Allattare con stile

Tre consigli per scegliere l'outfit più adatto durante l'allattamento che sia comodo e al contempo femminile ed elegante.

Articoli Correlati

Allattare con stile



Dopo nove mesi di gravidanza a indossare abiti sempre più larghi e sformati, quasi tutte le mamme sentono il desiderio di ritrovare la propria forma fisica e uno stile che le faccia sentire bene e a proprio agio.


I mesi dell'allattamento, però, richiedono alcune accortezze e la scelta di un outfit che non intralci le poppate e che sia comodo sia per la mamma, sia per il bambino.
Bandite, per esempio, le magliette accollate super attillate. Banditi i reggiseni che non permettono di tirare fuori il seno completamente. Banditi i tubini abbottonati dietro....
Insomma, per indossare davvero quello che si vuole tocca aspettare ancora qualche mese. Nel frattempo, però, si possono scegliere alcunu capi che non impediscono l'allattamento e che al contempo sono femminili, eleganti e alla moda.

Ecco, dunque, 3 consigli per scegliere l'abbigliamento più adatto.

ABITO SI, MA A VESTAGLIA

Elegante, femminile, alla moda e perfetto per la mamma che allatta. È l'abito a vestaglia, ossia quel vestito incrociato davanti, generalmente allacciato con una cintura, in stoffa o cuoio, lungo sino alle caviglie o subito sotto al ginocchio a seconda dei modelli.
I vantaggi di questo modello sono molteplici: l'abito a vestaglia, infatti, da un lato nasconde gli eventuali chiletti di troppo accumulati durante la gravidanza, dall'altro è indicato durante l'allattamento perché permette alla mamma di scoprire il seno senza fatica semplicemente allargando lo scollo e abbassando il reggiseno.
Si può abbinare sia a scarpe basse che a scarpe alte ed è una buona soluzione per chi sta cercando un outfit elegante per una festa.

LA CHEMISIER

Alle caviglie, al polpaccio, sotto al ginocchio, sopra al ginocchio, alla coscia.... L'abito chemisier è un passpartout che, allattamento o no, non può mancare nell'armadio di una donna.
Si può indossare in estate, in inverno, con scarpe basse, con i tacchi, con le sneakers... Non passa mai di moda ed è perfetto durante l'allattamento perché si slaccia facilmente permettendo alla mamma di allattare comodamente il proprio bambino in qualunque situazione. Assolutamente consigliato nei mesi dopo il parto, da indossare in tutte le occasioni, mondane e non.

LA MAGLIA INCROCIATA

Per le mamme che non amano gli abiti, ma preferiscono indossare un paio di jeans e una maglietta, la soluzione è la maglia in cotone incrociata davanti che permette di essere eleganti, femminili e alla moda senza per questo rendere complicato l'allattamento. 
La maglia incrociata si abbina naturalmente a tutto, può essere sportiva o elegante, e si sfrutta senza problemi anche dopo. Assolutamente un capo da avere nel proprio armadio.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
SIN_SEPSI

Sepsi neonatale

Per la Societa'  Italiana di Neonatologia (SIN) e' necessario tenere alta l'attenzione su questa problematica che e'¨ tra le principali cause di morte neonatale

continua »
Estate_home

Come vincere il caldo

Temperature elevate per più giorni consecutivi e alti valori di umidità mettono a dura prova la salute, soprattutto dei più deboli. I consigli del Ministero della Salute per difendersi dal caldo.

continua »
Percentili-cosa-sono

A cosa serve il calcolo dei percentili

I percentili altro non sono che l'unità di misura inserita all'interno della curva di crescita che permette di stabilire se il neonato (e il bambino) cresce in modo regolare per la sua età. Ecco come si calcolano. 

continua »
SMA-Atrofia-muscolarespinale

SMA, lo screening neonatale contro l'atrofia muscolare spinale

Un semplice prelievo di sangue effettuato nei primi giorni di vita del bambino permette di individuare precocemente eventuali anomalie genetiche causa di atrofia muscolare spinale. E salvare così la vita ai piccoli affetti.

continua »
Cerca altre strutture