Primi giorni con il neonato: come disinfettare il cordone ombelicale

Nei primi giorni, tra le varie cure da prestare al neonato, c'è quella del cordone ombelicale, che dovrebbe staccarsi nell'arco di 15-20 giorni in modo naturale, ma che va disinfettato per evitare problemi.

Articoli Correlati

Primi giorni con il neonato: come disinfettare il cordone ombelicale



Tra le svariate cure di cui i neonati hanno bisogno dopo la nascita, senz'altro c'è la detersione del cordone ombelicale, per evitare infezioni e per accelerare il processo di essicamento e, quindi, di caduta senza problemi o complicazioni.


Il cordone ombelicale, infatti, tende a cadere in modo naturale dopo 5/7 giorni dalla nascita, ma è molto importante che la medicazione sia tenuta pulita e igienizzata. Qualora dopo 20 giorni non fosse ancora caduto, è bene rivolgersi al proprio pediatra di fiducia per capire come comportarsi. 
È molto importante, nei primi giorni, evitare di bagnare il moncone, limitandosi a detergere la zona con una spugna umida.

COME ACCELERARE IL PROCESSO DI ESSICCAMENTO
  • Medicate il moncone 2/3 volte al giorno con soluzioni antisettiche specifiche.
     
  • Per quanto possibile, lasciate il cordone all'aria aperta coperto con una semplice garzina.
     
  • Se la caduta del cordone tarda a verificarsi, potete utilizzare una soluzione di alcol etilico a basso volume (60°-70°) più volte al giorno: l'evaporazione dell'alcol, infatti, aiuta l'essiccamento, oltre a igienizzare la parte.
     
  • Sempre per favorire l'essiccamento, è stato provato che l’applicazione di zucchero salicilato (97% di zucchero a velo e 3% di acido salicilico in polvere, con effetto antisettico), cosparso quotidianamente, favorisce la caduta del cordone. Si tratta di un metodo antico ora non più in uso, ma che potrebbe esservi suggerito da qualche vecchia nonna.
     
  • Un altro strumento per favorire la caduta del moncone è l'uso di soluzione fisiologica. 

Scontato, ma repetita iuvant, quando si effettua la medicazione del cordone, è d'obbligo avere mani pulite, lavate con acqua e sapone. 


 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Percentili-cosa-sono

A cosa serve il calcolo dei percentili

I percentili altro non sono che l'unità di misura inserita all'interno della curva di crescita che permette di stabilire se il neonato (e il bambino) cresce in modo regolare per la sua età. Ecco come si calcolano. 

continua »
SMA-Atrofia-muscolarespinale

SMA, lo screening neonatale contro l'atrofia muscolare spinale

Un semplice prelievo di sangue effettuato nei primi giorni di vita del bambino permette di individuare precocemente eventuali anomalie genetiche causa di atrofia muscolare spinale. E salvare così la vita ai piccoli affetti.

continua »
Outfit-allattamento

Allattare con stile

Tre consigli per scegliere l'outfit più adatto durante l'allattamento che sia comodo e al contempo femminile ed elegante.

continua »
VRS-VirusRespiratorioSincinziale

RSV: il virus che colpisce i neonati

Si chiama Rsv, virus respiratorio sinciziale, ed è il virus arrivato dalla Francia che proprio in questi giorni sta circolando tra i neonati con non pochi problemi di salute.

continua »
Cerca altre strutture