Una vacanza portoghese

Proposta di viaggio per tutta la famiglia a Lisbona e dintorni. Tra delfini, marionette, squali alla scoperta di una delle capitali meno conosciute d'Europa.

Articoli Correlati

LISBONA
Lisbona. La capitale più a ovest del continente europeo. A cavallo tra modernità e passato. Segnata da un decadentismo sognante lontano dal fragore delle altre città d'Europa. Quartieri antichi dove il tempo sembra essersi fermato. Tram che faticano ad arrampicarsi e panni stesi che sventolano dai balconi di ferro battuto. La città del Fado, della Saudade, del profumo di pesce alla brace dalle griglie all'aperto. La città dei ristoranti romantici nei vicoli dell'Alfama e dei locali multietnici e colorati del Chado, punto di incontro privilegiato tra l'Africa e l'Europa. La città situata sulla foce del fiume Tago. Sole e vento. Cielo azzurro. La città dei bambini.
Forse è una meta poco battuta, soprattutto per chi viaggia con bambini. Così lontana e distante, nel pensiero più che nello spazio, Lisbona è una meta particolarmente indicata per le famiglie perché tante sono le possibilità di visita anche per chi è costretto a farsi carico anche delle esigenze dei più piccini.


 
  • Una notte tra gli squali

    Tra le numerose attività che l'Oceanario di Lisbona - 15.000 animali e oltre 450 specie di piante - organizza per i bambini, la notte con gli squali è tra le più affascinanti. I piccoli potranno toccare le ruvide squame e i famelici denti degli squali, divertendosi e imparando a conoscerli, scoprendo come si nutrono, perché hanno tanta paura degli uomini... Qui, inoltre, i bimbi avranno la possibilità ammirare da vicino la ricostruzione di una serie di ecosistemi oceanici che li porteranno dalle profondità dell'Oceano Atlantico a quelle dell'Oceano Pacifico o Indiano.
    All'interno del Parco delle Nazioni (metro Oriente - Linea Rossa). Tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00.
  • Marionette che passione!
    Creato nel 1987 dalla Companhia de Marionetas de São Lourenço il museo ha trovato una nuova sede nel Convento das Bernardas, risalente al XVII secolo e recentemente restaurato. Suddiviso in sei sezioni, il museo espone più di ottocento pezzi provenienti da tutto il mondo e racconta la storia delle marionette in un viaggio attraverso i secoli e i continenti. Inoltre, organizza spettacoli dal vivo, workshop per bambini, laboratori per assistere e partecipare alla realizzazione delle marionette e feste di compleanno per bambini fino a 12 anni.
    Convento das Bernardas - R. da Esperança, Nº 146. Dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Per maggiori informazioni: www.egeac.pt (in portoghese).

     

    VIAGGIANDO IN PORTOGALLO
     

  • Tra i delfini della baia del Sado
    L'estuario del fiume Sado si estende per quasi 25.000 ettari e ospita la Reserva Natural do Estuário do Sado, un'area di estrema importanza che presenta una notevole varietà di paesaggi. La riserva è l'habitat naturale di numerose specie di pesci, molluschi e mammiferi oltre che uccelli acquatici (falchi, germani reali, cicogne bianche, fenicotteri...). Qui, inoltre, vive una popolazione di delfini che i portoghesi chiamano roazes corvineiros: sono gli unici di questa specie presenti in Portogallo ed è davvero facile riuscire a vederli. È possibile osservare questi meravigliosi cetacei nel loro ambiente naturale con mini crociere che da Setúbal attraversano tutto l'estuario, oppure andare alla ricerca dei delfini attraversando in canoa l'estuario del Sado, facendo snorkeling nei pressi della costa di Arrábida o percorrendo a bordo di una jeep le rive della baia del Sado, con una sosta negli antichi villaggi dei pescatori e al castello di Setúbal.
    Per maggiori informazioni: www.vertigemazul.com.
  • A Sintra: il museo del giocattolo
    A pochi chilometri da Lisbona, Sintra è una deliziosa cittadina, nota, soprattutto, per essere stata in passato la residenza estiva dei sovrani portoghesi. Tra le varie attrazioni turistiche, si trova qui lo stranissimo Palazzo da Pena caratterizzato da un'architettura stravagante e per certi versi quasi fiabeschi, testimonianza della fantasia e del gusto dell'eccentrico proprietario che qui soggiornò nel XIX secolo: Ferdinando di Coburgo-Gotha, consorte della regina Dona Maria II. Per i più piccini, vale una visita al locale Museo del Giocattolo la cui collezione farebbe invidia al più viziato dei bambini. Oltre 20.000, infatti, i giocattoli esposti, frutto della collezione che João Arbués Moreira, fondatore del museo, ha raccolto per oltre 50 anni. La mostra permanente ripercorre le diverse epoche storiche attraverso i giocattoli che venivano usati e presenta una magnifica esposizione di costruzioni LEGO. Periodicamente, vengono anche organizzati spettacoli di circo, burattini e cantastorie.
    Rua da Visconde da Monserrate - Sinora. Aperto dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00.
  • Sulle tracce dei dinosauri a Serra d'Aires
    All'interno di magnifico parco naturale di Serra d'Aires si estende un'area archeologica di 60.000 mq che conserva intatte le tracce dei dinosauri risalenti a 175 milioni di anni fa. Sono visibili oltre mille impronte di enormi sauropodi raccolte in circa venti percorsi.
    Parque Natural das Serras d'Aires e Candeeiros - Ourém. Nei mesi estivi, aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 20.00. Per maggiori informazioni www.rt-leiriafatima.pt
  • Tentazioni al sapore di cioccolato
    L'appuntamento dedicato ai golosi e agli amanti del cioccolato è in autunno con il Festival del Cioccolato di Óbidos. Ogni anno viene creato uno spazio tutto particolare per i più piccoli: la Casa del Cioccolato, dove i bambini possono disegnare, colorare, partecipare a numerosi giochi, vedere spettacoli di burattini e, naturalmente, cimentarsi nella preparazione di dolci con l'aiuto di uno chef professionista.
    Per maggiori informazioni www.festivalchocolate.cm-obidos.pt (sito al momento in costruzione).

     

    Per maggiori dettagli e per organizzare al meglio il proprio viaggio alla scoperta del Portogallo, consultate i siti internet www.visitlisboa.com oppure il sito ufficiale del Turismo portoghese www.visitportugal.com.


Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Winnie-The-Pooh-House

Chi vuole dormire nella casa di Winnie The Pooh?

Per tutti i bimbi che amano o hanno amato le avventure di Winnie The Pooh, una grande notizia. In Gran Bretagna è stata ricostruita la sua casetta nel bosco ed è disponibile per chi desidera soggiornarvi. 

continua »
Breslavia_Home

Viaggio in Polonia: la nostra esperienza

Non è un viaggio da tutti i giorni e in questo periodo lo è ancora meno. Ma oggi - cosa che non facciamo mai - partiamo da un'esperienza personale assolutamente positiva. Due setitmane in giro per la Polonia con una bambina di 8 anni.

continua »
Venezia-bambini2020

Venezia in un giorno. Con i bambini

Qual'è il momento migliore per visitare Venezia?  Ecco un itinerario perfetto per una giornata alla Serenissima con i bambini.

continua »
Green-Pass

Covid: come cambiano le regole dal 5 agosto

Rese note le misure messe in atto dal Governo per contenere la diffusione del virus ed evitare nuove chiusure in autunno. Entreranno in vigore a partire dal 5 agosto.    

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network