Shopping da Mamma a Mamma

Arriva l'app MAMMEinAFFARI, la piattaforma gratuita che nasce come mercatino dell’usato dove le mamme vendono vestiti e accessori dei bimbi.

 

Articoli Correlati

Shopping da Mamma a Mamma



La casa straborda di vestiti e accessori ormai troppo piccoli? Non sai più dove mettere passeggini e carrozzine? I giocattoli esplodono nei cestoni, polverosi e abbandonati?


È tempo di porre rimedio a questa situazione. MAMMEInAFFARI è l'app al servizio della maternità che contiene tutte le funzioni utili per permettere alle mamme di scambiarsi informazioni, consigli, oggetti e di vendere, senza passare dai negozi o da altri siti internet, le vecchie cose dei bambini ormai cresciuti.
Tramite l’app, infatti, si può vendere tutto ciò che è di troppo o non serve più” in modo semplice e immediato.
La piattaforma, disponibile gratuitamente su sistemi iOS e Android, offre un servizio completo: in pochi minuti il prodotto viene inserito, descritto e con pochi click è possibile impostare modalità di pagamento e consegna.

Così, come negli altri siti di commercio privato, le mamme possono scegliere se spedire il prodotto o farlo ritirare a casa, nel caso in cui l’acquirente si trovi in prossimità e di accordarsi in privato sulle modalità del saldo.

NON SOLO SCAMBIO E VENDITA

Inoltre, l’app contiene gruppi di discussione, aperti e chiusi per tutelare la privacy sulle tematiche più delicate, dove le mamme possono condividere problemi, informazioni, suggerimenti sulla crescita e l’educazione dei bambini sfruttando, se si vuole, la funzione che permette di contattare altre mamme che vivono nelle vicinanze così da condividere il pediatra consigliato, l’asilo più vicino, le attività da fare durante l’inverno.
Grazie alla funzione “mamme nelle tue vicinanze”, che funziona attraverso un normale processo di geolocalizzazione, è possibile entrare in contatto con mamme che risiedono nel proprio comune o in quelli limitrofi, un sistema efficace per andare oltre i confini virtuali e instaurare reti di solidarietà e supporto sul territorio.

Il supporto parte già dalla fase della gravidanza, con un calendario su cui seguire, di settimana in settimana, la crescita del pancione e lo sviluppo del bambino, con informazioni fornite da un’ostetrica. Il calendario prosegue, poi, fino al 18° mese di vita del bambino.
L’app si completa con la pubblicazione periodica di podcast, a cura della giornalista Francesca Capriati, che affrontano differenti tematiche: dall’essere mamma, alle sfide legate alle diverse fasi dell’infanzia, fino a spunti legati a temi di attualità. In particolare, nella rubrica ‘le vere mamme in affari’, mamme imprenditrici racconteranno la loro personale storia di successo e offrono consigli a coloro che desiderano intraprendere una nuova attività.

Scarica l'app per Android
Scsrica l'app per iOS

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Percentili-cosa-sono

A cosa serve il calcolo dei percentili

I percentili altro non sono che l'unità di misura inserita all'interno della curva di crescita che permette di stabilire se il neonato (e il bambino) cresce in modo regolare per la sua età. Ecco come si calcolano. 

continua »
SMA-Atrofia-muscolarespinale

SMA, lo screening neonatale contro l'atrofia muscolare spinale

Un semplice prelievo di sangue effettuato nei primi giorni di vita del bambino permette di individuare precocemente eventuali anomalie genetiche causa di atrofia muscolare spinale. E salvare così la vita ai piccoli affetti.

continua »
Outfit-allattamento

Allattare con stile

Tre consigli per scegliere l'outfit più adatto durante l'allattamento che sia comodo e al contempo femminile ed elegante.

continua »
VRS-VirusRespiratorioSincinziale

RSV: il virus che colpisce i neonati

Si chiama Rsv, virus respiratorio sinciziale, ed è il virus arrivato dalla Francia che proprio in questi giorni sta circolando tra i neonati con non pochi problemi di salute.

continua »
Cerca altre strutture