Shopping da Mamma a Mamma

Arriva l'app MAMMEinAFFARI, la piattaforma gratuita che nasce come mercatino dell’usato dove le mamme vendono vestiti e accessori dei bimbi.

 

Articoli Correlati

Shopping da Mamma a Mamma



La casa straborda di vestiti e accessori ormai troppo piccoli? Non sai più dove mettere passeggini e carrozzine? I giocattoli esplodono nei cestoni, polverosi e abbandonati?
È tempo di porre rimedio a questa situazione. MAMMEInAFFARI è l'app al servizio della maternità che contiene tutte le funzioni utili per permettere alle mamme di scambiarsi informazioni, consigli, oggetti e di vendere, senza passare dai negozi o da altri siti internet, le vecchie cose dei bambini ormai cresciuti.


Tramite l’app, infatti, si può vendere tutto ciò che è di troppo o non serve più” in modo semplice e immediato.
La piattaforma, disponibile gratuitamente su sistemi iOS e Android, offre un servizio completo: in pochi minuti il prodotto viene inserito, descritto e con pochi click è possibile impostare modalità di pagamento e consegna.

Così, come negli altri siti di commercio privato, le mamme possono scegliere se spedire il prodotto o farlo ritirare a casa, nel caso in cui l’acquirente si trovi in prossimità e di accordarsi in privato sulle modalità del saldo.

NON SOLO SCAMBIO E VENDITA

Inoltre, l’app contiene gruppi di discussione, aperti e chiusi per tutelare la privacy sulle tematiche più delicate, dove le mamme possono condividere problemi, informazioni, suggerimenti sulla crescita e l’educazione dei bambini sfruttando, se si vuole, la funzione che permette di contattare altre mamme che vivono nelle vicinanze così da condividere il pediatra consigliato, l’asilo più vicino, le attività da fare durante l’inverno.
Grazie alla funzione “mamme nelle tue vicinanze”, che funziona attraverso un normale processo di geolocalizzazione, è possibile entrare in contatto con mamme che risiedono nel proprio comune o in quelli limitrofi, un sistema efficace per andare oltre i confini virtuali e instaurare reti di solidarietà e supporto sul territorio.

Il supporto parte già dalla fase della gravidanza, con un calendario su cui seguire, di settimana in settimana, la crescita del pancione e lo sviluppo del bambino, con informazioni fornite da un’ostetrica. Il calendario prosegue, poi, fino al 18° mese di vita del bambino.
L’app si completa con la pubblicazione periodica di podcast, a cura della giornalista Francesca Capriati, che affrontano differenti tematiche: dall’essere mamma, alle sfide legate alle diverse fasi dell’infanzia, fino a spunti legati a temi di attualità. In particolare, nella rubrica ‘le vere mamme in affari’, mamme imprenditrici racconteranno la loro personale storia di successo e offrono consigli a coloro che desiderano intraprendere una nuova attività.

Scarica l'app per Android
Scsrica l'app per iOS

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
igiene-neonato-cordone-ombelicale

Primi giorni con il neonato: come disinfettare il cordone ombelicale

Nei primi giorni, tra le varie cure da prestare al neonato, c'è quella del cordone ombelicale, che dovrebbe staccarsi nell'arco di 15-20 giorni in modo naturale, ma che va disinfettato per evitare problemi.

continua »
Nomi-Maschili-O

12 nomi maschili che non finiscono in O

Per le future mamme in cerca del nome per il proprio bambino, ecco un elenco di nomi maschili che non finiscono in O.

continua »
Primi-giorni-neonato

Primo mese a casa con il bebè: 3 cose che devi sapere

Nonostante la gioia e l'emozione, il primo mese a casa con il bambino non sempre va come ci si aspetta. Ecco, dunque, 3 cose da sapere e relativi consigli per affrontare serenamente il primo periodo.

continua »
riduttore-culla

Riduttore per lettino: a cosa serve?

Utilissimo nei primissimi mesi di vita del bebè, consente di far dormire il bambino sin dai primi giorni nel lettino senza bisogno di acquistare la culla.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network