Via libera al cognome della madre ai figli

Una scelta storica quella della Corte Costituzionale che ha dichiarato illegittima l'attribuzione automatica del cognome del padre ai figli in caso di disaccorso tra i genitori.

Articoli Correlati

Via libera al cognome della madre ai figli


Una grande notizia per le madri che finalmente, dopo anni di lotte, si vedono riconosciuto un diritto che, di fatto, le rende pari al padre nell'attribuzione del cognome ai figli. 
Se, infatti, l'attribuzione del cognome materno, in caso entrambi i genitori lo vogliano, sarà automatica e priva di impedimenti burocratici e attese sin dal momento della nascita, proprio in questi giorni, accogliendo la questione sollevata dalla Corte d'Appello di Genova, è stato dichiarata illegittima l'attribuzione automatica del cognome paterno in caso di disaccordo in merito dei genitori.


La Corte, facendo riferimento a un disegno di legge del 2014 rimasto, di fatto, sepolto da due anni in Senato, ha stabilito che, qualora papà e mamma non trovino un accordo sul cognome da dare al piccolo, questo verrà assegnato in base all'ordine alfabetico.
Inoltre, laddove ci sia invece accordo familiare, non sarà più necessario rivolgersi al prefetto per ottenere il secondo cognome, che verrà registrato al contrario all'anagrafe al momento dell'iscrizione del neonato.

In altre parole, superando di fatto la politica, la magistratura ha imboccato la direzione che da tempo l'Europa auspicava per l'Italia e che prevede totale parità di diritti tra uomo e donna, madre e padre (il Trattato di Lisbona, infatti, vieta qualsiasi discriminazione fondata sul sesso e l'Italia aveva già subito nel 2014 una condanna da parte della Corte di Strasburgo per violazione della Convenzione europea dei diritti dell'uomo per la mancanza di una deroga, nel nostro ordinamento, all'attribuzione automatica del cognome paterno).
 

 

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da Lorena il 29 novembre 2016 alle ore 16:29

    Finalmente!!

    E x chi volesse dare il proprio cognome al figlio/a oltre quello del padre, anche qualora non vi fosse disaccordo??

    Grazie

  • Commento inserito da SeaWoman64 il 12 novembre 2016 alle ore 19:24

    E per i figli già nati ? Qual è la procedura per dare al figlio, oltre al cognome del padre, anche quello della madre ? Grazie

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
SIN_SEPSI

Sepsi neonatale

Per la Societa'  Italiana di Neonatologia (SIN) e' necessario tenere alta l'attenzione su questa problematica che e'¨ tra le principali cause di morte neonatale

continua »
Estate_home

Come vincere il caldo

Temperature elevate per più giorni consecutivi e alti valori di umidità mettono a dura prova la salute, soprattutto dei più deboli. I consigli del Ministero della Salute per difendersi dal caldo.

continua »
Percentili-cosa-sono

A cosa serve il calcolo dei percentili

I percentili altro non sono che l'unità di misura inserita all'interno della curva di crescita che permette di stabilire se il neonato (e il bambino) cresce in modo regolare per la sua età. Ecco come si calcolano. 

continua »
SMA-Atrofia-muscolarespinale

SMA, lo screening neonatale contro l'atrofia muscolare spinale

Un semplice prelievo di sangue effettuato nei primi giorni di vita del bambino permette di individuare precocemente eventuali anomalie genetiche causa di atrofia muscolare spinale. E salvare così la vita ai piccoli affetti.

continua »
Cerca altre strutture