Una festa a tema... davvero fuori dal comune

Una storia vera che arriva dagli Stati Uniti. Per i suoi 3 anni la piccola Audrey ha chiesto ai genitori di organizzare una festa di compleanno a tema. Nulla di strano. Se non fosse che il tema della festa era la cacca. 

Articoli Correlati

Una festa a tema... davvero fuori dal comune



La piccola Audrey ha 3 anni e le idee molto chiare in fatto di party a tema. Per il suo terzo compleanno, infatti, ha chiesto a mamma e papà di organizzarle una festa in cui il tema fosse la cacca, che a quanto pare alla piccola interessava molto.


Per quanto contraria e per quanto avesse provato a farle cambiare idea proponendole temi più consoni alla sua età, mamma Rebecca alla fine ha diciso di cedere per accontentare la bimba regalandole una giornata davvero spciale.
Il risultato è stato una festa veramente fuori dall'ordinario, originale nel concept e nell'inventiva, e una bambina felice che ha visto realizzato il suo desiderio.

A prescindere dal racconto della festa, di cui di seguito riportiamo alcune foto, la storia ci insegna alcune cose che spesso i genitori, pur in buona fede e pur nella convinzione di agire per il bene dei figli, dimenticano:
  1. Nel momento in cui sono in grado di esprimere le loro preferenze, le feste di compleanno dei bambini dovrebbero essere in grado di rispondere ai LORO desideri e non assecondare i gusti di mamma e papà. Questo vale anche qualora la richiesta dovesse essere un compleanno a tema pupù.
     
  2. I veri protagonisti della festa non sono mamma e papà, non sono le foto instagrammabili o meno, non sono gli specialisti del settore con le loro proposte sempre più complesse ed evolute, ma i bambini.

  3. Non importa quanto un tema possa essere stravagane (agli occhi di un adulto), antiquato, azzardato, esagerato... Se ben organizzata, aggiungendo all'accettazione anche un pizzico di ironia, anche la cacca può diventare glamour. 






FESTA A TEMA CACCA. I SEGRETI DEL SUCCESSO

Oltre a essere diventata virale, la festa di Audey si è rivelata un enorme successo. Non solo per la piccola festeggiata, ma anche per gli invitati. Che si sono divertiti molto a reggere il gioco e a prendere parte allo strano party.
I motivi del successo sono svariati. Proviamo a individuarne qualcuno:

  • Per accontentare la piccola e rendere più credibile la situazione, mamma Rebecca si è presentata indossando un costume a a forma di cacca. Questo ha permesso di sdrammattizzare la scelta facendo sentire gli ospiti a proprio agio anche in un contesto così stravagante.

  • Il tema della cacca è stato sviscerato in tutte le sue forme, tanto da diventare un vero e proprio leit motivi: biscotti a forma di cacca, una torta che in tutto e per tutto ricorda le pupù emoji di tanti social, giochi a tema e chi più ne ha più ne metta.
     
  • I compagni e i genitori della piccola hanno deciso di regalsre al gioco e si sono presentati in formidabili tenute cacca.

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Pasqua-covid

Colomba e uova di Pasqua: chi le consegna a domicilio

Una Pasqua decisamente diverse dal solito. Niente pranzo con i parenti. Niente picnic di Pasquetta. Niente gite fuori porta o viaggi intercontinentali. Ma all'uovo e alla colomba non è necessario rinunciare. Ecco chi consegna a casa prodotti freschi di pasticceria.

continua »
Compleanno-coronavirus

Compleanno al tempo del #covid19

Ecco qualche idea per festeggiare il compleanno di un bambino nato in questi giorni di quarantena.

continua »
Lavoretti-pasquali2020

Due lavoretti di Pasqua da fare con i bambini

Sempre nell'ottica del come intratteniamo i bambini per tutto il giorno?, ecco due semplici lavoretti pasquali da fare con i più piccoli in questi giorni di clausura.

continua »
costumi-carnevale-2020

Le maschere di Carnevale piu' cool del 2020

Pronti a festeggiare Carnevale? Di seguito alcune delle maschere più belle e trendy del 2020. Da Harley Quinn indossata recentemenre da Chiara Ferragni ai protagonisti della Casa di Carta.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network