In Svezia lo stipendio per i nonni

Un'iniziativa unica nel suo genere: il Governo Svedese ha deciso di pagare i nonni che si prendono cura dei nipoti dopo che la mamma è tornata al lavoro.

Articoli Correlati

In Svezia lo stipendio per i nonni



Sempre un passo avanti nelle politiche sociali, la Svezia sembrerebbe aver deciso di supportare ulteriormente le neomamme (e i neopapà che in Svezia godono degli stessi dirittti e doveri delle compagne/mogli) offrendo loro la possibilità, qualora lo desiderano, di accorciare il periodo di maternità grazie a un'iniziativa che si colloca come tra le più all'avanguardia per ciò che concerne le politiche a sostegno delle famiglie.


Il Governo svedese, infatti, sarebbe disposto a elargire una sorta di stipendio mensile ai nonni che si prenderanno cura a tempo pieno dei nipoti mentre mamma e papà lavorano.

L'iniziativa, che per il momento sembrerebbe essere attiva solo come progetto pilota in due province del Paese, era già stata tetntata, senza, però, che la notizia arrivasse alle cronache internazionali, nel Regno Unito nel 2015.

L'idea è buona: i nonni, infatti, sono spesso le figure familiari che trascorrono più tempo con bambini e ragazzi e di cui i genitori maggiormente si fidano.
Il ruolo dei nonni, poi, è considerato, in base a tutti gli studi sociali e comportamentali, come fondamentale nella crescita e nello sviluppo dei piccoli: l'esperienza pregressa, la fiducia di cui godono da parte delle famiglie, la possibilità di avere parecchio tempo libero e l'amore che contraddistingue la loro relazione con i bimbi, li rendono le persone più indicate a cui affidarli anche nei primissimi mesi di vita.

Sebbene, dunque, la notizia non sia confermata, dà lo spunto agli altri Stati per affrontare le politiche familiari da un punto di vista diverso. Anziché il classico bonus bebè, un contributo reale ed economico a chi tutti i giorni dedica il proprio tempo libero all'accudimento dei bambini permettendo a mamma e papà di tornare al lavoro quanto prima, con il cuore leggero e senza il timore di aver lasciato il proprio figlio/a nelle mani di un estraneo.

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Bonus-asilo-2021

Bonus asilo 2021

Come funziona e chi ne ha diritto. Al via dal 24 febbraio la possibilità di fare richiesta all'INPS del Bonus Asilo 2021.

continua »
Abbigliamento-bambini-brand-tendenza

5 brand di abbigliamento per bambini da non perdere di vista

Per chi è stanco dei soliti vestiti per bambini tutti uguali. Dei leggins estate e inverno. Delle felpone informe, di seguito 5 brand di abbiagliamento per l'infanzia decisamente di tendenza.

continua »
Come-cambia-latte-materno

Come cambia il latte materno

Il latte materno ha una sua vitalità che gli permette di modificarsi in base alle diverse esigenze di crescita del neonato prima e del bambino poi. Dal colostro in avanti, però, mantiene stabile il valore dei suoi micronutrienti.

continua »
Sonno-neomamme

Le neomamme dormono molto meno dei neopapà

Un recente studio ha evidenziato come nella coppia di neogenitori sono le mamme quelle che dormono il numero più basso di ore. E che il ritorno a una vita notturna regolare avviene, generalmente, dopo i 6 anni.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network