Come decorare la cameretta del neonato in modo creativo

Decorare la cameretta di un neonato può essere semplice e divertente, ecco alcune idee per renderla unica e personalizzare i mobili in modo creativo.

Articoli Correlati

Come decorare la cameretta del neonato in modo creativo


Il bambino sta per arrivare ed è il momento di pensare alla cameretta che lo accoglierà nei primi giorni e che diventerà il suo spazio di crescita. Quasi tutte le future mamme sperimentano così la sindrome del nido: la frenesia di preparare la casa ad accogliere al meglio il bambino che sta per arrivare.

decorare-cameretta-neonato-pesci-mareLa cameretta di un bimbo è il luogo dove dormirà, verrà cambiato, allattato, giocherà e crescerà, ed è l'ambiente che maggiormente riscuote l'attenzione dei futuri genitori. Nei primi mesi un neonato ha davvero bisogno di poche cose (la culla o il lettino, il fasciatoio, un armadio o una cassettiera per riporre le sue cose), ma la voglia di trasformare questo ambiente in qualcosa di magico che sappia accoglierlo e farlo sentire protetto è un'esigenza primaria per quasi tutte le coppie. Per completare la stanza e renderla a misura di bambino anche con pochi mobili, che non sempre sono colorati e allegri quanto si vorrebbe, ci sono tante idee semplici e divertenti che si possono mettere in pratica senza grandi spese.



DECORARE LE PARETI DELLA CAMERETTA

Dopo aver imbiancato (utilizzando, possibilmente, vernici atossiche e traspiranti) per rendere la stanza pulita e luminosa, gli adesivi da parete rappresentano un modo divertente, facile e a basso costo per decorare una cameretta anonima e trasformarla in un luogo speciale anche senza l’aiuto di un professionista. Mamma e papà potranno infatti divertirsi a progettare la decorazione delle pareti ed applicare in prima persona gli adesivi, poiché è un lavoro divertente e alla portata di tutti!
Online e nei bricolage è possibile trovare alcune marche di decorazioni colorate, ma per chi volesse un risultato originale e davvero unico, è possibile dare un’occhiata al sito di adesivi murali LeoStickers®. 100% italiani, gli unici realizzati appositamente per l’infanzia, creati da illustratori davvero in gamba, sicuri e resistenti, questa marca propone stickers murali in grado di trasformare le camerette dei bambini in veri e propri mondi fantastici, dove poter vivere giochi, storie e avventure meravigliose insieme ai piccoli e in tutta sicurezza.

Pirati o pesciolini nel mare, farfalle, piccole api e fiori colorati, alberi, pappagalli, giungle e foreste tropicali compariranno sulle pareti della cameretta del neonato trasformandola completamente. I LeoStickers® si applicano su tutte le superfici lisce, come mobili porte e pareti e sembrano disegnati a mano direttamente sul muro: il bimbo potrà così perdersi a sognare in compagnia di nuovi amici colorati, affezionandosi fin da subito a quello che sarà l’ambiente in cui passare la maggior parte del tempo.

Decorare la cameretta di un neonato con i LeoStickers® è reso ancora più semplice dai diversi strumenti presenti sul sito: dal pratico planner che permette di scegliere ogni singolo sticker e la relativa taglia e simulare il risultato finale; agli utilissimi video tutorial, che spiegano passo passo come decorare le pareti della cameretta, prima colorando lo sfondo con la pittura, e poi come applicare al meglio gli adesivi murali scelti.

DECORARE I MOBILI DEL BAMBINO
decorare-cameretta-neonato-mobili-fioreUna decorazione colorata può dare nuova vita a mobili bianchi o neutri, rendendoli simpatici e più adatti alla cameretta di un neonato. Anche in questo caso i LeoStickers® possono essere una soluzione semplice per abbellire l’arredo con un disegno originale, senza rovinare il legno e le superfici su cui vengono applicati. Per esempio, sono perfetti per personalizzare la cassettiera malm IKEA o un vecchio fasciatoio eredità di un fratello più grande o un cuginetto cresciuto. In questo modo, anche mobili anonimi o non propriamente nuovi torneranno a vivere e assumeranno una nuova personalità che meglio si adatta al mondo che si è voluto ideare per la cameretta del proprio bimbo.

DECORARE LA PORTA DELLA CAMERETTA
Spesso ai genitori piace arricchire la porta della cameretta del proprio bimbo con una scritta o un disegno in grado di personalizzare l’ingresso alla stanza in modo creativo e giocoso. Le decorazioni LeoStickers® offrono una grande varietà di adesivi che ben si prestano alla decorazione della porta della cameretta. Grazie alle scritte adesive o ai cartelli personalizzabili con i testi desiderati, è possibile abbellire la porta con il nome del proprio bambino, oppure con una frase giocosa per scoraggiare l’ingresso agli “intrusi”!  
Insomma, migliaia di possibilità per i genitori in attesa, che potranno preparare l’ambiente che ospiterà il proprio cucciolo e rendersi conto una volta di più che qualcuno di veramente importante sta arrivando a stravolgere i loro spazi… e non solo.

Per lasciarsi ispirare dalle moltissime foto di camerette e scoprire tutti i mondi disponibili in cui trasformare la cameretta di un neonato, basta fare un salto sul sito di adesivi murali LeoStickers®.
 




Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Abbandono-passeggino

Guida all'abbandono del passeggino

Dopo i 24 mesi è consigliato iniziare abituare il bambino a camminare da solo abbandonando gradualmente l'uso del passeggino. Alcuni consigli.

continua »
Nanna-Doudou-Neonato

Un doudou per il neonato

È il primo pupazzetto che, normalmente, si regala al neonato. Senza bottoni o parti removibili, è formato da una copertina con una testa al centro. E va posizionato nella culla del piccolo dopo che ha “raccolto” l’odore della mamma.

continua »
igiene-neonato-cordone-ombelicale

Primi giorni con il neonato: come disinfettare il cordone ombelicale

Nei primi giorni, tra le varie cure da prestare al neonato, c'è quella del cordone ombelicale, che dovrebbe staccarsi nell'arco di 15-20 giorni in modo naturale, ma che va disinfettato per evitare problemi.

continua »
Nomi-Maschili-O

12 nomi maschili che non finiscono in O

Per le future mamme in cerca del nome per il proprio bambino, ecco un elenco di nomi maschili che non finiscono in O.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network