La borsa della spiaggia: 10 cose che non devono mancare

Ecco la lista delle 10 cose che assolutamente non devono mancare nella borsa della spiaggia. Con una piccola specifica per i bimbi sotto l'anno di età.

Articoli Correlati

La borsa della spiaggia: 10 cose che non devono mancare



Scuola finita. È tempo di pensare davvero all'estate, alle giornate sulla spiaggia, ai weekend al mare.


Soprattutto in questo caso, per chi raggiunge le città balneari in giornata, ecco una lista di cose da portare sempre con sé per non ritrovarsi impreparati.
  1. TELI MARE: 
    uno per ciascuno componente della famiglia più uno da utilizzare per asciugarsi a fine giornata o se il bambino non ama asciugarsi al sole. Perfetti, per questo ultimo caso, quelli in microfibra. Leggeri e sottili. Da stendere sulla sabbia, invece, meglio quelli in spugna che assorbono maggiormente e offrono una migliore sensazione di comfort.

     
  2. CREME SOLARI:
    imprescindibili, qualunque sia il fototipo della vostra pelle. Per i più piccoli, assolutamente protezione 50 per i primi giorni con prodotti formulati appositamente per la loro pelle.
     
  3. BURRO CACAO:
    per evitare, al termine della giornata, di avere le labbra secche e screpolate. Riptere l'applicazione ogni 2/3 ore.
     
  4. PETTINE/SPAZZOLA:
    per snodare i capelli dopo il bagno e semplificare il lavaggio degli stessi quando si torna a casa.
     
  5. COSTUME DI RICAMBIO:
    generalmente i bambini non amano sentirsi addosso il costume bagnato. Controllate, quindi, sempre di avere con voi uno o due costumi di ricambio da usare al termine della giornata o se pranzate al bar.
     
  6. UNA BORRACCIA/THERMOS PER L'ACQUA:
    Soprattutto se frequentate spiagge remote, in cui non siete certe di trovare un bar, abbiate sempre cura di avere con voi una borraccia per conservare in fresco l'acqua.
     
  7. GIOCHI DA SPIAGGIA:
    non è necessario portarsi dietro tutto il negozio di giocattoli. Un secchiello, una paletta, qualche formina e un rastrello sono più che sufficienti per giocare e divertirsi sulla spiaggia. Si anche alla palle, i racchettoni e le biglie.
     
  8. FAZZOLETTI DI CARTA:
    dopo un lungo bagno in acqua, spesso è necessario soffiarsi bene il naso in modo da sfruttare al meglio i benefici dell'acqua salata.
     
  9. UNA MERENDA LEGGERA:
    perfetti la frutta già tagliata, qualche pomodorino, un pacchetto di crackers o grissini, fette biscottate... Da evitare, invece, i cibi troppo grassi e unti. In spiaggia si sta leggeri.
     
  10. UN CAPPELLINO:
    fondamentale per evitare insolazioni da far indossare al bambino mentre gioca sotto al sole.

SE IL BAMBINO HA MENO DI UN ANNO:

Con bambini molto piccoli, sotto l'anno di età, a quando scritto sopra vanno aggiunti:

  • Pannolini di ricambio (perfetti quelli pensati per il mare/piscina)
  • Salvagente/braccioli per bagni in tutta sicurezza
  • Salviettine umidificate 

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
partenza1

Partire a settembre...

Costi ridotti, poco traffico per le strade e località turistiche quasi deserte... Per chi ne ha la possibilità settembre è un ottimo mese per partire. Anche solo per qualche giorno.

continua »
42854244_m

Una vacanza portoghese

Proposta di viaggio per tutta la famiglia a Lisbona e dintorni. Tra delfini, marionette, squali alla scoperta di una delle capitali meno conosciute d'Europa.

continua »
Trebesing

Trebesing: il primo paese per bambini in Europa

Vacanze formato famiglia? A Trebesing, in Carinzia, piccola località austriaca che vanta il titolo di primo paese per bambini e neonati in Europa. Con tanto di family hotel, attività per i più piccini nel centro storico e sentiero delle favole. Località perfetta sia per le vacanze invernali che per quelle primaverili ed estive.

continua »
balena_hp

Quebec con i bambini

Nel Quebec c’è una strada chiamata “la strada delle balene', una lunga distesa d'acqua che diventa in estate il loro habitat ideale

continua »
Cerca altre strutture