A Venezia, tour per i bambini

Dopo mesi con le regioni chiuse, ora pare che si possa tornare a visitare capoluoghi e città d'arte. A Venezia, in questo momento orfana di turisti stranieri, esistono tour dedicati per i bambini. Ecco la proposta.

Articoli Correlati

A Venezia, tour per i bambini



Dopo mesi confinati nelle nostre regioni e nei nostri comuni, ora pare che si possa tornare, lentamente, a pianificare weekend fuori porta e visite a città d'arte e capoluoghi di provincia. Venezia è senz'altro una città da vedere. Orfana di turisti, stranamente poco affollata, è senz'altro una città che tutti i bambini dovrebbero vedere almeno una volta.


In città esistono, poi, tour specializzati proprio per i più piccoli, con percorsi a doc e proposte pensate proprio per raccontare la Serenissima a un pubblico di under 12.
Ecco di cosa si tratta.

BEST VENICE GUIDE FOR KIDS

Far conoscere Venezia ai bambini è l'obiettivo di Best Venice Guide For Kids, un gruppo di guide cittadine che hanno scelto di lavorare soprattutto con i più piccoli per mostrare loro la città da un punto di vista diverso, alternativo. Tutti multilingua, propongono diversi itinerari, a seconda dell'interesse e dell'età del bimbo. Per citarne qualcuno:
  • Tour a San Marco e Castello: per conoscere il cuore pulsante della città, da Piazza San Marco al Ponte di Rialto, dal Fondaco dei Tedeschi alla Corte del Million.
  • Sestrierando per Dorsoduro: il tour è finalizzato a far conoscere ai più piccoli uno dei sestrieri più noto, vissuto e popolare della città, Dorsoduro appunto, noto fin dall'antichità per gli innumerevoli giochi e tornei che vi si svolgevano.
  • Com'è costruita Venezia: per scoprire in maniera divertente come è nata Venezia e come si è evoluta nel corso dei secoli.
  • Tour in barca per le isole della Laguna: per conoscere Murano con le sue vetrerie, Burano nota per le case colorate e i merletti e Torcello, l'isola che per prima ha visto nascere la città.
  • Piccoli detective con le storie di Toso Fei: un tour bellissimo, per grandi e piccini, in compagnia dello scrittore veneziano Alberto Toso Fei che guiderà tutti a scovare dettagli e storie segrete della città partendo da Campo San Giovanni in Bragora.


 
MACACO TOUR

Un'altra interessante proposta è quella di Macaco Tour che nasce dall'idea di un gruppo di storiche dell'arte per promuovere una didattica attiva in grado di coinvolgere i partecipanti attraverso un’interazione con le opere osservate non solo mentale, ma anche fisica e sensoriale. Anche in questo caso diversi gli itinerari proposti (e non solo a Venezia. Sono attive anche a Verona).
Tra le novità degli ultimi tempi Escape Cloister, un’escape room storica che si svolge in totale sicurezza all'interno di un affascinante chiostro cinquecentesco per ritrovare un manoscritto scomparso risolvendo i tanti enigmi in un tempo limitato.
Da non perdere anche la Caccia al Tesoro per la famiglia con 4 proposte diverse di cui una seguita da un laboratorio per la realizzazione di maschere di Carnevale.
Ci sono, poi, i Laboratori (Buongiorno siora Maschera!; Laboratorio sul Vetro di Murano; Murano Tour;) e i Giochi per le famiglie (interessanti Il Mercante di Venezia, un gioco in barca per grandi e piccini per vivere la vita degli antichi mercanti veneziani, la Visita attiva a Piazza San Marco, il Save Your Family, gioco storico di squadra della Venezia del XIV secolo...).

 

 

 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Strada-Fiabe_Germania

In Germania, lungo la strada delle fiabe

Non è mai presto per progettare un nuovo viaggio e una nuova vacanza. Per i ponti autunnali, per le prossime feste dell'Immacolata o di Natale, per il prossimo tour ecco una proposta un po' diversa dalle solite: in Germania, percorrendo la strada delle fiabe.

continua »
ny_bimbi_22

A New York, 5 cose da fare con i bambini (fuori dai soliti percorsi)

Tra proposte classiche, novità e percorsi alternativi, ecco 5 cose da fare se vi trovate a New York con i bambini.

continua »
Pozanan

3 piccole mete europee per il ponte del 1° novembre

Siete appena tornari e già non vedete l'ora di ripartire? Ecco tre 'piccole' città europee perfette per un viaggio breve o per il ponte del 1° novembre.

continua »
partenza1

Partire a settembre...

Costi ridotti, poco traffico per le strade e località turistiche quasi deserte... Per chi ne ha la possibilità settembre è un ottimo mese per partire. Anche solo per qualche giorno.

continua »
Cerca altre strutture