Giugno: verdure formato bambini!

Quali sono le verdure di giugno? Ecco cosa comprare e come cucinare la verdura di giugno per renderla ancora più stuzzicante e divertente per i nostri bambini.

Articoli Correlati

di Sabrina Vita

Giugno è generalmente il mese in cui i banchi della frutta e della verdura di mercati e supermercati si riempiono di colori e di profumi. E noi possiamo sbizzarrirci a creare piatti nuovi e ricchi di sapore perché  fatti finalmente con prodotti di stagione.


ZUCCHINE


Le zucchine sono povere di sale, rinfrescanti e facilmente digeribili. Le loro caratteristiche, le rendono particolarmente adatte anche nella prima infanzia; le zucchine, infatti, sono tra i primissimi alimenti ad essere introdotti durante lo svezzamento dei neonati.  Le zucchine sono diuretiche e aiutano a contrastare i problemi delle vie urinarie; sono valide alleate di chi soffre di infiammazione intestinale e  utili in caso di stitichezza. Alle zucchine vengono, inoltre, riconosciute proprietà rilassanti e calmanti. La zucchina è ricca di: potassioacido folico, vitamina E e vitamina C


Barchette di zucchine 
(dai 12 ai 18 mesi)
2 zucchine a testa
100 gr. di parmigiano
100 gr. di pane grattugiato
prezzemolo tritato
Lavate le zucchine e fatele cuocere in acqua bollente per 10/15 minuti. Scolatele una volta raffreddate, tagliatele a metà in senso orizzontale ed asportate la polpa interna possibilmente senza rovinare le “barchette”. Tritate  la polpa  così ricavata e mettetela in una terrina con il prezzemolo, il formaggio, l’uovo, il pane grattugiato. Riempite le barchette di zucchine con il composto e infornate a temperatura di 180 ° per 20/30 minuti. A cottura ultimata potete mettete la “vela” alle barchette con uno stuzzicadente dove avrete infilato una foglia di lattuga. 


POMODORI

Il pomodoro contiene numerose sostanze indispensabili ad un sano sviluppo psico-fisico del bimbo. E’ infatti ricco di acqua, vitamine, fibre e sali minerali. Il pomodoro è ottimo per la preparazione delle pappe dei bambini abbinato a pasta, riso o patate di cui facilita la digestione. In linea di massima, il pediatra consiglia l’inserimento del pomodoro nello svezzamento del bambino non prima dei 10-12 mesi di età.  Il pomodoro è ricco di: potassio, fosforo, ferro, betacarotene, vitamina C e vitamine del gruppo B

Crema di pomodoro 
(dai 6 ai 12 mesi)
2-3 pomodori maturi
250 gr. di acqua
2-3 cucchiai di crema di riso
un cucchiaino di olio di oliva extravergine
un cucchiaino parmigiano reggiano
Fate bollire nell’acqua i pomodori dopo averli scottati, pelati e tagliati a pezzetti. Lasciate cuocere per 15 minuti, quindi scolate senza schiacciare. Nel brodo ottenuto cuocete la crema di riso per 5-10 minuti rimestando continuamente. Togliete dal fuoco, quindi aggiungete un paio di cucchiai di pomodoro che avrete precedentemente frullato ed infine l’olio d’oliva extravergine ed il parmigiano. 


PISELLI

Freschi o secchi, i piselli (e i legumi) sono fondamentali per la corretta crescita del bambino. Sono un’importante fonte di energia e di proteine indispensabili per lo sviluppo del bambino. I legumi, sono poveri di grassi e ricchi di fibre, potassio, fosforo, calcio, ferro e vitamine del gruppo B e assumono un ruolo primario nel processo di svezzamento del bambino. In linea di massima si possono introdurre i a partire dai 9/10 mesi di età . Una volta cotti e passati possono essere aggiunti alla pastina, al riso o al semolino con l’aggiunta di un filo d’olio d’oliva.

Semolino verde 
(dopo i 10/12 mesi)
50 gr. di piselli freschi sgusciati
250 gr. di acqua
2-3 cucchiai di semolino di riso
un cucchiaino di olio extravergine
un cucchiaio di parmigiano
In una casseruola lessate i piselli, quindi scolateli e passateli al setaccio. Aggiungete al brodo di cottura la purea ottenuta. Rimettete sul fuoco, unite il semolino e lasciate cuocere 5-8 minuti mescolando continuamente. Condite con l’olio ed il parmigiano.  

 Per saperne di più su minerali  e vitamine presenti nelle verdure 

• potassio: favorisce il ripristino dell’equilibrio idrico, contrasta la stanchezza, i crampi e l’ipertensione. E’ molto importante per la crescita del bambino in quanto stimola la funzionalità dei reni e l’attività dei nervi e dei muscoli;
• calcio: l’apporto quotidiano di questo nutriente nell’alimentazione dei più piccoli è indispensabile, per evitare problemi di salute come ad esempio il rachitismo, che solitamente è proprio causato da una carenza di questo metallo all’interno dell’organismo dei più piccoli.
• fosforo: aiuta l’organismo a metabolizzare i carboidrati, i grassi e le proteine ed è fondamentale per la struttura dei denti e delle ossa;
• ferro: indispensabile per la produzione di globuli rossi e per il corretto funzionamento del sistema nervoso del bambino;
acido folico: favorisce la produzione dei globuli rossi;
• betacarotene: permette la produzione di vitamina A fondamentale per lo sviluppo delle cellule, della vista e della pelle;
• vitamina C: rafforza il sistema immunitario del bambino e aiuta l’organismo ad assimilare il ferro;
• vitamine del gruppo B: favoriscono il ricambio cellulare, l’attivita del sistema nervoso e la produzione di globuli rossi.
 
Ecco l' elenco completo della frutta e della verdura  di Giugno:


Frutta: albicocca, amarena, ciliegia, fragola, melone, mora di gelso, nespola del giappone, pera, prugna, pesca, pesca noce, lampone, ribes, susine, uva spina. 

Verdura: asparagi, bietola, carota, cetriolo, cicoria, cipolla, fagiolini, fave, fiori di zucca, lattuga, tutte le insalatine da taglio, patate novelle, ortica, pomodoro, piselli, rabarbaro, ravanello, rucola, sedano, tarassaco, zucchina.

 

 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Biscotti_Natale2014

Biscotti di Natale. Le ricette più buone

Ecco 4 ricette classiche per preparare biscottini di Natale. Da accompagnare al tè delle cinque, ai pomeriggi in compagnia, alle colazioni di festa e, perché no?, da regalare ad amici e parenti in simpatici sacchettini impreziositi e infiocchettati.

continua »
Panettone-creme2017

Creme per farcire il panettone

Dalla tradizionale crema di mascarpone alla crema di limone ecco 5 ricette per arricchire il panettone di bontà. Perfette per i pranzi e le cene che precedono Natale o per una merenda tra amici. 

continua »
Cibi-anti-stress

Lo stress si combatte a tavola

Se le vacanze sono già un ricordo lontano e la sveglia al mattino, gli impegni lavorativi, la gestione familiare.... aumentano il livello di stress giornaliero, provate a ritrovare tranquillità e pace inserendo questi alimenti nella vostra dieta.

continua »
Snack_time

La merenda per la scuola

Frutta, un pacchetto di biscotti secchi o crackers salati, una fetta di torta… Cosa proporre ai bimbi per l’intervallo a scuola che fornisca loro nutrimento ed energia senza, però, appesantirli e 'riempirli' con calorie inutili.

continua »

Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network