La cena arancione

Un'idea di Mamma Vera per festeggiare Halloween in famiglia senza, però, piegarsi completamente alla commercializzazione della festa. Una cena arancione che coinvolga tutti i bambini!

Articoli Correlati


Ecco un'altra idea per chivolesse festeggiare Halloween (come noi) senza, però, piegarsi (completamente) alla tradizione americana (come noi).
L'idea è molto semplice, divertente (soprattutto per i bambini) e, secondo me, originale.


La sera del 31 ottobre, invece di andare porta a porta a chiedere 'Dolcetto o scherzetto?', possiamo organizzare una cena a tema con tutta la famiglia: poiché le zucche sono il simbolo di questo periodo, addobbiamo la tavola di arancione con piatti, bicchieri e tovaglioli in tinta. Ma non solo le decorazioni sono di questo colore, anche il cibo.
Sembra difficile trovare una pietanza arancione per ogni portata, e invece è semplicissimo, e la stagione aiuta.

Si parte con un antipasto di crostini con salmone affumicato (qui trovate una ricetta facile e veloce), che preparano i miei bimbi. Io taglio e abbrustolisco le fette di pane, mentre loro le farciscono con tanto salmone, che adorano.
Poi le loro manine odoreranno di affumicato proprio come il pesce, ma è molto divertente vederli all'opera. Ora che stanno crescendo, sono molto attenti alla presentazione e quindi terminano il capolavoro con capperi e olive.

Nel frattempo, io preparo un bel risotto, alla zucca ovviamente! Piace a tutti ed è il piatto forte della nostra coloratissima cena.

Dopo queste due portate, passiamo direttamente alla frutta, mangiando dei dolcissimi cachi e sperando che almeno uno di noi trovi il nocciolo. Non tutti forse sanno che all'interno di questo frutto speciale si può nascondere un nocciolo marrone scuro, liscio e piatto e, se si riesce ad aprirlo, si trova un segno bianco che assomiglia a un coltello o a un cucchiaio.
Noi, prima di guardare dentro, facciamo una scommessa e chi indovina la forma esatta del segno può mangiare due fette di torta di...carote, ovviamente!
Sì, perché anche il dolce è in tema con il nostro menu arancione e non ha nulla da invidiare a cioccolato, creme o ingredienti più pesanti. In più, ha il vantaggio di poter essere preparato dai bambini. C'è chi grattugia le carote, chi spreme il limone e chi mescola tutti gli ingredienti.

Insomma, non ci mascheriamo e non usciamo, ma anche per noi il divertimento è assicurato.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Befana2014

Calze della Befana fai da te

Se siete stanchi della solita calza, ecco alcune idee alternative per accogliere la Befana (e tutti i dolci e le caramelle che porta) in modo diverso. E due ricette semplicissime per preparare in casa deliziose gelatine di frutta.

continua »
Regali-Befana2018

Ancora regali?

I regali non finiscono mai. Dopo la grande abbuffata di Natale, con l'Epifania molti bambini tornano a ricevere pacchi e pacchetti pieni di giocattoli e dolciumi.

continua »
Tradizioni2_capodanno2014

Tradizioni di Capodanno per un anno fortunato

Lenticchie, cotechino, biancheria rossa, qualcosa di nuovo.... Tutto quello che a capodanno è beneugurale per un anno ricco di sorprese, novità e fortuna. Tra tradizione e marketing.

continua »
BabboNatalevsGrinch

Babbo Natale esiste? Ecco 7 ragioni per crederci

Per i bambini che credono a Babbo Natale, Babbo Natale esiste. Ed esiste per delle ragioni logiche, indiscutibili. Eccone alcune che, effettivamente, non ammettono repliche.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network