Festa di fine estate

Una festa per salutare l'estate che se ne va e gli amichetti conosciuti in vacanza. Ecco come organizzarla.

Articoli Correlati

di Sabrina Musani

... L'estate sta finendo... recitava una vecchia canzone di tanti anni fa, puntando il dito sulla malinconia e la strana sensazione di nostalgia che accompagna quest'esperienza… E con l'estate se ne vanno anche i tuffi al mare, le passeggiate in montagna, le serate a leccare gelati sul lungomare o nei piccoli bar del paese, gli amichetti di tanti giochi che, dopo tanto tempo, fanno ritorno alle loro case lasciando nei piccoli un senso di smarrimento e di abbandono. Molti di loro, forse, avranno anche voglia di tornare alla loro vita di tutti i giorni, nell'attesa che inizi la scuola e tutto ricominci da capo per un altro anno di studio e giochi; altri, però, vorrebbero non partire mai o, quanto meno, farlo dopo aver dato un saluto vero di arrivederci all'estate trascorsa e ai compagni di tante avventure.
Per costoro, potrebbe essere un'idea carina e diversa dal solito quella di organizzare una festa per salutare la bella stagione e gli amici appena conosciuti e già persi. Così, se non volete deluderli, pensate a come preparare la festa di addio, in modo che il tutto si svolga in un'atmosfera gioiosa e allegra, una carica in più per affrontare il lungo inverno che li attende.


I luoghi preposti saranno quelli frequentati abitualmente durante questo mese: i bagni della spiaggia, il prato su cui avrete fatto tanti picnic e grigliate, la spiaggetta in riva al lago a ridosso dei monti…. Invitate tutti coloro che hanno riempito le giornate dei piccoli in modo che non manchi proprio nessuno, decidendo di realizzarla durante il weekend in modo che, anche coloro che sono già tornati in città, possano raggiungervi facendosi accompagnare dai loro genitori.
Preparate un abbondante rinfresco con tutti i prodotti tipici di stagione (meloni, angurie, ciliegie, fragole, gelati….) così che, anche dal punto di vista alimentare, il saluto sia di gioia. Non dovranno, poi, mancare, come al solito, bibite, succhi di frutta, dolci, pasticcini, pizzette, salatini…. Sempre valida e ben accetta da tutti l'idea della grigliata all'aperto, col fuoco scoppiettante e i papà che cucinano salamelle e costine di agnello.
Occupatevi anche dei giochi ed, eventualmente, dei premi da consegnare ai piccoli partecipanti, facendo in modo che essi stabiliscano un legame tra il vostro bambino e i suoi nuovi amici, qualcosa per cui l'uno e gli altri possano ricordarsi reciprocamente e per sempre. Potreste, per esempio, stampare per tutti le foto dell'estate, incorniciarle e donarle a fine giornata a tutti i presenti. Oppure, raccogliete in un sacchetto di piccole conchiglie, sassolini strani, qualche erbetta… Insomma, qualunque cosa che ricordi l'estate e le vacanze appena finite.


Unica avvertenza: se decidete di fare una cosa del genere, non dimenticate, qualche giorno prima, di chiedere il numero di telefono di tutti coloro che vorrete invitare. In questo modo, sarà più facile mantenere i contatti anche nel caso in cui qualcuno fosse già tornato a casa.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Christmas-jumpers-2017

Christmas Jumper Day 2017

Il 15 dicembre, in tutto il mondo, si festeggia il Christmas Jumper Day, l'iniziativa promossa da Save the Children che coniuga la magia del Natale con lo spirito di solidarietà che dovrebbe caratterizzare la festività. Ecco come funziona.

continua »
App-Natale2017

App natalizia per divertirsi aspettando Natale

Natale digitale con l'app Monster Before Christmas, disponibile per IOS e Android, adatta a bambini dai 6 agli 8 anni.

continua »
Regali-Natale-famiglia

Regali di Natale? 3 idee originali per tutta la famiglia

Sei ancora in altomare con i regali di Natale e stai cercando qualcosa che, in un colpo solo, soddisfi tutta la famiglia. Di seguito 3 idee che fanno al caso tuo. 

continua »
Decorare-albero-anticipo

Natale: chi decora la casa a novembre è più felice

E' diventato un tormentone il post che gira sui social e che spiega come chi decora la casa per Natale in anticipo è più felice di chi aspetta il tradizionale 8 dicembre (7 dicembre a Milano). Sarà vero?

continua »

Cerca altre strutture








Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network