Asilo nido. Qual è la situazione italiana?

I Italia, solo un bambino su 4 riesce a frequentare il nido. L'obiettivo europeo è che almeno un terzo dei bimbi sotto ai 3 anni possa essere accolto.

Articoli Correlati

Asilo nido. Qual è la situazione italiana?



Recentemente pubblicato dal Sole 24 ore il report italiano rispetto all'accoglienza presso strutture pubbliche e private di bambini sotto ai 3 anni: in riferimento all'anno scolastico 2016-2017, da quando riportato in questo articolo, solo il 24% dei bimbi (1 su 4) ha avuto accesso al nido.


Un obiettivo molto lontano da quello prefissato dall'Europa che vorrebbe che almeno un terzo di piccoli venisse accolto e avesse la possibilità di frequentare l'asilo.

Tra le province più 'meritevoli' sicuramente quelle del Nord dove, a parità di popolazione under 2, il numero di posti disponibili è superiore a quello del Sud.

In particolare spicca Gorizia che dà accoglienza al 27% dei bimbi che fanno richiesta di iscrizione al nido, mentre fanalino di coda Casera dove la percentuale di bambini iscirtti al nido si aggira intorno allo 0,3%.
(Di seguito un grafico realizzato da Infodata che fotografa la situazione italiana in riferimento alle province al numero dei bambini sotto ai 2 anni. I puntini marroni sono le province del Nord, in azzurro il Centro e in aranione il Sud).



Altro tema affrontato dal report quello dei costi. Il nido, infatti, in generale, rappresenta per le famiglie una spesa che incide sul budget familiare, spesso in modo considerevole.
La provincia più cara d'Italia è Cuneo dove a carico dei genitori è lasciato il 40% del costo. Tra le regioni meno care, invece, la Calabria e la Sicilia (a Vibo Valentia la percentuale è del 2,50%) dove, però, i posti disponibili non sono affatto in grado di coprire le esigenze delle famiglie.

Per vedere il grafico, cliccate qui.
 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Abbigliamento-bambini-brand-tendenza

5 brand di abbigliamento per bambini da non perdere di vista

Per chi è stanco dei soliti vestiti per bambini tutti uguali. Dei leggins estate e inverno. Delle felpone informe, di seguito 5 brand di abbiagliamento per l'infanzia decisamente di tendenza.

continua »
Come-cambia-latte-materno

Come cambia il latte materno

Il latte materno ha una sua vitalità che gli permette di modificarsi in base alle diverse esigenze di crescita del neonato prima e del bambino poi. Dal colostro in avanti, però, mantiene stabile il valore dei suoi micronutrienti.

continua »
Sonno-neomamme

Le neomamme dormono molto meno dei neopapà

Un recente studio ha evidenziato come nella coppia di neogenitori sono le mamme quelle che dormono il numero più basso di ore. E che il ritorno a una vita notturna regolare avviene, generalmente, dopo i 6 anni.

continua »
AppMammeInAffari

Shopping da Mamma a Mamma

Arriva l'app MAMMEinAFFARI, la piattaforma gratuita che nasce come mercatino dell’usato dove le mamme vendono vestiti e accessori dei bimbi.  

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network