Regali tecnologici adatti per Comunione e Cresima

Non sapete cosa regalare a un bambino per la sua prima Comunione? Qui alcune idee tecnologiche adatte a bimbi dai 7 ai 10 anni perfette per questa occasione. 


Non sapete cosa regalare a un bambino per la sua Prima Comunione?
La tecnologia può venirvi in aiuto. Vasta, infatti, l'offerta per questo tipo di regali anche per i più piccini. Con alcuni prodotti davvero interessanti anche dal punto di vista educativo. Ecco qui alcune idee perfette per bambini dai 7 ai 10 anni, con costi che vanno dai 50€ in su.



iPod Touch, iPod Nano o iPod Shuffle
Da 59€ in su

Un classico dei regali per la prima Comunione (o la Cresima) che qualunque bambino sarà in grado di apprezzare. Considerati gli oggetti più trendy per ascoltare la musica, gli iPod, siano essi i più costosi Tourch, i minuscoli Nano o gli ecomomici Shuffle, sono generalmente ben visti anche dai genitori (a differenza dei cellulari per cui spesso le discussioni in famiglia sono aperte). Sono il top della gamma per l'ascolto della musica e consentono di personalizzare le proprie playlist in modo semplice e veloce. Sono il regalo perfetto per le occasioni importanti.

Osmo Kit Didattico per iPad
Da 80€ in su

Osmo è un dispositivo che si connette all’iPad e trasforma il tablet in un dispositivo per l’educazione digitale. Attraverso le applicazioni messe a disposizione da Osmo, infatti, i bambini possono apprendere le basi della matematica e dell’italiano in modo divertente e ludico, senza fatica divertendosi a sfidare gli amici.

Clempad - iPad per bambini

Da 100€ in su

Clempad è l'iPad per bambini proposto in diverse versioni per target di età differente. Si basa su sistema operativo Android e dispone di diverse applicazioni pensate proprio per aiutare i più piccoli a crescere e sviluppare le proprie capacità cognitive. Tra le varie app già installate Google Play, Clem Hoko, un kit per creare ologrammi, e YouTube Clementoni per playlist personalizzate adatte ai più piccini.

Kano - Il mio primo computer
Da 150€ in su

Kano è un computer modulare pensato per introdurre in modo graduale i bambini all'informatica e ai rudimenti della programmazione. Costruito su una scheda Rasperry Pi, CON una tastiera Bluetooth con trackpad incorporato, un case in plastica, adesivi e una serie di opzioni per personalizzare il device, infatti, è caratterizzato da una struttura modulare dalle forme e dai colori accattivanti, con manuali di istruzioni scritti in un linguaggio divertente e a un software pensato apposta per insegnare la programmazione da zero e in termini accessibili.



Sphero
Da 150€ in su
Sphero è un piccolo robot basato sul personaggio di Star Wars che può essere comandato tramite lo smartphone o con la voce del bambino. Tra le funzionalità capacità di riprodurre un ologramma del volto del bambino all'interno dello schermo dello smartphone; possibilità di inviare dei messaggi ai robot Sphero BB8 degli amici; comandi vocali come 'Sei felice' o 'Attento, è una trappola' per divertirsi aumentare il divertimento e l'interazione.



Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
SanValentino2018

San Valentino prima e dopo (i figli)

Ecco come i bambini trasformano il giorno di San Valentino, rendendolo migliore o 'peggiore', e come è cambiata la vita di coppia da quando ci sono loro.

continua »
Decorazioni-Carnevale2018

Lavoretti di Carnevale per bambini in età prescolare

Idee per realizzare le decorazioni di Carnevale? Di seguito te ne forniamo qualcuna tra quelle più divertenti scovate in rete.

continua »
Costumi-Carnevale-Famiglie2018

Carnevale 2018: costumi per famiglie

State pensando a un travestimento familiare in cui ciascuno abbia il proprio ruolo e la propria maschera? Di seguito 5 idee per chi sta cercando un'ispirazione per il costume da indossare a Carnevale 2018. 

continua »
Sicurezza-Carnevale

Carnevale in tutta sicurezza

Maschere, costumi, parrucche, trucchi... Sul mercato si trova veramente di tutto e a prezzi stracciati. Attenzione, però, durante l'acquisto a non sottovalutare il fattore sicurezza. Soprattutto se il destinatario dell'oggetto è un bambino.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network