Torta di pannolini fai da te

Ecco come realizzare con le proprie mani una meravigliosa torta di pannolini personalizzata da regalare alla neomamma per la nascita del suo bambino. Un pensiero certamente gradito e sicuramente molto utile!

Articoli Correlati

Torta di pannolini fai da te


La torta di pannolini, altresì conosciuta come diaper cake, è un simbolo imprescindibile quando si organizza un baby shower, una sorta di totem da collocare al centro della stanza e ammirare per tutta la durata della festa.
D'altra parte è vero che una scorta aggiuntiva di pannolini è, generalmente, estremamente gradita alla neomamma, spesso più che tute, tutine, gonne e vestitini di cui spesso, nei primi giorni di vita del bambino, tra acquisti e regali si fa incetta senza, a volte, neppure avere il tempo di farli indossare al piccolo prima che la taglia scappi o la stagione passi.


Ecco, dunque, da un sito americano, un tutorial semplice per realizzare in casa, personalizzandola secondo il proprio gusto e il gusto della mamma che la riceverà, la torta di pannolini.

COME SI REALIZZA UNA TORTA DI PANNOLINI
  1. Iniziate realizzando i diversi piani della torta. Si parte dalla base in alto, arrotolando e legando con un elastico 8 pannolini. Man mano che si scende il numero di pannolini da legare aumenta, tenendo conto di dover riempire ogni singolo buco che si viene a creare (il numero di pannolini da usare dipende dalla marca, dalla taglia e da come deciderete di fare la torta).
  2. Tenete uniti tra loro i pannolini dei vari piani legandoli insieme con un nastrino colorato. Sarà quest'ultimo a dare il tema della vostra torta.
  3. Una volta arrivati in fondo (le torte di pannolini, generalmente, presentano 3 o 4 piani. Non meno, non di più), utilizzando un vecchio cartone eventualmente ricoperto con carta da pacchi, realizzate un cerchio che abbia la misura della vostra base. Vi servirà come appoggio. In alternativa, potrete usare anche una teglia di quelle da forno o un vassoio circolare.
  4. Una volta ottenuti i piani, se volete arricchire la vostra torta, eliminate qualche pannolino dal centro sostituendolo con piccoli regali per il bambino: una tutina arrotolata, un body, l'asciugamano per la faccia, le calzine, piccoli peluche…
  5. A questo punto, dovrete unire i diversi piani tra loro. Partendo dalla base inferiore, inserite dei bastoncini di legno (come si fa per le torte a strati di pasticceria) tra un pannolino e l'altro, in modo tale che fungano da perni per il piano successivo.
  6. Unite i diversi piani, appoggiando la torta sulla base stabilita precedentemente e completate la torta aggiungendo all'esterno qualche piccolo regalino (un peluche, un carillon, un paio di scarpette di lana…).
  7. Avvolgete la torta in carta cellophane (di quelle che vengono utilizzate dai fiorai). Completate con un grosso fiocco e voilà… La torta è pronta.

Qui troverete le istruzioni e la galleria fotografica che illustra passaggio per passaggio come procedere.

Ecco un video che illustra un procedimento differente per realizzare la torta. Il risultato appare leggermente diverso. L'effetto il medesimo:



Commenta questo articolo
  • Commento inserito da Cla il 13 marzo 2017 alle ore 12:11

    Quella delle torte di pannolini è un'idea che mi piace tantissimo! Farle a mano è bello, ma esistono anche tantissimi negozi tipo Lovecake o anche Amazon che ne vendono di bellissime!

  • Commento inserito da Sara il 26 gennaio 2015 alle ore 22:13

    Bellissimo questo articolo...proverò a farle anche io grazie. Girando nel web ho trovato queste mi sembrano carine che ne pensate?

    http://nisikypatisserie.wix.com/nisy1

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Abbandono-passeggino

Guida all'abbandono del passeggino

Dopo i 24 mesi è consigliato iniziare abituare il bambino a camminare da solo abbandonando gradualmente l'uso del passeggino. Alcuni consigli.

continua »
Nanna-Doudou-Neonato

Un doudou per il neonato

È il primo pupazzetto che, normalmente, si regala al neonato. Senza bottoni o parti removibili, è formato da una copertina con una testa al centro. E va posizionato nella culla del piccolo dopo che ha “raccolto” l’odore della mamma.

continua »
igiene-neonato-cordone-ombelicale

Primi giorni con il neonato: come disinfettare il cordone ombelicale

Nei primi giorni, tra le varie cure da prestare al neonato, c'è quella del cordone ombelicale, che dovrebbe staccarsi nell'arco di 15-20 giorni in modo naturale, ma che va disinfettato per evitare problemi.

continua »
Nomi-Maschili-O

12 nomi maschili che non finiscono in O

Per le future mamme in cerca del nome per il proprio bambino, ecco un elenco di nomi maschili che non finiscono in O.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network