6 nomi maschili di ispirazione classica

Dall'antica Roma o, addirittura, dall'antica Grecia. Dalla mitologia o dalla storia. Ecco alcuni nomi maschili particolarmente in voga negli ultimi anni.

Articoli Correlati



Cercare un nome per un bambino significa trovare un modello di riferimento, un'ispirazione, un significato che ciascuno di noi, più o meno inconsciamente, vuole attribuire alla personalità del figlio.


Gli eroi classici, i grandi Imperatori, i protagonisti della storia e della mitologia, sono, per chi fosse alla ricerca di ispirazione, dei veri e propri modelli di riferimento per i neogenitori.

ACHILLE

Achille, il grande protagonista dell’Iliade, è l’eroe classico per antonomasia. La sua immagine evoca forza, coraggio, determinazione, grande umanità, dedizione, capacità di sacrificio. Significa scuro, bruno, lupo feroce.
L’onomastico si festeggia l’11 maggio.

ALESSANDRO
Il primo e, forse il più famoso, Alessandro di cui si abbia memoria fu il grande Alessandro Magno, militare e stratega macedone che in soli 12 anni conquistò l’Impero Persiano.
La parola è di origine greca e significa Colui che difende. È spesso associato a una personalità forte e dominante.
L’onomastico si festeggia l’26 agosto.

CESARE
Nome di origine sanscrita che significa chioma, criniera, capelli folti, il nome Cesare è spesso associato ai grandi Imperatori Romani, Giulio Cesare in primis, eroici, coraggiosi, scaltri, capaci di portare un popolo alla conquista del mondo. È associato a una personalità forte eppure sensibile, determinata e docile.
L’onomastico si festeggia il 9 dicembre.

CLAUDIO
Tipico nome romano che deriva dal cognome Claudius, tipico della nobile gens Claudia. Il nome, che significa Colui che zoppica, è claudicante, è associato a una personalità sveglia, che usa l’intelligenza per risolvere i problemi e affrontare le cose. L’onomastico si festeggia il 18 febbraio.

ETTORE
Un altro nome reso noto dal’Iliade: Ettore era il nemico giurato di Achille, colui contro il quale l’eroe voleva vendicarsi per avergli ucciso l’amico fraterno Patroclo. Il nome significa che sta saldo, che tiene forte a indicare anche saldo sul popolo.
L’onomastico si festeggia l’20 giugno.

ENEA
Il nome è di origine greca e significa Laudato. Nella storia è stato reso celebre da Virgilio che nell’Eneide ne canta le storie e le vicessitudini. È un nome poco comune associato, generalmente, a una personalità carismatica, affascinante, molto dolce. L’onomastico si festeggia il 15 novembre.

Per la lista completa di tutti i nomi, maschili e femminili, consulta il nostro database Cercanome.






 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Potty-training2019

Spannolinamento: tutto quello che c'è da sapere

Tecniche e consigli per togliere il pannolino al bambino in pochi giorni e qualche verità alla quale è bene siate preparati. Ecco come spannolinare il bambino.

continua »
Colore-occhi-neonato

Di che colore avrà gli occhi mio figlio?

Eccetto rari casi, il colore degli occi dei neonati alla nascita è tendnete al grigio-azzurro. Questo colore non è definitivo e dipende dalla quantità di melanina presente nell'iride.

continua »
Frutta-svezzamento2019

La frutta nello svezzamento: da quale iniziare

Quando introdurre la frutta nello svezzamento del neonato? Con quale si inizia? Come si prepara? Quali frutti andrebbero evitati nei primi mesi? Ecco le risposte a questi quesiti.

continua »
Spazzolino-dito

Spazzolino da dito per neonati: perché acquistarlo

Lo spazzolino da dito, utilizzabile sin dai primi giorni di vita del neonato per pulire accuratamente il palato e la lingua del bambino, è molto utile durante la dentizione per massaggiare le gengive.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network