Bonus bebè: dal 2019 varrà la metà

Confermato il bonus bebè di 960€ per il 2018 che sarà, però, ridotto del 50% a partire dal 2019. In altre parole, parents to be datevi da fare nei prossimi mesi se volete usufruirne a cifra intera. 

Articoli Correlati

Bonus bebè: dal 2019 varrà la metà


Nell'almbito della Manovra in questo momento in approvazione al Senato, tra i vari emendamenti, ve n'è uno che riguarda il Bonus Bebè, argomento sempre molto attuale e che ancora non trova una sua definizione in via definitiva.
Confermato per il 2018 alla cifra di 960€ annui (80€ al mese), sarà ridotto del 50% a partire dal 2019 a patto, però, che la sua erogazione diventi strutturale.


In soldoni, i futuri genitori di bimbi che nasceranno a partire dal 2019 percepiranno 40€ al mese fino a un massimo di 430€ all'anno qualora la loro domanda rispetti i parametri Isee, rimasti invariati, richiesti.
Inoltre, il diritto ad accedere al bonus varrà solo per il primo anno di vita del bambino e non fino al compimento del 3° anno come avviene adesso.
In pratica, un bambino che vedrà la luce a settembre 2018 percepirà 80€ al mese fino al 31 dicembre 2018 e poi 40€ fino al raggiungimento del primo anno. La cifra erogata, comunque, non dovrà superare i 480€ totali.

Spetterà, invece, sempre all'INPS l'erogazione del credito.

PARAMETRI PER ACCEDERE AL BONUS
Avranno diritto al Bonus Bebè, sia per il 2018 che per gli anni successivi, tutte le famiglie con reddito Isee fino a 25.000€ all'anno. Sotto ai 7.000€ all'anno, il bonus per il 2018 sarà di 160€ al mese.
Per richiederlo è necessario attivare il PIN personale INPS e, quindi, accedere alla sezione www.inps.it - Servizi Online compilando tutti i campi previsti.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Cosa-non-fare-in-gravidanza

5 cose da evitare quando si � incinta

Certo. Fumare. Bere alcolici. Intossicarsi di caffè. Alcuni 'divieti' della gravidanza sono noti e, più o meno, rispettati da tutte le donne incinta. Ci sono, però, altri piccoli accorgimenti da prendere durante i nove mesi di attesa. Per il benessere del bambino. Ma anche della futura mamma.

continua »
Fitball-in-gravidanza

Fitball in gravidanza. Ecco perché è utile

Non è molto diversa dalle palle che si trovano nelle palestre utilizzate per eseguire alcune sequenze di esercizi. Usata in gravidanza, la fitball apporta una serie di benefici durante tutti i tre trimestri di gestazione.

continua »
Peso-gravidanza

Aumento del peso in gravidanza

L'aumento di peso durante i 9 mesi di gravidanza è fisiologico e indispensabile per garantire la crescita del bambino. L'aumento, però, non segue un andamento lineare nei 3 trimestri. Ecco come dovrebbe cambiare il peso della futura mamma.

continua »
pavimento_pelvico-Kegel

Dopo il parto, esercizi di Kegel per allenare il perineo

Gli esercizi di Kegel che aiutano a mantenere allenato il perineo e rafforzano la muscoatua pelvica sono particolarmente indicati nel periodo del post partum per ritrovare il proprio benessere e assicurarsi una vita sessuale senza problemi.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network