In Valle Intelvi con i bambini

Cosa fare per fuggire dal caldo di questi giorni? Non appena possibile, scappare dalle città e andare al fresco. Qui una proposta di camminata in montagna per chi abita in Lombardia. Il Sentiero delle Espressioni in Valle Intelvi.

Articoli Correlati

In Valle Intelvi con i bambini



Si parte da Schignano (CO) e con un percorso ad anello di 3/4 ore a piedi e un dislivello di circa 340 metri si arriva a Crocette da dove è possibile ridiscendere a Posa (dove si consiglia di lasciare la macchina) lungo la vecchia mulattiera.


Il percorso, appunto un anello, è di facile percorrenza, adatto a tutti, ma soprattutto perfetto per convincere i bambini a camminare dal momento che, lungo tutto il tragitto, sono state realizzate delle statue di legno - da cui il nome Sentiero delle Espressioni - che i piccoli sono chiamati a individuare.
Una mappa li aiuterà lungo la strada a non perderne nemmeno una (la vedete sotto).



Facilmente raggiungibile per chi abita in Lombardia, questa meta è particolarmente indicata per fuggire dal caldo cittadino e per un fuori porta diverso dal solito che, volendo, può trasformarsi in un weekend immersi nella natura dal momento che in zona le possibilità di pernotto non mancano.

COSA SI VEDE LUNGO IL CAMMINO

Come dicevamo, si parte da Schignano dopo aver lasciato l'auto a Posa e in una ventina di minuti si raggiunge l'Alpe Nava, vero punto di partenza del Sentiero.
Da qui si prosegue in direzione della splendida conca dell'Alpe di Comana (mt 1.096), dove sono presenti un piccolo lago (bolla), dei fabbricati rurali e un agriturismo (Agriturismo La Pratolina). Dall'alpeggio, con una ripida ma breve salita, si raggiunge la panoramica cima del Monte di Comana (mt 1.210), da cui si gode una splendida vista sul Lago di Como.
Si continua, quindi, nel bosco, seguendo il filo di cresta, in direzione del Roccolo del Messo (mt 1.153), antica struttura per la cattura degli uccelli recuperata da ERSAF e della Colma di Binate (mt 1.125), lungo l'itinerario denominato 'La Conca di Schignano'.
Alcuni pannelli didattici riportano le informazioni sulle architetture rurali della valle e sugli alpeggi di proprietà regionale. Da qui, si prosegue in quota raggiungendo località Crocette per poi dirigersi, lungo mulattiera, verso le falde del Sasso Gordona dove è anche possibile visitare le trincee della 'Linea Cadorna', sistema difensivo della Prima Guerra Mondiale.
Si chiude l'anello tornando verso Posa dalla vecchia mulattiera che collega i due centri.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Barefooting

Barefooting. Ovvero della splendida sensazione di camminare scalzi

Nato come movimento negli Anni '60 in Nuova Zelanda, il barefooting si è sviluppato e diffuso anche in Italia. Ecco in cosa consiste e dove praticarlo.

continua »
Borsa-spiaggia2022

La borsa della spiaggia: 10 cose che non devono mancare

Ecco la lista delle 10 cose che assolutamente non devono mancare nella borsa della spiaggia. Con una piccola specifica per i bimbi sotto l'anno di età.

continua »
New-York-Bambini2022

A New York, 5 cose da fare con i bambini (fuori dai soliti percorsi)

Tra proposte classiche, novità e percorsi alternativi, ecco 5 cose da fare se vi trovate a New York con i bambini.

continua »
Viaggiare-con-bambini2022

5 motivi per cui vale la pena viaggiare con i bambini

Tempo di pensare alle vacanze estive e molti genitori si intrrrigano sulla fattibilità di organizzare viaggi lunghi con bambini piccoli. Di seguito 5 ragioni per le quali secondo noi la risposta a questa domanda è si.

continua »
Cerca altre strutture