha spazzato via alcune delle strutture mediche tanto faticosamente realizzate con il contributo di tutti negli anni scorsi.
Bambinopoli sosterrà l'Associazione devolvendole parte della cifra normalmente destinata ai regali di Natale. Chiunque, però, può offrire il suo personale contributo anche con una donazione minima che, però, in certe realtà può voler dire tantissimo. 


Oltre al fatto che le offerte umanitarie possono essere scaricate dalle tasse.

Carissime Amiche e carissimi Amici , per il quarto anno consecutivo in primavera correrò per Change Onlus la staffetta della Milano Marathon per raccogliere fondi per i bambini bisognosi del Madagascar.

Grazie al vostro prezioso aiuto sono stati realizzati alcuni bellissimi progetti di sostegno all'infanzia: l’Ambulatorio Pediatrico ora funzionante tutto l’anno a pieno regime con attivazione anche della guardia notturna, il Centro Nutrizionale che offre supporto continuo per contrastare la piaga inaccettabile della denutrizione, il progetto Un medico nei villaggi che prosegue ormai con regolarità da più di un anno (un giorno alla settimana il pediatra si sposta dal nostro Centro Sanitario ed effettua le sue visite a turno in uno dei 17 villaggi che gravitano intorno al nostro ospedale).

Un bambino di 3 anni con un piede torto talmente grave che non gli consentiva di stare in piedi, 2 bambini con labbro leporino e palatoschisi grave, un bambino con esiti neurologici e ortopedici gravi di poliomielite, un bambino con un tumore espansivo cerebrale sono stati operati grazie ai fondi raccolti con le Vostre donazioni e hanno migliorato enormemente la loro qualità di vita.

Tutti questi servizi, compresi la sala parto e l’isola neonatale, hanno come fulcro il nostro Ospedale che è stato costruito con tanti anni di impegno da parte di tutti i volontari di Change Onlus e inaugurato nell'aprile del 2014.
Un vero gioiello nel cuore del Madagascar.

All'inizio di novembre 2015 un tifone ha scoperchiato più di metà ospedale, distrutto l’impianto dei pannelli che fornivano tutta l’energia necessaria e provocato allagamento e danneggiamento di molti dei nostri locali e attrezzature.
Un dolore e un danno grandissimi.

Ci siamo subito messi all'opera per trovare le risorse economiche ed umane per fronteggiare questa grave emergenza.
Conto sul vostro generoso aiuto per regalare un Natale più sereno e la speranza di una ricostruzione completa del Centro Sanitario Saint Paul entro i primi mesi del 2016 . Grazie di cuore: correndo tutti insieme arriveremo vittoriosi al traguardo.

Antonio Brienza


Le donazioni sono fiscalmente deducibili.
Potete effettuare una donazione per il mio progetto collegandovi al seguente link.
 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Matrimonio-con-figli

Come organizzare un matrimonio con figli

State per convolare a nozze ma siete alle prese con la presenza dei bambini durante la cerimonia e il pranzo/cena? Ecco alcuni cosngli per intrattenerli e gestirli.

continua »
Befana2014

Calze della Befana fai da te

Se siete stanchi della solita calza, ecco alcune idee alternative per accogliere la Befana (e tutti i dolci e le caramelle che porta) in modo diverso. E due ricette semplicissime per preparare in casa deliziose gelatine di frutta.

continua »
Regali-Befana2018

Ancora regali?

I regali non finiscono mai. Dopo la grande abbuffata di Natale, con l'Epifania molti bambini tornano a ricevere pacchi e pacchetti pieni di giocattoli e dolciumi.

continua »
Tradizioni2_capodanno2014

Tradizioni di Capodanno per un anno fortunato

Lenticchie, cotechino, biancheria rossa, qualcosa di nuovo.... Tutto quello che a capodanno è beneugurale per un anno ricco di sorprese, novità e fortuna. Tra tradizione e marketing.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network